Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 10a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Olbiamer15Albinoleffe
Carraresemer18.30Como
Giana Erminiomer18.30Pergolettese
Leccomer18.30Juventus U23
Pontederamer18.30Pro Patria
Renatemer18.30Novara
Alessandriamer20.45Pistoiese
Monzamer20.45Gozzano
Pro Vercellimer20.45Arezzo
Sienamer20.45Pianese
MONDO AMARANTO
Claudio e Daniele in trasferta a Venezia
NEWS

La Corte: se la Pro Piacenza salta, partite nulle. Pannella paga lo stadio ma non ha la squadra

La Corte federale d'appello, su richiesta del presidente della Figc, ha emesso un parere consultivo: nel caso in cui il club emiliano venisse escluso dal torneo, i suoi risultati verrebbero cancellati. L'Arezzo, a quel punto, sarebbe primo in classifica. Il presidente rossonero, intanto, ha saldato le pendenze del ''Garilli'' ma non riesce a trovare undici calciatori per domenica. E rischia la quarta sconfitta a tavolino



la Pro Piacenza vicina al capolineaLa Pro Piacenza ha trovato un po' di soldi: il presidente Maurizio Pannella ha saldato le vecchie pendenze legate allo stadio e ha pagato la rata d'affitto del ''Garilli'' per la partita di domenica, quando in teoria dovrebbe ospitare l'Alessandria

Lo riporta SportPiacenza.it, che però mette anche in luce le difficoltà a reperire undici giocatori da mandare in campo. Tra i 12-13 giovani che ipoteticamente dovevano essere utilizzati, potrebbero esserci ulteriori defezioni.

I giocatori della vecchia rosa hanno dato tutti forfait e i pochi rimasti non si sono resi disponibili, metà Berretti si è chiamata fuori da questo progetto, come tutta l’under 17. Stasera c'è anche in programma l’incontro tra i legali dell’Assocalciatori e i genitori dei ragazzi. Si prevedono altre defezioni perché chi gioca, nei fatti, tiene bloccati altri compagni che sperano di svincolarsi e proseguire l'attività.

Tutto ciò mentre la Lega Pro, proprio ieri, ha approvato una modifica al regolamento riguardante il minutaggio dei giovani: in pratica chi utilizza under non per scelta tecnica, bensì in sostituzione dei calciatori professionisti iscritti in lista che si siano resi indisponibili per stato di agitazione o sciopero derivante dal mancato pagamento degli emolumenti e comunicato tramite l’associazione di categoria, non accede ai contributi.

Ma non è finita qui. La Pro Piacenza aveva tempo fino a stasera per sostituire la fideiussione Finworld depositata a inizio stagione (e non risulta l'abbia fatto). Senza il nuovo documento, incapperà in un'ammenda di 350mila euro e in una penalizzazione di 8 punti.

Insomma, un bel pastrocchio. Su un dato almeno si è fatto chiarezza. Il presidente della Figc ha chiesto alla Corte federale d'appello un parere consultivo riguardante le sanzioni da applicare nel caso, legato proprio alla Pro Piacenza, del ritiro o esclusione di una società nel girone di ritorno, quando però vi siano ancora da recuperare gare del girone di andata.

La Corte, con un lunghissimo documento, ha risposto così: ''nella ipotesi in cui il ritiro o la esclusione di una società avvenga nel girone di ritorno, quando vi siano ancora da recuperare gare del girone di andata, trova applicazione l’art. 53, comma 4, NOIF, per le gare non ancora disputate del girone di ritorno, mentre trova applicazione l’art. 53, comma 3, NOIF per tutte le gare relative (disputate o meno) al girone di andata e, per l’effetto, tutte le gare del girone di andata (disputate e non) dalla società rinunciataria od esclusa non hanno valore per la classifica, che viene formata senza tenere conto dei risultati delle predette gare''.

Tradotto. Le partite giocate finora dalla Pro Piacenza non hanno valore per la classifica, che quindi diventerebbe questa.

Arezzo 34, Piacenza e Pro Vercelli 33, Carrarese 31, Virtus Entella 30, Pisa e Pro Patria 27, Novara 26, Pontedera e Siena 25, Gozzano 22, Juventus U23 21, Alessandria e Cuneo 20, Olbia e Pistoiese 16, Albissola 14, Lucchese 12, Arzachena 11.

  

scritto da: La Redazione, 17/01/2019





comments powered by Disqus