Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - Play-off e Play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Virtus Entella, Pordenone, Juve Stabia, Pisa, Trapani
PLAY OFF
Piacenza00Trapani
Pisa22Triestina
PLAY OUT
Lucchese10Bisceglie
Bisceglie3-3dcrLucchese
IN SERIE D
Fano, Paganese, Virtus Verona, Cuneo, Bisceglie
MONDO AMARANTO
Claudio e Daniele in trasferta a Venezia
NEWS

Fideiussioni, solo la Reggina è in regola. Cuneo, Lucchese e Pro Piacenza: stangata in arrivo

C'era tempo fino al 17 gennaio per sostituire la polizza sottoscritta con Finworld a inizio stagione ma soltanto i calabresi si sono messi in regola. Gli altri club, compreso il Matera, adesso andranno incontro a una sanzione pesantissima: 350mila euro di multa e penalizzazione di 8 punti in classifica. Gli emiliani, addirittura, domani rischiano di perdere per la quarta volta a tavolino e potrebbero essere cancellati dal torneo



anche la Lucchese a rischio penalizzazioneIl 17 gennaio a mezzanotte è scaduto il termine per presentare la fideiussione sostitutiva da parte dei club che, a inio stagione, si erano affidati a Finworld per iscriversi al campionato (Cuneo, Matera, Pro Piacenza, Reggina). Quei documenti erano stati ritenuti nulli dalla Lega, che ha poi fissato la nuova scadenza per mettersi in regola.

Cosa è accaduto? La Lega Pro ha inviato una missiva alla Covisoc, dando atto che soltanto la Reggina ha provveduto entro i termini, presentando idonea garanzia conforme a quanto previsto dal Sistema Licenze Nazionali 2018/2019. Per tale fideiussione è pervenuta conferma di validità ed efficacia da parte dell’istituto fideiubente.

Il Cuneo ha invece depositato un documento “fideiussione a garanzia di obbligazioni” non conforme a quanto previsto dal Sistema Licenze Nazionali 2018/2019, in quanto il testo della garanzia non risulta conforme al modello federale ed emesso da ente che non risulta iscritto né all’Albo della Banca d’Italia, né all’Albo IVASS, né all’Albo Unico ex art. 106 TUB.

Nessuna fideiussione è stata invece depositata dalle altre società, con la Lucchese che si trova in una posizione ibrida: il club rossonero aveva cambiato compagnia già lo scorso 28 settembre, sotituendo la polizza Finworld con una rilasciata da Cig Pannoia, società di Budapest. Secondo gli organi preposti, neppure questa sarebbe da considerare valida.

Cuneo, Lucchese, Matera e Pro Piacenza adesso rischiano di essere sanzionate pesantemente: ammenda di 350mila euro (stesso importo della fideiussione) e penalizzazione di 8 punti in classifica. Tutti e quattro questi club versano in condizioni societarie precarie e una mazzata del genere sarebbe probabilmente un colpo di grazia per il proseguimento del campionato. Il Cuneo è già a -3 in graduatoria, la Lucchese a -8, la Pro Piacenza a -4, il Matera nel girone C a -5.

Il Matera ha schierato per due volte la formazione Berretti, la Pro Piacenza vorrebbe farlo domani ma l'Aic ha proclamato lo sciopero in entrambi i casi. Gli emiliani hanno saltato già tre partite perdendole 3-0 a tavolino: se non scendessero in campo contro l'Alessandria, arriverebbero a quattro rinunce e scatterebbe la cancellazione dal torneo.

 

scritto da: La Redazione, 19/01/2019





comments powered by Disqus