Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 27a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Carrarese30Gozzano
Renate12Pergolettese
Monza11Arezzo
Siena11Albinoleffe
Juventus U2310Pianese
Olbia10Pistoiese
Pontedera01Alessandria
Giana ErminiorinvComo
LeccorinvPro Patria
Pro VercellirinvNovara
MONDO AMARANTO
Alessandro e Riccardo a Parigi
NEWS

Pesenti a botta sicura, Pelagotti dice no. Il portiere la ''tocchicchia'' e si prende una perla

La redazione ha assegnato all'estremo difensore il premio di giornata per l'intervento d'istinto nel finale di gara, quando ha deviato con la punta delle dita il tiro ravvicinato dell'attaccante nerazzurro. Secondo posto per Salifu, autore di una prestazione convincente alla prima da titolare. Terza posizione per Cutolo, match winner contro il Pisa dopo aver deciso i derby con Livorno e Siena



Alberto Pelagotti, secondo nella classifica della perla amaranto''L'ho tocchicchiata'' ha detto in sala interviste a Radio Italia 5 quando gli hanno chiesto se il tiro a botta sicura di Pesenti ce lo aveva deviato lui sulla traversa. Alberto Pelagotti ha poi aggiunto che la parata più difficile è stata quella su Moscardelli, perché decidere se uscire oppure no gli ha provocato un attimo di esitazione. Alla fine è andata bene in entrambi i casi e il portiere ha messo le sue mani a protezione di una vittoria che vale moltissimo per la classifica e, stavolta, ancora di più per il morale. La sconfitta di Vercelli poteva lasciare strascichi, invece la squadra ha buttato in campo spirito, corsa e cuore, strappando il derby al Pisa. E la redazione ha scelto Pelagotti come vincitore della perla di giornata, soprattutto grazie a quella palla ''tocchicchiata'' sulla traversa che ha conservato il risultato e scongiurato un epilogo diverso.

 

Il secondo posto va a un altro protagonista della partita, meno atteso di Pelagotti ma ugualmente decisivo. Il riferimento è ad Amidu Salifu, all'esordio da titolare in stagione e in campo per novanta minuti a distanza di oltre un anno dall'ultima volta. Regista di fisico e di posizione, ha riconquistato tanti palloni, li ha giocati semplice e senza forzare, ha corso con criterio e soprattutto è salito di tono quando tutti si aspettavano che calasse. La condizione atletica è quella che è ma sul campo fradicio di mercoledì, il ghanese ha retto alla grande e ha chiuso la partita tra gli applausi del Comunale. Dopo tante peripezie, una serata che sa di rinascita.

 

Terza posizione per il match winner Nello Cutolo. In quel rigore segnato sotto la sud c'è molto del rapporto che lega il capitano alla piazza e non è un caso che il primo penalty della stagione, il primo trasformato dal 10 davanti alla Minghelli, sia stato decisivo per vincere il derby. Le partite più sentite le risolve quasi sempre lui, il funambolo di 35 anni che ha castigato il Pisa dopo aver riservato lo stesso trattamento al Livorno e al Siena. Cutolo adesso è a quota 6 in classifica marcatori, ha finalmente segnato da titolare e non da subentrato ed è un giocatore che, adesso i punti cominciano a valere doppio, può veramente indirizzare il campionato dell'Arezzo.

 

CLASSIFICA PERLA AMARANTO

Brunori - 26 punti

Pelagotti - 19 punti

Buglio - 11 punti

curva Minghelli, Cutolo - 10 punti

gioco corale - 8 punti

Basit, Foglia, Persano, Sala - 6 punti

Pinto, Serrotti - 5 punti

Belloni, Pelagatti - 3 punti

Borghini, Remedi, Salifu - 2 punti

Bruschi, Burzigotti, Dal Canto, Luciani, Zappella - 1 punto

 

scritto da: Andrea Avato, 25/01/2019





Perla amaranto Arezzo-Pisa 1-0
comments powered by Disqus