Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - Play-off e Play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Virtus Entella, Pordenone, Juve Stabia, Pisa
PLAY OFF
Piacenza00Trapani
Pisa22Triestina
PLAY OUT
Lucchese10Bisceglie
Bisceglie3-3dcrLucchese
IN SERIE D
Bisceglie, Cuneo, Fano, Paganese, V.Verona
MONDO AMARANTO
Samuele e Marco al Vicente Calderon di Madrid
NEWS

Basit, l'Arezzo alza la posta. Pieroni e Testini a Milano: tre giorni per definire l'attaccante

Trattativa avanzata con il Genoa che vorrebbe subito il ghanese per aggregarlo alla primavera: la società amaranto dice no. Il dg: ''Se vendiamo un '99 in serie A per mezzo milione, prendiamo le pernacchie''. Intesa raggiungibile a quota 700mila euro. La Reggina su Zappella, Bruschi verso la cessione in prestito con allungamento di contratto. I direttori stringono per una punta da inserire in organico



i direttori Pieroni e Testini a Milano per il mercatoL'Arezzo alza la posta. Il prezzo base per la cessione di Basit è di mezzo milione ma la società amaranto punta a incassare qualcosa di più. I due direttori, Pieroni e Testini, sono a Milano per seguire gli ultimi, frenetici giorni di trattative. L'obiettivo è quello dichiarato da tempo: sfoltire la rosa e rinforzarla con un attaccante. 

Partiamo da Abdallah Basit (99), che ieri ha sostenuto le visite mediche con il Genoa. La trattativa è avanzata ma non conclusa (ci sono pure Inter, Parma e Sassuolo), anche se filtra un certo ottimismo. Tra i due club i rapporti sono buoni e l'intesa finale dovrebbe essere raggiunta intorno ai 700mila euro: il club di Preziosi, molto attivo con lo scouting dei giovani, si assicurerebbe un talento di prospettiva mentre l'Arezzo metterebbe a bilancio una plusvalenza cospicua.

L'ostacolo vero riguarda questa stagione: il Genoa vorrebbe Basit subito per aggregarlo alla primavera, ma Pieroni e Testini su questo sono irremovibili. Il ragazzo deve restare in amaranto fino a giugno per completare il percorso di crescita e dare una mano ai compagni e a Dal Canto. L'approssimarsi della chiusura della campagna trasferimenti (stop giovedì alle 20) dovrebbe facilitare le firme, che per l'Arezzo rappresenterebbero un colpo di tutto rispetto.

''Se cediamo un '99 a un club di serie A per 500mila euro, ci prendiamo le pernacchie'' ha commentato Pieroni tra il serio e il faceto, ribadendo l'obiettivo duplice: valorizzare un giocatore scoperto in estate e assicurare un ritorno econonomico al club.

In parallelo, verrà definito il prestito del difensore Fallou Nije (99) all'Arezzo. Il gambiano sta per essere tesserato dal Genoa e girato a titolo temporaneo agli amaranto fino al 2020.

Le altre operazioni in itinere coinvolgono i fuori lista Belvisi (97) e Cenetti (89), per i quali si sta cercando una sistemazione. In uscita Danese (95), Varutti (90) e Choe (98). L'Arezzo potrebbe piazzare altrove anche Bruschi (98), al quale verrà allungato il contratto prima dell'eventuale partenza in prestito. Per Zappella (98) si segnala l'interessamento della Reggina, ma l'Arezzo non intende privarsi del giocatore se non dietro conguaglio economico.

Sul tavolo poi c'è la questione attaccante. Dal Canto in conferenza stampa ha detto che, se arriverà, sarà un giocatore già fatto e non un giovane in rampa di lancio. Pieroni da Milano ha risposto così: ''Vediamo, abbiamo giocatori opzionati da tempo. Se ci sono le condizioni, l'acquisto lo facciamo''.

 

IL MERCATO DELL'AREZZO

Acquisti

Remedi (c, 91) Pro Piacenza

Cessioni

Melgrati (p, 94) Siena; Mosti (d, 98) Bisceglie; Stefanec (c, 98) Hellas Verona

 

scritto da: Andrea Avato, 29/01/2019





comments powered by Disqus