Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 1a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Vis Pesaro22Legnago
Carpi20Samb
Feralpi Salò21Arezzo
Gubbio02Modena
Padova01Imolese
Triestina01Matelica
Fermana01Mantova
Perugia22Fano
Ravenna12Sud Tirol
V.Vecomp11Cesena
MONDO AMARANTO
Luca in luna di miele alle Seychelles
NEWS

Volti nuovi e voglia di stupire. Il mercato ha portato qualità e più alternative in attacco

Presentazione ufficiale per quattro dei cinque acquisti dell'ultima campagna trasferimenti: il portiere Bertozzi (96), svincolato dalla Pro Piacenza; il difensore Sereni (88), nato a Castiglion Fibocchi e di nuovo in amaranto dopo l'esordio di dieci anni fa; il trequartista Rolando (92), prelevato dal Gozzano e messo sotto contratto fino al 2020; l'attaccante croato Butic (98), in prestito dal Torino



da sinistra Sereni, Butic, Bertozzi e RolandoPresentazione ufficiale per i quattro nuovi acquisti amaranto. Dal mercato di gennaio sono arrivati il portiere Riccardo Bertozzi (96), il difensore Samuele Sereni (88), gli attaccanti Karlo Butic (98) e Mattia Rolando (92).

 

Bertozzi si è svincolato proprio in extremis dalla Pro Piacenza: ha rescisso il 31 gennaio mattina e poche ore dopo ha firmato con l'Arezzo, prendendo la maglia numero 1 lasciata da Melgrati e mettendosi i panni del vice Pelagotti. Quest'anno ha messo insieme 7 presenze, tutte da titolare, compresa quella di dicembre contro l'Arezzo quando prese gol da Buglio (sinistro imparabile sotto l'incrocio). Ha firmato fino al 30 giugno.

 

Per Sereni si tratta di un ritorno. Nato a Castiglion Fibocchi, è cresciuto nel settore giovanile e con l'Arezzo ha debuttato in C1 nel 2009, nella partita vinta 1-0 contro il Monza. Poi un lungo girovagare per l'Italia, un breve rientro in serie D nel 2013 fino al trasferimento di pochi giorni fa. In questa stagione aveva collezionato 5 presenze nel girone B con l'Imolese. Giocherà con il 3 sulla schiena e firmato fino al 30 giugno.

 

 

Butic viene dal prestito alla Ternana che non ha dato i frutti sperati: 13 presenze, 0 gol nella prima annata tra i professionisti. Ex giovanili dell'Inter, il suo cartellino è di proprietà del Torino: l'anno scorso con la primavera granata ha segnato 20 gol, 2 dei quali alla Juventus di Dal Canto. Proprio la presenza dell'allenatore lo ha spinto in amaranto (numero 27): mancino, ha fisico e tecnica, può fare sia la prima che la seconda punta, è abilissimo sui piazzati. E' qua a titolo temporaneo.

 

Rolando invece si è presentato alla grande domenica: dopo due minuti dall'ingresso in campo, ha segnato un gol bellissimo. Indosserà la numero 23 e, dopo una lunga gavetta, ha la possibilità di spiccare il volo. Mancino anche lui, rigorista, viene dal Gozzano dove aveva segnato 7 gol in campionato. Può essere impiegato da rifinitore e attaccante esterno. L'Arezzo lo ha vincolato fino al 2020 e ha pagato 20mila euro per acquistarlo.

 

scritto da: La Redazione, 07/02/2019





Arezzo, la presentazione di Mattia Rolando

Presentazione di Bertozzi, Butic, Rolando e Sereni
comments powered by Disqus