Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 28a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Pro Piacenza0-3tavNovara
Gozzanosab16.30Alessandria
Arezzodom14.30Olbia
Arzachenadom14.30Cuneo
Carraresedom14.30Pontedera
Juventus U23dom14.30Lucchese
Pro Patriadom14.30Albissola
Pro Vercellidom14.30Pisa
Virtus Entelladom14.30Piacenza
Pistoieselun20.45Siena
MONDO AMARANTO
Sava, Poggio, Strip e Gamba in posa con Riccardo Schicchi
NEWS

Foglia, non solo il gol. Serrotti bene da mezz'ala. Belloni e Brunori, serata senza squilli

Voto positivo per Pelagatti, applaudito più volte dal settore. Pinto quasi perfetto, ma nell'azione del gol si fa bruciare da Pinzauti. Zappella double face: molto bene quando spinge, in ansia quando deve difendere contro Mannini (e sfortunato nello scivolone che costa il pari). Basit titolare dopo oltre un mese: ordinato, ammonito e sostituito



Sala in azione durante il primo tempoLe pagelle di Pontedera-Arezzo.

PELAGATTI 7 Bella partita. Solido, cattivo, attento. Prende più volte gli applausi del settore.

FOGLIA 7 Un gol pregevole con un'esecuzione complicata. Pericoloso anche nella ripresa, in perenne movimento, costantemente in cerca dell'inserimento giusto (purtroppo non premiato dai compagni). Buona condizione atletica, buona prestazione.

SERROTTI 7 Moto perpetuo. Dal Canto lo rimette a fare l'intermedio e i suoi strappi sono la spina nel 3-5-2 granata. Due volte a un passo dal gol: a inizio ripresa non inquadra lo specchio e poteva fare di più. All'ultimo secondo la mette un palmo dal palo.

SALA 6.5 E' in forma, si vede da come prende campo, dal cambio passo. Magrini lo contrasta in fascia ma senza grandi risultati. Una spruzzata in più di cattiveria quando si avvicina all'area avversaria e sarebbe stata una gara top. 

PINTO 6.5 Un'altra serata di spessore. Una sola macchia nell'azione del gol subìto: Zappella scivola, Mannini la crossa in mezzo e Pinzauti lo brucia sullo scatto, arrivando prima di lui sul pallone. Per il resto, zero sbavature.

BASIT 6.5 Non giocava nell'undici iniziale dal 30 dicembre e non va male per niente. Anzi. Si fa sentire in mezzo al campo, va a contrasto, dà ordine. Poi prende il giallo per un fallo che non c'è e Dal Canto lo sfila dal match per non incappare in rischi maggiori (st 26' Salifu 5.5 Così così stasera. Appesantito e poco reattivo).

PELAGOTTI 6 In pratica, non deve fare nemmeno una parata vera. Solo ordinaria amministrazione, eppure lo infilzano lo stesso. E' un periodo sfigato, passerà (speriamo).

ZAPPELLA 6 Quando va, spinge come un treno. E mette dentro quei cross tesi e arcuati che sono una delizia. Quando copre, un po' d'ansia la trasmette, anche perché Mannini va a giocargli addosso e gli mette pressione. Da un suo traversone nasce il gol amaranto, da un suo scivolone nasce quello granata. Per impegno e fatica spesa, meritava di più.

CUTOLO 6 I primi tiri in porta sono suoi. Suo anche il velo per Brunori in una ripartenza guizzante a metà ripresa. Manca un po' di continuità, quelli del Pontedera lo temono, lo raddoppiano sempre e lo limitano (st 35' Butic ng Un quarto d'ora scarso con poche occasioni per mettersi in luce).

BELLONI 5 Titolare dopo tre mesi (ultima volta il 4 novembre), non si accende praticamente mai. Tra le linee quelli del Pontedera lo mangiano sul ritmo e sull'aggressività. Lui si arrabatta ma si vede che gli manca sveltezza di gamba e di pensiero (st 22' Rolando 6.5 Entra e ci mette del suo: raccordo a metà campo, aperture intelligenti, dribbling. Stavolta non segna né riesce a far segnare qualcun altro, ma il timbro lo mette).

BRUNORI 5 Generoso sì, mobile anche, ma senza la garra cui ci ha abituato. Lui che solitamente sovrasta i difensori per ritmo, velocità, spirito, stavolta s'intristisce ai margini della partita. Chiude sul fondo una bellissima azione corale ed è un peccato.

 

scritto da: Andrea Avato, 09/02/2019





Pontedera-Arezzo 1-1, intervista a Pierluigi Pinto

Pontedera-Arezzo 1-1
comments powered by Disqus