Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 28a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Pro Piacenza0-3tavNovara
Gozzanosab16.30Alessandria
Arezzodom14.30Olbia
Arzachenadom14.30Cuneo
Carraresedom14.30Pontedera
Juventus U23dom14.30Lucchese
Pro Patriadom14.30Albissola
Pro Vercellidom14.30Pisa
Virtus Entelladom14.30Piacenza
Pistoieselun20.45Siena
MONDO AMARANTO
Cristian e Veronica a Capo Nord
NEWS

Dal Canto si gioca la carta Rolando. Protesta contro le squadre B, domani la sud rimane vuota

Turno infrasettimanale di campionato contro la Juventus U23, l'allenatore annuncia un turn over ridotto all'osso e ribadisce la sua fiducia nella squadra. Dopo i due pareggi con le rimonte al passivo contro Siena e Pontedera, l'obiettivo è tornare a vincere. L'ex Gozzano verso un posto da titolare nel ruolo di trequartista. La Minghelli diserta la partita: ''Restiamo fuori''



Mattia Rolando verso un posto da titolareDue pareggi consecutivi, due rimonte al passivo e un po' di malumore da gettarsi alle spalle. Dal Canto a Pontedera ha sbottato ma oggi, a tre giorni di distanza, il boccone amaro lo ha mandato giù. Nessun atto d'accusa verso la squadra, anzi: totale sintonia di vedute, di stati d'animo e di ambizioni. Con una precisazione.

''Ai ragazzi non manca cattiveria agonistica, perché quella hanno dimostrato di averla più volte. Manca un po' di malizia, di scaltrezza, di voglia di portare in fondo il risultato a tutti i costi. Ma è normale: in rosa non c'è nessuno che ha mai alzato la voce in questi mesi né qualcuno che mi ha mandato a quel paese. Sono tutti bravi ragazzi e a volte dovrebbero essere più figli di buona donna''.

Detto questo, l'allenatore ha ribadito ciò che dichiarò l'altra volta, che l'obiettivo finale non è cambiato (''fare bene senza assilli'') ma che l'ambizione del gruppo deve essere sempre quella di migliorare, a prescindere dal risultato, dall'avversario e dalla posizione di classifica.

 

La partita con la Juventus U23 cade in un momento particolare, tant'è che di turn over domani non ce ne sarà molto. ''Ho bisogno di schierare la formazione che mi dà le maggiori garanzie'' ha spiegato Dal Canto, annunciando solo che Belloni partirà dalla panchina e che stavolta potrebbe veramente toccare a Rolando dal primo minuto.

In attacco Brunori va verso la conferma e anche Cutolo ha diverse chances di partire dall'inizio. Poi per Albissola si vedrà, ma intanto c'è da vincere contro i bianconeri che il mister conosce a menadito: ''Si sono rinforzati, Mokulu è un elemento di categoria superiore e tra le squadre che utilizzano il 3-5-2, la Juve è quella più temibile. Un parere sulle squadre B? Sinceramente non saprei cosa dire, un giorno sento che le vogliono togliere, un giorno che le vogliono tenere. E' un casino''.

Domani la Minghelli resterà vuota per la protesta dei tifosi contro le seconde squadre. All'andata i sostenitori amaranto disertarono la trasferta, stavolta resteranno fuori dallo stadio. Una decisione estrema ma che era nell'aria e che Dal Canto ha accettato con filosofia: ''Per noi sarà una difficoltà in più, ma se la curva ha deciso così, avrà dei motivi validi. Non possiamo che prenderne atto''.

 

scritto da: Andrea Avato, 12/02/2019





Arriva la Juventus U23, intervista a Dal Canto

comments powered by Disqus