Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 12a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
ArezzorinvFano
LegnagorinvImolese
Perugia00Gubbio
Triestina31Fermana
Matelica22Cesena
Modena12Sud Tirol
Feralpi Salò31Padova
Ravenna11Samb
V. Verona11Mantova
Vis Pesaro32Carpi
MONDO AMARANTO
Filippo e Federico, tuffi in Sardegna
NEWS

Entella e Piacenza, sono punti che valgono doppio. E la Pro Patria non sbaglia un colpo

I liguri battono 2-1 la Pro Vercelli (decisivo Caturano), mentre gli emiliani espugnano Carrara con Pergreffi e Ferrari, conquistando due scontri diretti fondamentali. Solo un pareggio per il Siena a Cuneo, mentre la squadra di Javorcic supera di misura il Novara e sale in classifica. In coda preziosa vittoria dell'Arzachena sulla Lucchese



una fase di Virtus Entella-Pro VercelliAnche il turno infrasettimanale si chiude sotto il segno della X. Contro la Juventus Under 23 l’Arezzo colpisce (subito) con Brunori, subisce (quasi subito) da Mavididi e mette in costante difficoltà la difesa bianconera per una frazione, salvo poi calare man mano di ritmo nella ripresa. E ci sta che nel finale manchi la spinta, per di più nel giorno di protesta della curva sud contro le squadre B.

Il punto raccolto è comunque buono, avvicina leggermente – e momentaneamente - la vetta visto il contemporaneo ko della Pro Vercelli in casa dell’Entella (Caturano la decide nel finale, dopo che Morra dal dischetto aveva azzerato il vantaggio di Mancosu) ma apre una bagarre per le prime posizioni che coinvolge almeno sette squadre, tutte racchiuse in sei punti.

 

Oltre alla Pro Vercelli in testa adesso troviamo il Piacenza, tornato al successo in una delle sfide forse più complicate: lo 0-2 dello Stadio dei Marmi, maturato nel finale grazie a Pergreffi e Ferrari dopo aver abbondantemente sofferto, spiana così la strada agli emiliani nei confronti della Carrarese, una diretta rivale battuta per di più anche all’andata.

Poteva acciuffare quota 43 – quella di Carrarese ed Arezzo – anche il Siena, che però a Cuneo non va oltre l’1-1 (autorete di Rossi e Aramu per la Robur) e si vede adesso piombare alle spalle la Pro Patria, cinica a gestire il vantaggio lampo di Le Noci nella gara casalinga contro il Novara.

 

A questo trenino non può per il momento agganciarsi il Pisa, che è sceso in campo con la Pro Piacenza, mentre il Pontedera centra il terzo 1-1 di fila, sempre in rimonta, in casa del Gozzano (a Messias risponde Caponi).

In coda arriva un vitale successo per l’Arzachena, brava e fortunata a stendere nel finale grazie a Sanna una Lucchese sciupona (Lombardo in avvio fallisce un penalty), rimasta pure in dieci per il doppio giallo a Mauri. I tre punti riaccendono i sardi, mentre per Favarin si tratta di una brutta batosta.

Davanti le altre contendenti, impegnate in scontri incrociati, hanno optato per non farsi male; Alessandria-Olbia finisce a reti bianche, mentre la Pistoiese si fa rimontare dall’Albissola ad inizio ripresa il vantaggio siglato da Momentè (di Cisco il sigillo per gli ospiti).

 

scritto da: Daniele Marignani, 14/02/2019





Virtus Entella-Pro Vercelli 2-1, la sintesi della partita

comments powered by Disqus