Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE D GIRONE E - Playoff e Playout

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN LEGA PRO
San Donato
PLAY OFF
Poggibonsi42Gavorrano
PLAY OUT
Rieti20Foligno
IN ECCELLENZA
Pro Livorno, Cannara, Unipomezia, Foligno
MONDO AMARANTO
Francesca a Barcellona
NEWS

Pro Piacenza, corsa contro il tempo. Il dg Palumbo: ''La Lega non ci dà il visto per i tesseramenti''

Il club emiliano sta cercando calciatori da reclutare in fretta e furia per poter scendere in campo domani a Cuneo. Ma i problemi burocratici, come ha riportato il quotidiano La Libertà, sembrano insormontabili. Nel caso di mancata presentazione (sarebbe la quarta), la squadra verrebbe cancellata dal campionato e la classifica completamente riscritta



Calciatori, staff tecnico, medici, dirigenti accompagnatori: alla Pro Piacenza non hanno praticamente più nulla e giocare la partita di domani assomiglia sempre più a un'impresa. Come riporta il sito web del quotidiano La Libertà, è in corso una lotta contro il tempo per allestire una rosa da mandare in campo contro il Cuneo.

In caso di mancata disputa del match, si tratterebbe della quarta rinuncia a scendere in campo e dunque scatterebbe in automatico l’esclusione del club dal campionato e la successiva radiazione da parte della Figc.

 

Proprio questa mattina il direttore generale rossonero Carmine Palumbo ha parlato di problemi burocratici con la Lega Pro sul fronte tesseramento di nuovi giocatori: “A oggi – ha affermato il nuovo braccio destro del presidente Pannella – non siamo ancora riusciti a tesserare nessun giocatore. Per ora la Lega non ci ha ancora fornito il visto di esecutività: la speranza di vedere in campo domani il Pro Piacenza è davvero appesa a un filo”.

La rosa rossonera, infatti, sarebbe al momento composta da 7/8 giocatori, gli unici tesserati rimasti dopo le travagliate vicende dei mesi scorsi. Un numero non sufficiente a scendere in campo domani al “Fratelli Paschiero” di Cuneo. 

 

Visto che gli emiliani non hanno ancora concluso il girone di andata (devono recuperare le partite contro Virtus Entella e Novara), in caso di cancellazione i risultati ottenuti sul campo verrebbero annullati e la classifica subirebbe un drastico cambiamento.

Va anche aggiunto che sui rossoneri pende la spada di Damocle di una maxi penalizzazione di 8 punti (e ammenda di 350mila euro) per l'iscrizione al campionato ottenuta con una fideiussione regolare.

Inoltre l'11 marzo è attesa la sentenza del tribunale fallimentare di Piacenza sul destino della società (probabile fallimento senza esercizio provvisorio) e che la Lega ha fissato i recuperi contro Virtus Entella e Novara per il 27 febbraio e il 5 marzo.

 

CLASSIFICA SENZA PRO PIACENZA

Pro Vercelli*** 43, Piacenza* 43, Arezzo 43, Virtus Entella***** 42, Carrarese 40, Pro Patria 40, Siena** 35, Novara 34, Pisa* 33, Pontedera 33, Gozzano 27, Juventus U23 26, Cuneo** 23 (-7), Alessandria* 23, Olbia* 21, Pistoiese** 20, Albissola 19, Lucchese** 17 (-8), Arzachena 14 (-1)

 

scritto da: La Redazione, 16/02/2019





comments powered by Disqus