Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 31a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Pro Patria3-0tavPro Piacenza
Alessandria00Virtus Entella
Carrarese30Arezzo
Novara13Cuneo
Olbia01Pisa
Pro Vercelli40Arzachena
Albissola11Gozzano
Siena10Lucchese
Piacenza10Pistoiese
Pontedera10Juventus U23
MONDO AMARANTO
il gruppo lingua in curva sud
NEWS

Centrocampo in difficoltà, attaccanti isolati. Rolando positivo da trequartista, poi si eclissa

Pelagotti incolpevole sul gol, arrivato al termine di un'azione in cui Pinto e Sala potevano fare meglio e di più. Buglio male da play nel primo tempo, Foglia fuori partita, Benucci in evidenza soltanto con il tiro che ha colpito la traversa. Ininfluenti gli ingressi di Zini e Persano. Serrotti sufficiente in tre ruoli diversi



Brunori prova a farsi largo tra i difensori del CuneoLe pagelle di Cuneo-Arezzo.

PELAGOTTI 6 Poca roba in un pomeriggio strano, in cui quelli del Cuneo tirano quasi sempre fuori dallo specchio. Tranne sul gol, ovviamente, dove lui è esente da responsabilità.

ZAPPELLA 6 Conferma di avere buona gamba e un cross acuminato, anche se il pezzo meglio del repertorio (complice lo sviluppo della partita) lo esibisce sporadicamente. Il campo penalizza anche lui, costretto spesso a un tocco in più per controllare palla. 

PELAGATTI 6 La boiata la combina quando protesta con l'arbitro per un presunto fallo in area amaranto: prende il giallo e domenica salterà il Novara. Intorno a quest'episodio c'è una prestazione sufficiente, buona in marcatura e meno buona in impostazione. 

SERROTTI 6 E' quello che tocca più palloni e, anche per una questione statistica, che si macchia di qualche errore di troppo. Trequartista, intermedio, mediano, copre tre ruoli in novanta minuti e non demorde mai. Di fronte però c'è un avversario arcigno, che negli ultimi venti metri alza il muro e non si fa sfondare. 

PINTO 5.5 La spavalderia, la sicurezza, l'irruenza che aveva fino a qualche settimana addietro, adesso sono un po' appannate. Emblematico il cross che sfiora soltanto di testa: dopo la traversa e un rimpallo, ci scappa il gol. Il Pinto di un mese fa ci sarebbe arrivato.

SALA 5.5 Va, freneticamente e generosamente. Qualche volta la perde, qualche volta la porta in zona pericolosa. Ribatte alla fisicità biancorossa con il suo passo svelto. Sul gol però si fa mangiare da Spizzichino e poi, in modo improvvido, regala a Defendi un assist fatale.

 

 

BENUCCI 5.5 La traversa, con un destro al volo impeccabile, è un piccolo e sfortunato capolavoro che poteva cambiare la partita. Ma è anche l'unica volta che si vede dentro la gara (st 1' Rolando 6 Da trequarti porta la scintilla, l'estro che mancavano, tant'è che si guadagna due punizioni dalla zona rossa, fa ammonire Marin, crea scompiglio. Come si allarga a destra, sparisce).

BUGLIO 5 Un brutto primo tempo da play, in quello che era il suo ruolo naturale e che aveva abbandonato per trasformarsi in micidiale incursore. Dopo l'intervallo, torna sul centrodestra ma dai suoi piedi si muovono soltanto palloni banali. Dove una volta sgorgava gioco, adesso il gioco ristagna. Periodaccio (st 24' Zini 5.5 Largo a sinistra, sempre spalle alla porta, guadagna tre punizioni. Tutto qui, anche perchè l'Arezzo il 4-4-2 proprio non lo mastica).

FOGLIA 5 Pochino di tutto: possesso, attacco agli spazi, filtro. I mediani del Cuneo sono forti e tosti, il campo è secco e duro. Lui e la squadra, in questi contesti, soffrono. 

BRUNORI 5 Segnerebbe anche un gol di testa, ma l'arbitro lo aveva già beccato in flagranza di reato. Per il resto conferma di non essere in un momento brillante e rimane defilato dalla contesa. Poi battibecca con Santacroce, viene ammonito e prenderà la squalifica.

CUTOLO 5 Il pallone per lo sliding doors di giornata ce l'avrebbe a metà primo tempo, ma lo calcia sul fondo con esecuzione non da lui. Svaria, ondeggia come tante volte ci ha abituato, solo che quelli del Cuneo, in un modo o nell'altro, lo respingono sempre. E quando gli capitano due punizioni in zona Cutolo, le spreca malamente (st 39' Persano ng Sei minuti più quattro di recupero senza praticamente toccare palla).

 

scritto da: Andrea Avato, 02/03/2019





Cuneo-Arezzo 1-0, intervista a Giuliano Lamma

Cuneo-Arezzo 1-0
comments powered by Disqus