Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 27a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Carrarese30Gozzano
Renate12Pergolettese
Monza11Arezzo
Siena11Albinoleffe
Juventus U2310Pianese
Olbia10Pistoiese
Pontedera01Alessandria
Giana ErminiorinvComo
LeccorinvPro Patria
Pro VercellirinvNovara
MONDO AMARANTO
Giacomo a Santorini
NEWS

Due partite in due giorni. Ma stavolta la Juniores ha la precedenza

Per l'Arezzo di Bacis quella di domenica contro il Sansepolcro è una partita buona solo per tenere su la condizione e rodare un po' di giocatori. Per l'Arezzo di Tocci invece quella di domani è la gara spartiacque della stagione: è obbligatorio battere il Città di Marino per accedere ai quarti di finale. Crescenzo e Mautone sono squalificati, Macellari è infortunato: non è escluso che qualche under giochi 180 minuti in 48 ore



la Juniores si allena sotto gli occhi di mister TocciLa Juniores il sabato, la prima squadra la domenica. E visto lo stato delle cose, la partita di domani è quella che conta di più. Perché l’Arezzo di Tocci, dopo otto mesi da favola, è obbligato a vincere contro il Città di Marino e in novanta minuti si gioca tutta una stagione. L’Arezzo di Bacis invece è matematicamente al secondo posto e affronta nell’ultimo turno di campionato un Sansepolcro già salvo. Quindi questa gara, che viene dopo la scoppola di Pontedera, servirà solo per tenere su la condizione e rodare un po’ di giocatori in vista dei play-off.
L’obiettivo primario del weekend è mandare gli amaranto-baby ai quarti di finale, anche a costo di sovraccaricare di lavoro gli under. E’ probabile infatti che qualcuno debba sciropparsi due partite nel giro di 24 ore, ma a 18 anni, come ha detto Tocci, è un sacrificio per modo di dire, specie se si gioca con l’Arezzo. Il fatto è che Crescenzo e Mautone sono squalificati con la prima squadra e Macellari ha un problema agli adduttori che lo costringerà a stare fuori. Non è escluso pertanto che domenica Bacis debba anche mettere il sottoquota in porta per gestire meglio la situazione.
Ma in cima alla lista dei desideri, oggi come oggi, c’è la Juniores. Nei piani di Martucci e dello staff doveva essere un serbatoio per la serie D, compito assolto alla perfezione. In più sono arrivati anche i risultati, con il primo posto in un girone stradominato e lo 0-0 con il Palestrina nella prima gara del triangolare. Adesso, per proseguire il cammino verso la finale, serve una vittoria. “Ma a prescindere dal risultato – ha sottolineato Tocci – alla squadra do comunque un voto alto. Il gruppo era totalmente nuovo e non scordiamo che spesso abbiamo schierato anche dei ’95 e ’96. Nel prossimo campionato, l’Arezzo avrà a disposizione tanti ragazzi di valore grazie al bel lavoro svolto in questi mesi”.
Il terzino sinistro Fabbri, il mediano Zurli, gli attaccanti Postiglione e Peraccini, solo per citarne alcuni, sono in rampa di lancio per fare il debutto o per aggregarsi alla prima squadra nel ritiro estivo. Ma ce ne sono degli altri, compresi i più giovani come Maraghini, Morello e Parigi, finito nel mirino dell’Atalanta. Proprio per questo, per mettere il fiocco sulle tante cose buone di stagione, sarebbe importante qualificarsi per i quarti di finale. Tocci: “Martedì abbiamo pareggiato 0-0 ma non ho rimpianti. E’ stata una gara equilibrata, per molti ragazzi era la prima volta con in palio una posta molto alta. Un po’ di tensione l’hanno avvertita, è normale, anche se domani dovremo lasciare le ansie fuori dal campo. Il Città di Marino è avversario forte, con un organico ben rodato e amalgamato. Sarà una bella partita e sono sicuro che chi passerà il turno, fra noi e loro, poi arriverà fino in fondo”.
Quindi l’appello al pubblico: “Mi auguro che allo stadio venga tanta gente a sostenere questi giovani calciatori. L’Arezzo sta investendo sul vivaio, dimostrando di seguire una politica giusta e apprezzabile. Sarebbe una bella soddisfazione, per me ma soprattutto per la squadra, se anche i tifosi dessero loro il giusto risalto”.

 

articolo pubblicato sul Nuovo Corriere Aretino


scritto da: Andrea Avato, 04/05/2012





Fabio Tocci lancia la sua Juniores

COMMENTI degli utenti

Commento 1 - Inviato da: Moderato, il 04/05/2012 alle 10:34

Foto Commenti

Dobbiamo spingere questi ragazzi fantastici alla conquista dello scudetto!!! Forza magica Arezzo. Dobbiamo riempire la tribuna è tutto gratis!!!!

Commento 2 - Inviato da: Toni, il 04/05/2012 alle 10:53

Foto Commenti

A che ora giocano?

Commento 3 - Inviato da: Moderato, il 04/05/2012 alle 11:33

Foto Commenti

Per gli indecisi... io martedì ho seguito la juniores in trasferta e sono rimasto impressionato dal gioco espresso da questi ragazzi. Vi assicuro divertimento assicurato.. poi vinca chi vinca ma diamo una mano ai nostri ragazzi che stanno inorgogliendo la nostra società la nostra citta!!!!

Forza Magici Ragazzi .... Forza Magico Arezzo... TUTTI PRESENTI ALLE 16,00 ALLO STADIO COMUNALE CITTA' DI AREZZO!!!

Commento 4 - Inviato da: RICK57, il 04/05/2012 alle 13:14

Foto Commenti

FABIO TOCCI.....segnatevi questo nome.... Spero sia il prossimo allenatore dell'Arezzo. Ho visto giocare la Juniores, ha un suo stile di gioco, la firma del suo allenatore. Chi ha orecchi per intendere intenda!!! Gli altri tutti in roulotte......

Commento 5 - Inviato da: Moderato, il 04/05/2012 alle 13:41

Foto Commenti

Direi che potrebbe essere una buona scelta anche se forse gli manca forse un po' di esperienza. Ci vedrei meglio un allenatore di esperienza di categoria e il grande Tocci a coordinare tutti gli istruttori del villaggio amaranto

Commento 6 - Inviato da: contedimontecrisco, il 04/05/2012 alle 14:07

Foto Commenti

Mino, Fabio Tocci il Tocco è un altra cosa !!!!Non credo che gli manchi  esperienza considerato che ha allenato tanti anni in eccellenza certo la Juniores gli potrebbe stare stretta il prossimo anno. Non male l'idea di Moderato di farlo capo coordinatore  di tutto il settore giovanile e sempre allenatore in seconda della prima squadra,ma credo che a lui gli piace allenare quindi ???Domani tutti allo stadio non sarà una passeggiata ma ce la faranno.Forza Ragazzi

Commento 7 - Inviato da: el lagarto, il 04/05/2012 alle 14:13

Foto Commenti

Il città di Marino gioca sul sintetico, perciò potrebbe essere un vantaggio. Non essendo abituati a giocare sui campi in erba, a metà del secondo tempo soffriranno di crampi. Cool I ragazzi di tocci sono ben preparati,e con l'aiuto del tifosi saranno "RULLATI" e mandati a casa.

Commento 8 - Inviato da: contedimontecrisco, il 04/05/2012 alle 14:57

Foto Commenti

Mi auguro che sia come dici tu El Legarto !!

Commento 9 - Inviato da: Moderato, il 04/05/2012 alle 15:06

Foto Commenti

Mi auguro che la città almeno questa volta risponda all'invito della società del mister e sopratutto perchè questi ragazzi sono giovanissimi e vanno incoraggiati il più possibile per il bene dell'Arezzo in fondo sono il nostro futuro.

Commento 10 - Inviato da: Moderato, il 04/05/2012 alle 15:09

Foto Commenti

La società ci ha messo del suo non facendo pagare il biglietto per la partita adesso tocca a noi, vediamo cosa sappiamo fare dobbiamo tifare tutti insieme domani vi assicuro che non vi pentirete di vedere questa partita sarà spettacolare!!!

Commento 11 - Inviato da: Toni, il 04/05/2012 alle 17:38

Foto Commenti

Che tipo di pubblicità hanno fatto per questa partita?

Cioè a parte noi qui che frequentiamo il sito quanta altra gente sa di questa partita?

Commento 12 - Inviato da: el lagarto, il 04/05/2012 alle 19:55

Foto Commenti

Spero che qualcuno di voi tiferà doppio : per se stesso e per me perchè  non potrò venire allo stadioCry. Chi si offre volontario? Qualcuno mi può dire se la trasmetteranno alla radio? con il cuore sarò presente. FORZA RAGAZZI, FORZA MISTER ! ! !

Commento 13 - Inviato da: contedimontecrisco, il 04/05/2012 alle 21:53

Foto Commenti

L'esito dell'incontro dipendera' dal rendimento  di un paio di elementi, (..differenza...)altrimenti sara' dura passare il turno !!! Domani sera vi diro' chi sono .Forza Ragazzi vendete cara la pelle

Commento 14 - Inviato da: Amaranta, il 04/05/2012 alle 22:48

Foto Commenti

Ne serve un altro che tifi doppio, perche' anche io sono assente. Sono a Gubbio da stamani....a proposito, Andrea o qualcuno sa dirmi che categoria di nazionale italiana di calcio sta giocando o allenandosi da queste parti? E' tutto il pomeriggio che ci ritroviamo insieme (stesso albergo, stesso ristorante, in giro per la citta') a ragazzi piuttosto giovani (quindi qualche under, suppongo) con la tuta della nazionale italiana.

Commento 15 - Inviato da: Giulio Cirinei, il 05/05/2012 alle 12:41

Foto Commenti

L'esito dell'incontro dipendera' dal rendimento  di un paio di elementi, (..differenza...)altrimenti sara' dura passare il turno !!! Domani sera vi diro' chi sono .Forza Ragazzi vendete cara la pelle´╗┐

domani seri ci dirai chi sono?!?!? ma che sei, un nuovo Taormina?!?

Commento 16 - Inviato da: Amaranta, il 06/05/2012 alle 00:06

Foto Commenti

Accidenti Jerry!!!! mica chiedevo tanto!! Esaurientissimo!! Adesso capisco tutto, infatti li ho visti anche oggi, sia in albergo, sia in pizzeria a cena, sia in giro per Gubbio. grazie!!