Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 20a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Arezzo23Feralpi Salò
Imolese11Padova
Modenadom12.30Gubbio
Legnagodom14.30Vis Pesaro
Fanodom15Perugia
Mantovadom15Fermana
Matelicadom15Triestina
Sambdom15Carpi
Sud Tiroldom15Ravenna
Cesenadom17.30V. Verona
MONDO AMARANTO
le famiglie Treghini-Ducci al passo San Pellegrino
NEWS

La settimana dei ballottaggi. Sereni e Belloni scalpitano, Dal Canto stavolta deve cambiare

Pinto e Sala salteranno la partita con il Piacenza, costringendo l'allenatore a ricorrere al turn over anche nel reparto difensivo, dove sono aperte più ipotesi (compresa quella di Luciani a sinistra). Buglio verso il ritorno tra i titolari dopo due panchine di fila. Rolando potrebbe spostarsi più avanti e contendere il posto a Cutolo. Probabile la conferma del rombo a centrocampo, ma c'è anche l'ipotesi 3-5-2



Niccolò Belloni, 25 anni, ex CarpiTurn over, stavolta può essere. Un po' per scelta, un po' per necessità Dal Canto potrebbe mettere mano alla formazione che sabato affronterà il Piacenza in un big match molto atteso. Se gli amaranto hanno come obiettivo quello di conquistare la migliore posizione play-off possibile, i biancorossi inseguono ancora il sogno della promozione diretta, con il recupero contro l'Entella in calendario a fine aprile.

Sono diversi i ballottaggi aperti in questa settimana e anche il reparto difensivo, quello che Dal Canto ha sempre toccato meno, cambierà aspetto. In questo caso ci sono motivazioni obbligate legate all'assenza di Sala (convocato in nazionale under 20) e all'infortunio di Pinto (uscito a inizio ripresa a Carrara).

Burzigotti è il candidato numero uno per affiancare Pelagatti al centro della linea, mentre a sinistra dovrebbe toccare a Sereni, atteso dal terzo esordio della sua carriera in amaranto. A destra si giocano il posto Zappella, Luciani (qualche chance pure per Borghini), anche se non è da escludere che possano giocare entrambi, con Luciani sulla fascia mancina se Sereni (ultima apparizione a novembre in Renate-Imolese) non dovesse essere pronto per tutti i novanta minuti.

In mezzo al campo la concorrenza è folta, anche alla luce del fatto che Buglio è rimasto fuori nelle ultime due gare e potrebbe rientrare tra i titolari, con Basit e Salifu in lizza per il ruolo di play e Benucci, Foglia, Serrotti e Tassi che si contendono le altre due maglie. Remedi ha smaltito l'infortunio alla coscia e tornerà tra i disponibili.

Dalla cintola in su, fari puntati su Belloni. L'ex interista è piaciuto negli ultimi due spezzoni, sta recuperando gamba e brillantezza e Dal Canto ha sempre spiegato che il suo ritorno avrebbe dato una grande mano alla squadra. Ci può stare che il 39 vada sulla trequarti fin dal primo minuto, con l'allenatore che a quel punto dovrebbe scegliere tra Cutolo e Rolando per il posto da attaccante di raccordo a fianco di Brunori.

Tutto questo, ammesso che venga confermato il 4-3-1-2, soluzione che al momento resta la più probabile. In caso di 3-5-2, dentro Borghini in difesa e fuori il trequartista. Ma l'Arezzo, guardando quello che è successo in questi mesi, giocherà la partita per vincere. E difficilmente Dal Canto farà a meno del tridente.

 

scritto da: Andrea Avato, 19/03/2019





Arezzo, sette giornate per il piazzamento play-off

comments powered by Disqus