Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 20a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Arezzo23Feralpi Salò
Imolese11Padova
Modena20Gubbio
Legnago21Vis Pesaro
Fano00Perugia
Mantova10Fermana
Matelica32Triestina
Samb51Carpi
Sud Tirol21Ravenna
Cesena13V. Verona
MONDO AMARANTO
Andrea all'Isola del Giglio
NEWS

Una certezza e tanti nodi da sciogliere. Dal Canto deve trovare gli interpreti del rombo

Oggi sgambata sul sintetico contro la giovanile: assenti Luciani e Remedi (recuperabili per sabato), oltre a Butic e Pinto (infortunati) e a Sala (con l'under 20). L'allenatore ha schierato la squadra con il 4-3-1-2, ma le scelte di formazione sono ancora in stand by in tutti e tre i reparti



Alessandro Dal Canto, 50 punti in 31 giornateButic, Luciani, Pinto e Remedi si sono allenati a parte e non hanno giocato la sgambata contro la giovanile sul sintetico di Buonconte da Montefeltro. Sala invece è assente perché impegnato con l'under 20. Dal Canto ha provato il 4-3-1-2 sia nel primo che nel secondo tempo, anche se ha variato gli interpreti.

Luciani e Remedi dovrebbero comunque essere disponibili per il big match di sabato, mentre Butic (fuori da un po') e Pinto (uscito anzitempo a Carrara) saranno fuori. Queste le formazioni schierate oggi dal mister.

 

Arezzo primo tempo: Pelagotti; Zappella, Borghini, Burzigotti, Sereni; Tassi, Basit, Benucci; Belloni; Persano, Pinto.

Arezzo secondo tempo: Bertozzi; Sereni, Salifu, Pelagatti, Benucci; Buglio, Foglia, Serrotti; Rolando; Brunori, Cutolo.

 

Contro il Piacenza tutto lascia supporre che verrà riproposto il rombo a centrocampo, anche se le scelte definitive al riguardo sono rimandate a domani e venerdì, quando verrà svolta la seduta di rifinitura. 

L'Arezzo ha necessità di tornare alla vittoria che manca da tre giornate (1-0 contro l'Olbia). Soltanto due volte in stagione la squadra ha vissuto un periodo di astinenza così lungo: nel girone di andata furono quattro le gare senza successo (1-1 con la Pro Patria, 1-1 con l'Alessandria, 1-2 a Piacenza con la Pro, 2-2 con l'Entella), nel girone di ritorno ce ne sono state tre (3-3 con il Siena, 1-1 a Pontedera, 1-1 con la Juventus U23).

 

Ipotizzare la squadra titolare non è facile, perché mai come stavolta i ballottaggi sono numerosi e apertissimi: bisognerà vedere se Dal Canto, oltre alle sostituzioni obbligate di Pinto e Sala, deciderà di mettere mano alla formazione, a costo di cambiare anche quattro o cinque undicesimi, o se invece punterà ancora sulla continuità, ricorrendo a un turn over minimo.

All'andata l'Arezzo vinse la partita con un bel secondo tempo, anche se il Piacenza giocava con il 3-5-2 mentre adesso ha cambiato modulo. Dal Canto scelse Buglio, Basit e Foglia in mediana con Serrotti trequartista, ma all'epoca non aveva Rolando (oggi tra i più in forma) e non c'era nemmeno Belloni e Cutolo, infortunati. Sabato, anche tatticamente, sarà un'altra storia.

 

scritto da: Andrea Avato, 20/03/2019





comments powered by Disqus