Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 20a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Arezzo23Feralpi Salò
Imolese11Padova
Modenadom12.30Gubbio
Legnagodom14.30Vis Pesaro
Fanodom15Perugia
Mantovadom15Fermana
Matelicadom15Triestina
Sambdom15Carpi
Sud Tiroldom15Ravenna
Cesenadom17.30V. Verona
MONDO AMARANTO
foto amaranto di gruppo a Bruxelles - Belgio
NEWS

Oltre un mese di pausa dopo il Piacenza. L'Arezzo ne approfitta per la risemina del campo

Dopo il big match di sabato, gli amaranto torneranno a giocare al Comunale soltanto il 27 aprile contro il Gozzano. In mezzo tre trasferte (a Busto Arsizio, Alessandria e Chiavari) e il match annullato con la Pro Piacenza. La ditta ''Verde Giardino'' provvederà a una manutenzione del prato per riportarlo su buoni livelli in ottica play-off



Sabato c'è Arezzo-Piacenza, poi per rivedere l'Arezzo al Comunale bisognerà aspettare il 27 aprile. Un intervallo di tempo lunghissimo ma il calendario è quello che è: il 30 marzo e il 6 aprile sono in programma due trasferte a Busto Arsizio e Alessandria, il 13 aprile riposo forzato perché in quella data si sarebbe dovuto giocare con la Pro Piacenza, il giovedì di Pasqua (18 aprile) altra gara esterna a Chiavari contro la Virtus Entella.

L'Arezzo tornerà in casa sabato 27 aprile contro il Gozzano, a oltre un mese di distanza dal big match con il Piacenza. Per i tifosi non è una bella noizia, ma un lato positivo in questa storia c'è e riguarda il manto erboso dello stadio.

Nell'ultimo periodo è andato peggiorando, tant'è che Dal Canto si è lamentato spesso, anche pubblicamente, delle condizioni di campo. Perfino Sannino, allenatore del Novara, la settimana scorsa ha puntato l'indice contro il terreno di gioco, sostenendo che penalizza chi cerca di giocare con il fraseggio.

L'Arezzo, che da quando è attiva la concessione comunale ha l'onere della manutenzione, approfitterà della pausa per sottoporre il campo a una risemina che, si spera, lo riporterà in uno stato di salute accettabile, almeno in ottica play-off.

I lavori saranno affidati alla ditta ''Verde Giardino'' di Perugia, che si è presa in carico la cura del prato fin dall'inizio della stagione e che già nell'ottobre scorso aveva annunciato una serie di interventi per il trattamento dell'erba.

 

scritto da: La Redazione, 21/03/2019





comments powered by Disqus