Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 36a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Ravennasab17.30Perugia
Gubbiodom15Mantova
Legnagodom15Arezzo
Matelicadom15Fano
V. Veronadom15Samb
Feralpi Salòdom17.30Carpi
Modenadom17.30Padova
Cesenadom20.30Imolese
Vis Pesarodom20.30Fermana
Triestinalun21Sud Tirol
MONDO AMARANTO
Massimiliano e una maglia per ricordo
NEWS

Sala di nuovo in gruppo dopo i complimenti azzurri. L'Inter e la serie B lo tengono d'occhio

Sabato il terzino tornerà a Busto Arsizio, sul campo dove la settimana scorsa è stato uno dei migliori nella Nazionale under 20 battuta di misura dalla Repubblica Ceca. Su di lui le attenzioni di Brescia, Pescara e Foggia, mentre il club nerazzurro ne segue la crescita. Contro la Pro Patria è probabile che riprenda possesso della fascia sinistra, dove Dal Canto ha la doppia opzione Sereni-Luciani



Marco Sala in azione contro la Repubblica Ceca (foto Figc.it)Busto Arsizio sabato ospita l'Arezzo ed è anche lo stadio dove la scorsa settimana ha brillato Marco Sala. Il terzino è stato uno dei migliori nell'under 20 che ha perso 1-0 contro la Repubblica Ceca. Gli azzurrini non hanno chiuso per niente bene il Torneo 8 Nazioni (lunedì sono stati sconfitti 3-0 in Svizzera, Sala non ha giocato), anche se il Ct Paolo Nicolato ha sfruttato queste partite per rodare un po' di uomini in vista del ciclo che si aprirà dopo il Mondiale di maggio e giugno in Polonia.

 

Sala, classe '99, che l'Arezzo ha tesserato in prestito dall'Inter, nella prima gara ha convinto gli addetti ai lavori presenti. Lo riporta CalcioMercato.com, che ha anche descritto la prestazione del mancino, in una gara decisa da un gol ​di Rusek, su errore del portiere azzurro Michele Cerofolini, aretino in forza al Bisceglie ma di proprietà della Fiorentina.

 

Scarpe rosse, maglia azzurra, frequenza di passo e velocità doppia, è stato una spina costante per il 4-2-3-1 scelto da ​Žilák, dove Music, esterno di destra è andato in difficoltà, senza mai riuscire a saltarlo e, allo stesso tempo, contenerlo. Nel 4-3-3 del selezionatore Nicolato, Sala è stata la valvola di sfogo perfetta. Gioco intasato? Capone-Scamacca-Alberigo che faticano ad accendersi? No problem, cambio di campo a sinistra dove, puntuale, c'era sempre il nativo di Rho, che arrivava con spaventosa facilità sul fondo, regalando giocate di qualità, come il colpo di tacco a Melegoni nello stretto... Corsa, tecnica, velocità e resistenza: solo i crampi, all'88esimo, sono riusciti a fermarlo.

 

Sotto gli occhi di vecchi compagni di scuola e addetti a lavoro, il terzino di proprietà dell'Inter brilla e conferma quanto di buono sta facendo vedere in serie C: Dal Canto lo ha reso un titolare inamovibile, 28 presenze, 2 gol, 4 assist. Niente male per chi è al primo anno tra i pro ed è destinato, nonostante un prestito biennale concesso ai toscani, a fare il salto di qualità. Pescara, Foggia e Brescia lo hanno seguito e continuano a farlo. Con l'Inter che osserva, contenta, la crescita del ragazzo. Ragazzo che si gode gli applausi di ieri. E che deve continuare a correre...

 

Sala, dopo aver saltato il Piacenza, sarà a disposizione dell'allenatore per la trasferta in casa della Pro Patria, dove con ogni probabilità riprenderà il suo posto sulla fascia sinistra. In quella zona di campo, Dal Canto ha a disposizione sia Sereni, terzino sinistro di ruolo, che Luciani, il quale ha dimostrato di poter giocare anche con il piede invertito. Un'indicazione importante in vista dei play-off, quando Sala saluterà la compagnia per partecipare al Mondiale under 20: una vetrina impossibile da rifiutare.

 

scritto da: La Redazione, 27/03/2019





comments powered by Disqus