Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 35a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Carpi41Matelica
Fano01Modena
Fermana14Feralpi Salò
Padova10Gubbio
Perugia21Triestina
Samb02Cesena
Arezzo42Vis Pesaro
Mantova02Legnago
Sud Tirol20V. Verona
Imolese02Ravenna
MONDO AMARANTO
Capodanno romano e amaranto per Alessio
NEWS

Che cattiveria su quella palla: Foglia brucia tutti e la mette dentro. La perla è di nuovo sua

Per la seconda settimana consecutiva, la redazione ha votato il numero 8, che dopo aver fatto gol al Piacenza ha bucato anche la Pro Patria con un guizzo da attaccante dentro l'area di rigore. In seconda posizione c'è Borghini, di nuovo titolare, di nuovo convincente, solido dietro e pericoloso davanti, con quella traversa al 91' che grida vendetta. Sul podio anche Luciani (buona prova a Busto), alla centesima presenza con l'Arezzo



quarto gol stagionale e prestazione maiuscola per Fabio FogliaSeconda vittoria consecutiva per Fabio Foglia, che anche questa settimana riceve dalla redazione la perla amaranto di giornata. Il suo guizzo da attaccante dentro l'area di rigore della Pro Patria ha strappato consensi unanimi e ha messo tutti d'accordo. Intorno al gol, il quarto stagionale per lui, secondo di fila dopo quello al Piacenza, c'è anche una prestazione positiva che meritava un bel riconoscimento, una prestazione di grande sostanza. La rete dello 0-1 poi è stata un mix di intuito e fisicità: sul pallone vacante respinto quasi sulla riga di porta, Foglia si è avventato con ferocia agonistica, bruciando gli avversari e trovando la coordinazione per infilare il portiere in uscita, eludendo la scivolata del difensore bustocco. Un bel gesto tecnico che vale una perla.

 

In secondo posizione la redazione ha votato Diego Borghini. Alla seconda presenza di fila da titolare, si è disimpegnato senza mai andare in sofferenza, giocando palla quando è stato possibile e francobollando a turno Le Noci e Mastroianni. Ai due attaccanti della Pro, che hanno caratteristiche diverse, lui e la difesa hanno concesso pochissimo, se non il gol del centravanti con la fatale spizzata su palla proveniente dal corner. Borghini è stato anche pericoloso in avanti: tre colpi di testa indirizzati verso la porta di Tornaghi, uno dei quali ha fatto tremare la traversa e, con un pizzico di fortuna in più, avrebbe regalato agli amaranto una vittoria d'oro.

 

Al terzo posto si piazza Alessio Luciani, che merita di finire sul podio sia per la partita disputata (positiva e dinamica) sia per il traguardo tagliato: cento presenze con l'Arezzo messe insieme in tre stagioni in cui la squadra ha sempre lottato per traguardi importanti. Nelle ultime due gare, il terzino è salito di tono, giocando bene sia a sinistra con il Piacenza che a destra con la Pro Patria. Due prove muscolari e orgogliose in un periodo complicato dalla pubalgia, che lo costringe spesso a svolgere allenamenti differenziati. Ma il 16 amaranto si sta confermando elemento prezioso per la squadra.

 

CLASSIFICA PERLA AMARANTO

Brunori - 32 punti

Pelagotti - 24 punti

curva Minghelli - 17 punti

Cutolo, Foglia - 16 punti

Buglio, Serrotti - 13 punti

gioco corale - 8 punti

Basit, Persano, Rolando, Sala - 6 punti

Borghini, Pinto - 5 punti

Burzigotti, Luciani, Pelagatti - 4 punti

Belloni, Benucci - 3 punti

Dal Canto, Remedi, Salifu - 2 punti

Bruschi, Zappella - 1 punto

 

scritto da: Andrea Avato, 01/04/2019





Perla amaranto Pro Patria-Arezzo 1-1
comments powered by Disqus