Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 27a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Carrarese30Gozzano
Renate12Pergolettese
Monza11Arezzo
Siena11Albinoleffe
Juventus U2310Pianese
Olbia10Pistoiese
Pontedera01Alessandria
Giana ErminiorinvComo
LeccorinvPro Patria
Pro VercellirinvNovara
MONDO AMARANTO
Teti, Pera, Lelo, Vasco, Chiodo, Betti, Meo, Bane, Nico a San Siro
NEWS

Arezzo, 6 punti e poi si fanno i conti. Penalizzate Lucchese e Cuneo. Piacenza, sorpasso in vetta

L'obiettivo è chiudere la stagione a quota 64 e sperare di avere davanti in classifica soltanto tre o quattro avversarie, in modo da giocare i play-off del girone in posizione di vantaggio. Amaranto in vantaggio con Piacenza, Pisa, Pro Vercelli e Pontedera, in svantaggio con Virtus Entella e Carrarese, in parità con le altre. Stasera alle 20.30 si è disputato l'ultimo recupero della stagione: vittoria emiliana di misura grazie a un gol di Sestu. Intanto i club rossonero e biancorossi sono stati penalizzati rispettivamente di 7 e 2 punti



Boscaglia e Dal Canto durante la partita di Chiavari di giovedìArezzo al lavoro per le ultime due partite di campionato contro Gozzano (sabato alle 16.30 al Comunale) e Pistoiese (sabato 4 maggio in trasferta alle 16.30). L'obiettivo degli amaranto è chiudere la stagione a quota 64 punti e sperare di avere davanti in classifica soltanto tre o quattro avversarie, in modo da giocare i play-off del girone in posizione di vantaggio.

 

Prima della conclusione della stagione regolare, c'era ancora un solo recupero da disputare, quello di stasera tra Piacenza e Virtus Entella. A vincere, davanti a quasi novemila spettatori, sono stati i padroni di casa: 1-0 il punteggio finale grazie a un gol di testa segnato da Sestu a metà del secondo tempo. Per la squadra di Franzini si tratta del quinto successo consecutivo, per i liguri del secondo ko nelle ultime tre gare. Il Piacenza ha così effettuato il sorpasso, salendo a quota 71 punti con l'Entella ferma a 69 quando mancano solo 180 minuti al termine del campionato.

 

In zona play-off, c'è lotta punto su punto. Il regolamento prevede che la prima classificata va direttamente in serie B, seconda e terza classificata vanno direttamente alla fase nazionale dei play-off, la quarta salta il primo turno del girone, dalla quinta alla decima giocano i play-off del girone.

 

Nelle ultime due giornate conquisteranno tre punti a tavolino, per il caso Pro Piacenza, queste due squadre: Pro Vercelli e Juventus U23.

Ecco il cammino che attende le pretendenti al piazzamento per la B o per i play-off (in MAIUSCOLO le partite in trasferta).

 

PIACENZA 71 - Olbia, SIENA 

ENTELLA 69 - JUVENTUS U23, Carrarese

PISA 63 - PRO PATRIA, Novara

PRO VERCELLI 61 - riposo, OLBIA

CARRARESE 59 - Cuneo, ENTELLA

SIENA 59 - NOVARA, Piacenza

AREZZO 58 - Gozzano, PISTOIESE

PRO PATRIA 56 - Pisa, CUNEO

NOVARA 49 - Siena, PISA

PONTEDERA 45 - Alessandria, LUCCHESE

 

Per adesso l'Arezzo è in vantaggio negli scontri diretti con Piacenza, Pisa, Pro Vercelli e Pontedera, in svantaggio con Virtus Entella e Carrarese, in parità con Siena, Pro Patria e Novara. Per stilare la classifica avulsa in caso di arrivo a pari punti, vengono presi in considerazione, nell'ordine: punti negli scontri diretti; differenza reti negli scontri diretti; differenza reti generale; reti realizzate in generale; sorteggio. 

 

Questi i dati relativi alle reti per ogni singola squadra: Piacenza 53 GF 29 GS +27 DR; Virtus Entella 55 GF 26 GS +29 DR; Pisa 42 GF 27 GS +15 DR; Pro Vercelli 42 GF 28 GS +14 DR; Carrarese 62 GF 45 GS +17 DR; Siena 53 GF 38 GS +15 DR; Arezzo 44 GF 32 GS +12 DR; Pro Patria 42 GF 34 GS +8 DR; Novara 42 GF 31 GS +11 DR; Pontedera 32 GF 36 GS -4 DR.

 

Intanto proprio oggi, in merito al deferimento emesso lo scorso 8 aprile dal procuratore federale a seguito di segnalazione della Covisoc, il tribunale federale nazionale ha inflitto a Lucchese, Siracusa e Cuneo rispettivamente 6, 4 e 2 punti di penalizzazione in classifica da scontarsi nella stagione in corso per mancato versamento di emolumenti, ritenute Irpef e contributi Inps dovuti ai propri tesserati e dipendenti entro il termine previsto del 18 marzo 2019.

Oltre a quanto sopra menzionato, la Lucchese è stata punita con un ulteriore punto di penalizzazione per il mancato pagamento della sanzione di 350mila euro per il caso fideiussioni.

La classifica quindi cambia di nuovo: la Lucchese scende a quota 16 punti (-25 punti totali), il Cuneo scende a 23 punti (-23 punti totali). 

 

scritto da: La Redazione, 23/04/2019





comments powered by Disqus