Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 20a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Arezzo23Feralpi Salò
Imolese11Padova
Modena20Gubbio
Legnago21Vis Pesaro
Fano00Perugia
Mantova10Fermana
Matelica32Triestina
Samb51Carpi
Sud Tirol21Ravenna
Cesena13V. Verona
MONDO AMARANTO
Alessio, Francesco, Luchino, Poggio e Peiote allo stadio
NEWS

Miracolo, rimessi a nuovo anche i campini. Domani il Papa atterra allo stadio

Tosaerba in azione al "Mario Lebole" e al "Guerrino Zampolin", liberati dalle sterpaglie. E' un intervento che fa parte delle procedure d'accoglienza del Pontefice, ma l'Arezzo è comunque a un passo dall'accordo per riprendere i terreni della famiglia Funghini. Ad accogliere Benedetto XVI ci sarà pure il presidente Severini: la società amaranto ha preparato addobbi floreali e un rinfresco per le autorità. Inoltre donerà al Santo Padre una maglia da gioco



tosaerba in azione sui campini dell'antistadioCancelli spalancati, il lucchetto aperto e un tosaerba in piena azione sotto il solleone del primo pomeriggio. La prima idea è stata quella più ovvia: l’Arezzo ce l’ha fatta, si è ripreso i campini. Invece no, l’eliminazione di gramigna e sterpaglie dai terreni dell’antistadio è in funzione della visita del Papa. Il Pontefice atterrerà con l’elicottero dentro il Comunale, ma gli altri mezzi che dovranno garantire la sicurezza in aria e in terra, toccheranno il suolo proprio al “Mario Lebole” e al “Guerrino Zampolin”, che si trovavano in condizioni disastrate dopo mesi di incuria e che adesso, se non altro, hanno riacquistato un minimo di decenza. Saranno stati il sole splendente e il cielo terso del venerdì, ma il colpo d’occhio era tutta un’altra cosa.
Se Dio vuole, comunque, la trattativa intavolata da Severini e Zerbini con l’avvocato Zanobi è in dirittura d’arrivo per davvero. L’accordo con la famiglia Funghini per l’affitto già c’è, tempo qualche giorno e sarà tutto ufficiale. A quel punto l’Arezzo potrà rientrare dentro i campi e mettere mano alle opere di rifacimento del manto che sono necessarie. Non solo. C’è anche il progetto di dotare i terreni di un pozzo d’acqua che ne consenta la cura tramite annaffiamento, oltre che di tirare su uno spogliatoio tra lo “Zampolin” e viale Simone Martini. Tutte cose delle quali la società (così trapela) parlerà a tempo debito, in parallelo con l’ampliamento del villaggio amaranto. Certo è che la prossima stagione i problemi logistici per far allenare prima squadra e giovanili, non ci saranno più. Un guadagno non da poco.
La visita di Benedetto XVI ha portato pure altre novità. Ieri l’Arezzo ha fatto allenamento con un elicottero militare che sorvolava il Comunale. E dentro lo stadio, le panchine e il tunnel che porta agli spogliatoi sono stati completamente svestiti dei pannelli esterni. Stipati in magazzino anche tutti i cartelloni pubblicitari, perché quando il papacottero si avvicina a terra, rischia di far volare via ogni cosa. Dentro i corridoi della sede, invece, l’Arezzo ha provveduto a posizionare vari addobbi floreali per rendere gli ambienti più accoglienti. Il Papa arriverà alle 9.30 di mattina e alle autorità in attesa, la società amaranto metterà a disposizione un appetitoso rinfresco. Ci sarà anche il presidente Severini ad accogliere il Pontefice, che poi si recherà al Prato e in Cattedrale, per tornare allo stadio intorno alle 17. Una volta spiccato il volo per il Santuario della Verna, il Comunale tornerà a disposizione degli amaranto, che proprio lì si alleneranno al calar della sera.
Prima di partire, però, il Santo Padre dovrebbe ricevere in dono la maglia da gioco con il nome Benedetto sulla schiena e il numero 16. L’idea è di don Alvaro, parroco del Duomo che non ha mai nascosto le sue simpatie per il calcio. E magari lui una benedizione all’Arezzo più potente del solito, riesce anche a farla dare. Bisogno ce n’è.

 

articolo pubblicato sul Nuovo Corriere Aretino

 

scritto da: Andrea Avato, 12/05/2012





Ultimi ritocchi per l'arrivo del Papa ad Arezzo

Preparativi allo stadio per accogliere il Papa
COMMENTI degli utenti

Commento 1 - Inviato da: alfa, il 12/05/2012 alle 12:14

Foto Commenti

Speriamo  che piova fitto...

Commento 2 - Inviato da: tatanka, il 12/05/2012 alle 13:48

Foto Commenti

Bel colpo d'occhio sembra gia' un altra cosa !!!!!!!!!!!!!!Ma non poteva venire l'anno scorso il "Papa" chissa' quante strade avrebbe aperto !!Buon segno comunque.

Commento 3 - Inviato da: Libanese , il 12/05/2012 alle 14:20

Foto Commenti

Come  vede la maratona  gli   piglia un coccolone .

Commento 4 - Inviato da: Cavalloamaranto, il 12/05/2012 alle 15:26

Foto Commenti

La cosa che il Papa abbia la maglia Dell Arezzo col numero 16 mi ha fatto fare una grande risata!!!! La indosserà magari il mercoledì quando recita l angelus, peccato per l eta' avanzata senno' potevano tesserarlo per il prossimo campionato, a meno che non si liberi la panchina..... Scherzi a parte speriamo sia di buon auspicio!!!

Commento 5 - Inviato da: free2004, il 12/05/2012 alle 19:30

Foto Commenti

Speriamo che questa visita sia di buon auspicio anche per le sorti amaranto.

Già  vedere i campini 'tosati' è un buon segno se poi il comune dopo l 'asfalto sistemasse tutto il viale sarebbe ottimo! p.s. ho notato che anche le panchine sono state 'spellate', speriamo che poi le rivestano di un materiale trasparente...

Commento 6 - Inviato da: free2004, il 12/05/2012 alle 19:32

Foto Commenti

...dimenticavo: FORZA AREZZO e buona serata 'blindata' a tutti!

Commento 7 - Inviato da: tatanka, il 12/05/2012 alle 19:48

Foto Commenti

Io sto con er "Libanese" piamose Arezzo!!!!!!!!!

Commento 8 - Inviato da: Paul, il 13/05/2012 alle 19:36

Foto Commenti

A qualcosa è servita la visita del Papa....scherzo..Cool