Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 36a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Ravennasab17.30Perugia
Gubbiodom15Mantova
Legnagodom15Arezzo
Matelicadom15Fano
V. Veronadom15Samb
Feralpi Salòdom17.30Carpi
Modenadom17.30Padova
Cesenadom20.30Imolese
Vis Pesarodom20.30Fermana
Triestinalun21Sud Tirol
MONDO AMARANTO
Paolo a Pointe du Raz in Bretagna - Francia
NEWS

Vent'anni di play-off amaranto: riassunto di un trionfo, maxi coreografie e delusioni cocenti

Dal diluvio universale nella partita con la Maceratese del 1997 alla batosta per mano della Lucchese di due stagioni fa, nonostante il gol di Moscardelli: in mezzo ci sono una lunga serie di mazzate e gli spareggi memorabili del '98, guarda caso gli unici giocati nella sfida andata/ritorno con il vantaggio della posizione di classifica



la coreografia della sud prima di Arezzo-Teramo del 1998Playoff fuckoff. Non fosse volgare, potremmo scriverlo ovunque e renderebbe perfettamente l'idea del rapporto conflittuale tra Arezzo e gli spareggi promozione. Non è mai andata granché bene e l'unico ricordo positivo è datato primavera 1998, quando la squadra di Cosmi conquistò il salto di categoria in serie C1, chiudendo il cerchio a cinque anni dalla radiazione. Ricapitolando, ecco tutti i playoff amaranto della storia.

 

SERIE C2 1996/97

Arezzo-Maceratese 1-1 / Maceratese-Arezzo 1-0

L'andata si gioca sotto il diluvio universale. Segna Di Corcia dopo 7 minuti, Panisson viene espulso a metà primo tempo e una sfortunata deviazione di Minghelli finisce alle spalle di Mosconi. Al ritorno l'Arezzo deve vincere per forza ma non sfonda e all'87' Di Pietro chiude i giochi. I play-off poi li vincerà il Livorno (già promossa la Ternana)

In quella stagione / Presidente: Graziani. Allenatore: Cosmi. Capitano: Nofri. Miglior marcatore: Scichilone 13 gol

 

 

SERIE C2 1997/98

Teramo-Arezzo 0-0 / Arezzo-Teramo 1-0 / Arezzo-Spezia 2-1 dts

E' l'unico play-off della storia che l'Arezzo, terzo, ha giocato con il vantaggio della classifica. A Teramo, in un clima caldissimo, finisce senza gol. Prima dell'inizio, un petardo stordisce il portiere abruzzese Grilli, entrano in campo i due presidenti per riportare la calma. Al ritorno la decide Signorini, di testa, a dieci dalla fine. L'Arezzo va in finale a Pistoia con il vantaggio di due risultati su tre a disposizione: apre Balducci di tacco, pareggia Chiappara su rigore a inizio ripresa, Campanile la chiude dal dischetto alla fine dei supplementari. E' una delle giornate più intense della storia amaranto (già promossa la Spal)

In quella stagione / Presidente: Graziani. Allenatore: Cosmi. Capitano: Di Loreto. Miglior marcatore: Pilleddu 14 gol

 

SERIE C1 1999/00

Arezzo-Ancona 1-1 / Ancona-Arezzo 2-1

L'Arezzo è quinto, l'Ancona di Pieroni è secondo. Al Comunale è una bolgia, Rinino sblocca il punteggio ma una rocambolesca autorete di Ottolina fissa il punteggio sull'1-1. Nelle Marche la battaglia sembra volgere a favore degli amaranto: Bacci segna al 54' ma poi l'arbitro espelle lui, espelle Cosmi e i dorici la ribaltano con Corallo e Terrevoli. Si chiude il quinquennio di Cosmi ad Arezzo. Proprio l'Ancona conquisterà la B con l'1-1 contro l'Ascoli nella finale di Perugia (già promosso il Crotone)

In quella stagione / Presidente: Bovini. Allenatore: Cosmi. Capitano: Bacci. Miglior marcatore: Bazzani 20 gol

 

il gol di Frick al Livorno nei play-off del 2001SERIE C1 2000/01

Arezzo-Livorno 1-3 / Livorno-Arezzo 2-0

L'Arezzo frizzante e spumeggiante arriva in calando ai play-off. Il Livorno, terzo, ipoteca la qualificazione già all'andata: punizione da lontanissimo di Alessi e doppietta di Protti. In mezzo, il momentaneo 1-1 di Frick dal dischetto. Al ritorno non c'è storia, i labronici s'impongono per 2-0 grazie a Doga e Lorenzini e vanno in finale, dove verranno superati dal Como (già promosso il Modena)

In quella stagione / Presidente: Mancini. Allenatore: Cabrini. Capitano: Bacci. Miglior marcatore: Frick 16 gol

 

SERIE C1 2008/09

Arezzo-Crotone 1-2 / Crotone-Arezzo 4-0

Gli amaranto, quarti, beccano il Crotone, battuto due volte su due in campionato. All'andata l'Arezzo gioca una buona partita: va sotto per un gol di Aurelio in contropiede, pareggia con Lauria e al 91' prende il secondo gol di Carcuro che indirizza la qualificazione. Al ritorno allo ''Scida'' non c'è storia: Pacciardi e Galardo in due minuti spengono le velleità amaranto, nella ripresa i calabresi dilagano con Scognamiglio e Russo. In finale batteranno il Benevento e saliranno in B (già promosso il Gallipoli)

In quella stagione / Presidente: Mancini. Allenatore: Cari. Capitano: Conte. Miglior marcatore: Chianese 15 gol 

 

 

SERIE C1 2009/10

Arezzo-Cremonese 0-2 / Cremonese-Arezzo 1-2

L'Arezzo chiude a pari punti con la Cremonese ma è dietro per gli scontri diretti. Un dettaglio che pesa: all'andata gli amaranto sono sgonfi, i grigiorossi segnano subito con Musetti e raddoppiano dopo l'intervallo con Bianchi. Mazzoni e Erpen vengono espulsi, in porta ci va Maniero. Il presidente Mancini e il dg Ceravolo esonerano Semplici e richiamano Galderisi (era già successo a ottobre): a Cremona l'Arezzo vince 2-1 con doppietta di Chianese dopo la rete di Villar, ma non basta. Di lì a poco Mancini deciderà di non iscrivere più l'Arezzo al campionato. La Cremonese va in finale dove perderà con il Varese (già promosso il Novara)

In quella stagione / Presidente: Mancini. Allenatore: Semplici/Galderisi. Capitano: Chianese. Miglior marcatore: Chianese 16 gol

 

SERIE C 2016/17

Arezzo-Lucchese 1-2

Amaranto quarti in classifica dopo sei mesi di stagione positivi e un vistoso caso nel finale. Nei play-off affrontano la nona, cioè la Lucchese: si gioca in gara secca al Comunale con il vantaggio dei due risultati su tre. Moscardelli segna di testa e la mette sui binari giusti, ma l'avvio di ripresa è fatale: pareggia Bruccini, poco dopo Cecchini fa il bis. La stagione si chiude con una delusione cocente. I play-off poi li vincerà il Parma (già promossa la Cremonese)

In quella stagione / Presidente: Ferretti. Allenatore: Sottili. Capitano: Moscardelli. Miglior marcatore: Moscardelli 14 gol

 

scritto da: Andrea Avato, 10/05/2019





Amaranto story - Arezzo-Spezia 2-1

comments powered by Disqus