Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - Play-off e Play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Virtus Entella, Pordenone, Juve Stabia, Pisa, Trapani
PLAY OFF
Piacenza00Trapani
Pisa22Triestina
PLAY OUT
Lucchese10Bisceglie
Bisceglie3-3dcrLucchese
IN SERIE D
Fano, Paganese, Virtus Verona, Cuneo, Bisceglie
MONDO AMARANTO
Alessio nel Principato di Monaco
NEWS

La nuova serie C con Avellino, Bari, Cesena, Como e quattro debutti: c'è pure la Pianese

Oggi a Firenze primo incontro tra la Lega Pro e le società neopromosse dai dilettanti: oltre alle quattro blasonate e ai bianconeri di Piancastagnaio, salgono anche Lecco, Arzignano (Vicenza), Pergolettese (Crema) e Picerno (Potenza). Dalla B scendono Carpi, Padova e Foggia. Ma c'è il caso Palermo che tiene tutti in sospeso



Beppe De Feudis, in basso a destra, festeggia la promozione del Cesena (foto CesenaCalcio)Oggi a Firenze la Lega Pro ospita le nove società neopromosse dalla serie D. Per alcune di loro si tratta di un debutto assoluto nei tornei professionistici, mentre per altre è un ritorno nel calcio che conta dopo un periodo di crisi vissuto tra i dilettanti. 

Dal girone A è salito il Lecco, che ha stradominato il torneo chiudendo a quota 89 punti contro i 59 del Sanremo e i 55 del Savona. Nel girone B, promozione per il Como davanti a Mantova e Pro Sesto. L'anno prossimo quindi tornerà il derby del Lario, sempre molto acceso.

L'Arzignano (provincia di Vicenza) ha preceduto in volata l'Adriese nel girone C, mentre nel gruppo D ha vinto a sorpresa la Pergolettese, squadra della città di Crema. I lombardi hanno chiuso a pari punti con il Modena e poi si sono aggiudicati lo spareggio sul neutro di Novara col punteggio di 2-1.

Prima volta in serie C per la Pianese, in testa al girone E con un punto di vantaggio sul Ponsacco. Piancastagnaio, dove gli amaranto hanno giocato tante volte negli anni scorsi, sbarca dunque tra i prof. Tutt'altra storia per il Cesena dell'ex De Feudis: primo posto nel gruppo F davanti al Matelica e addio alla serie D dopo un solo anno di purgatorio.

Un'altra blasonata che viene su è l'Avellino: 2-0 al Lanusei nello spareggio di Rieti dopo che le due squadre avevano terminato il torneo del gruppo G a 83 punti. Nel girone H ha avuto la meglio l'outsider Picerno (provincia di Potenza) su Cerignola e Taranto. Dal girone I, infine, ecco il Bari, già candidato a dominare pure nella prossima stagione. 

Per quanto riguarda la serie B, le retrocesse sono Carpi, Padova e Foggia, mentre la quarta squadra sarebbe dovuta uscire dal play-out Venezia-Salernitana. Invece la giustizia sportiva ha condannato il Palermo alla retrocessione a tavolino. Gli spareggi per evitare la C quindi non si giocheranno, a meno che la sentenza d'appello non rovesci il verdetto sui rosanero. Il solito caos, insomma.

 

scritto da: La Redazione, 14/05/2019





comments powered by Disqus