Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - Play-off e Play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Virtus Entella, Pordenone, Juve Stabia, Pisa, Trapani
PLAY OFF
Piacenza00Trapani
Pisa22Triestina
PLAY OUT
Lucchese10Bisceglie
Bisceglie3-3dcrLucchese
IN SERIE D
Fano, Paganese, Virtus Verona, Cuneo, Bisceglie
MONDO AMARANTO
Cristian e Veronica a Capo Nord
NEWS

Precedenti: i gialloblu sono un osso duro. Il play-off di serie D, Gaucci e l'amicizia che saltò

Il 19 maggio di sei anni fa le due squadre si affrontavano negli spareggi dilettanti: al ''Rocchi'' vinsero i padroni di casa ai calci di rigore. Il primo incrocio nella serie C 1976/77, lo striscione della Brigata Etrusca in curva sud, la sassaiola del 1999, Gaucci e Cosmi, la prima partita in tribuna di La Cava: storia di scontri diretti sanguigni e combattuti



il rigore di Martinez a Viterbo nel 2013Come passa il tempo. Anche il 19 maggio 2013 Viterbese e Arezzo si affrontavano nei play-off, ma era serie D e quegli spareggi servivano a pochino. Gli amaranto erano arrivati noni, i gialloblu terzi e al ''Rocchi'' la sfida secca finì 1-1 (Vegnaduzzo, Martinez). Si andò ai rigori e vinsero i padroni di casa per 5-3: decisivi gli errori dal dischetto di Piccolo e Zuppardo.

Questa la formazione che giocò quel giorno, schierata da mister Federico Nofri: Casini; Calzola, Pecorari, Zaccanti, Sereni; Bozzoni, Idromela, Piccolo, Dieme (st 15' Gentili); Bianchini (st 26' Zuppardo), Martinez.

Non sono moltissimi i precedenti tra Arezzo e Viterbese. Le due squadre si sono incrociate per la prima volta nella serie C 1976/77: 1-1 ad Arezzo (gol di Sella e Marini), 0-0 a Viterbo. C'è poi un salto di quasi vent'anni: nella serie D 1994/95 i laziali vinsero 2-0 in casa e pareggiarono 0-0 al Comunale.

Nella C2 1997/98 finì 2-1 a Viterbo (gol di Pilleddu, rimonta gialloblu dopo il novantesimo con Nardecchia e Fermanelli) e 4-0 ad Arezzo (goleada firmata Baiocchi, Balducci, Barni e Firli). Le due tifoserie a quei tempi avevano un rapporto di amicizia, tant'è che per la semifinale play-off Arezzo-Teramo, in curva sud c'era anche lo striscione della Brigata Etrusca.

Due anni dopo però finì in sassaiola. A Viterbo i padroni di casa s'imposero per 4-1 grazie ai gol di Battaglia, Baiocco e Liverani (dopietta) oltre che alle giocate di Testini. Bacci e Cosmi furono espulsi e quel giornò segnò il capolinea di un feeling mai più sbocciato. Al ritorno fu pareggio: 1-1 (Bazzani e il futuro amaranto Turchi), con Luciano Gaucci in tribuna a osservare la sua Viterbese ma soprattutto Cosmi, che di lì a poco avrebbe portato a Perugia in serie A.

Altro salto in avanti fino alla serie D 2011/12: 1-1 a Viterbo, 1-0 al Comunale con capocciata vincente di Raso. L'anno seguente, sempre tra i dilettanti, doppio colpo laziale: ad Arezzo vittoria per 3-2 (con l'arbitro Zanonato di Vicenza che poi fece squalificare lo stadio per una giornata), al ritorno per 1-0. Poi la coda play-off già ricordata in apertura.

Gli ultimi due scontri diretti si sono registrati in serie C. Nella stagione 2016/17, con Sottili in panchina, finì 0-0 sia ad Arezzo che a Viterbo. L'anno scorso, invece, 1-1 ad Arezzo (Moscardelli e rigore di Razzitti) e 2-0 gialloblu a Viterbo (doppietta di Jefferson), nella prima partita che vide dal vivo il presidente La Cava

Il bilancio ad Arezzo è il seguente: 8 gare giocate, 2 vittorie, 5 pareggi e un successo ospite, 10 gol segnati dall'Arezzo e 6 dalla Viterbese.

A Viterbo invece si è giocato 9 volte, con 5 vittorie dei padroni di casa, 3 pareggi e nessuna affermazione amaranto. 13 i gol laziali, 4 quelli dell'Arezzo.

 

scritto da: Andrea Avato, 19/05/2019





comments powered by Disqus