Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 13a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Imolese02Arezzo
Fanodom15V. Verona
Gubbiodom15Feralpi Salò
Sambdom15Legnago
Sud Tiroldom15Perugia
Carpidom17.30Triestina
Cesenadom17.30Modena
Fermanadom17.30Matelica
Mantovadom17.30Ravenna
Padovadom17.30Vis Pesaro
MONDO AMARANTO
Margherita, Angiolo e Sara - Bruxelles
NEWS

La Cava aggredito prima della partita. Portato in ospedale, è stato dimesso dopo tre ore

Increscioso episodio nel prepartita di Viterbese-Arezzo. Dopo essere andato a salutare il settore ospiti, il presidente è stato colpito alla testa nel tunnel degli spogliatoi ed è caduto a terra. Per lui si è reso necessario il trasporto in ospedale con l'ambulanza, dove è stato sottoposto a una tac prima di essere dimesso intorno alla mezzanotte. A fine match l'azionista Anselmi preso a male parole dal presidente gialloblu Camilli e dal figlio



La Cava durante il saluto ai tifosi prima dell'aggressioneClima elettrico allo stadio nel pre partita di Viterbese-Arezzo. Gli animi si sono accesi ancora di più dopo che il presidente La Cava, come sempre prima del calcio d'inizio, è andato a salutare il settore ospiti. Mancavano dieci minuti all'avvio e i tifosi di casa devono averla presa come una provocazione.

Infatti quando La Cava, accompagnato dal dg Pieroni e dal ds Testini, è rientrato nel tunnel degli spogliatoi per salire in tribuna, è stato aggredito alle spalle. Qualcuno lo ha colpito alla testa con un pugno e lo ha fatto cadere a terra.

Il presidente è stato soccorso dall'ambulanza e ha riportato una ferita che ne ha richiesto il trasporto in ospedale con l'ambulanza. I medici lo hanno sottoposto a una tac e ai necessari accertamenti clinici, anche se le sue condizioni sono sempre rimaste sotto controllo.

Il dg Pieroni, tramite un post sui social pubblicato nell'intervallo della gara, ha invitato gli 800 tifosi amaranto a pensare solo alla squadra e sostenere i calciatori in campo, senza cadere in tranelli e in provocazioni.

A fine match, anche l'azionista Massimo Anselmi è stato preso a male parole dal presidente gialloblu Piero Camilli e dal figlio, sotto gli occhi del servizio d'ordine presente allo stadio. L'episodio, fortunatamente, non ha avuto strascichi.

La Cava ha potuto abbandonare l'ospedale dopo la mezzanotte e fare rientro a casa, senza aver visto neanche un minuto di partita ma con la qualificazione in tasca.

 

scritto da: Andrea Avato, 22/05/2019





Viterbese-Arezzo 0-2
comments powered by Disqus