Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - Play-off e Play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Virtus Entella, Pordenone, Juve Stabia, Pisa, Trapani
PLAY OFF
Piacenza00Trapani
Pisa22Triestina
PLAY OUT
Lucchese10Bisceglie
Bisceglie3-3dcrLucchese
IN SERIE D
Fano, Paganese, Virtus Verona, Cuneo, Bisceglie
MONDO AMARANTO
Marco e la sua passione amaranto
NEWS

Pelagotti-Pelagatti, la firma sulla qualificazione. Finalmente Belloni: un gol per svoltare

Il portiere decisivo su Tsonev sia nel primo che nel secondo tempo. Il difensore segna in rovesciata la sua prima rete in amaranto che mette in ghiaccio il passaggio del turno. Bene Sala e Pinto, Foglia e Serrotti si fanno sentire. Una notte da centravanti normale per Brunori



Le pagelle di Viterbese-Arezzo.

PELAGOTTI 7.5 Determinante almeno tre volte. Tsonev è quello che lo insidia di più e più frequentemente, lui non si fa mai prendere alla sprovvista. Un malinteso con Luciani è l'unico sbaffo di una serata al top. Su questa qualificazione c'è anche la sua firma.

LUCIANI 6 Non è il pendolino arrembante che vorremmo vedere, ma gioca da tempo con il freno della pubalgia. Qualche sbandata a inizio gara, poi presenza sicura (st 37' Zappella ng).

PELAGATTI 7.5 Va in apnea nei primi, concitati minuti di partita, quando la Viterbese attacca di foga e assalta l'area. Ma viene fuori alla grande, interpretando la gara in modo gladiatorio. Il gol, il primo in amaranto, è una prodezza balistica che fa impennare il voto quanto la calma olimpica nel non reagire alla sclerata di Mignanelli a fine match.

PINTO 7 ''E' una partita per adulti'' aveva detto Dal Canto alla vigilia. Stasera serviva la tempra dei forti e lui, che adulto ancora non è, ce l'ha avuta alla grande.

SALA 7 Luppi e Vandeputte non lo turbano più di tanto. Contrasta con efficacia, gioca la palla con la disinvoltura che ha sempre dimostrato e nella ripresa, quando gli spazi si allargano, va a nozze a campo aperto. Bene.

BENUCCI 6 Resta ai margini del gioco, tocca pochi palloni, ma la sua è una presenza utile in contenimento, nella chiusura dei varchi, nell'intercettare i passaggi gialloblu. Dal Canto lo tiene dentro per novanta minuti: non succedeva da una vita e non è un caso.

 

 

FOGLIA 6.5 Quando gioca da play, ha meno opportunità per buttarsi avanti. Eppure il primo tiro della gara è suo, pure pericoloso. Prende un sacco di legnate, a volte pecca di precisione, ma usa la testa, non si fa ammonire, è ordinato. Lì in mezzo si sente eccome.

SERROTTI 6.5 Prima centrosinistra, poi centrodestra. Stringe i denti e butta il cuore oltre l'ostacolo del problema all'adduttore che l'aveva stoppato all'andata. Non mette in vetrina un partitone ma lui è sempre utile per come lega i reparti e pulisce la manovra (st 21' Remedi 6.5 Un altro spezzone positivo, aggressivo, ringhioso. L'arbitro lo espelle insieme a Mignanelli, ma la sensazione è che sia un salominico rosso compensativo).

BELLONI 6.5 Ha ragione Dal Canto: il ragazzo corre come un forsennato, ripiega, pressa i facitori di gioco viterbesi. Per 54 minuti però gli manca la pars costruens, poi Valentini gli scodella l'assist che aspettava da una vita e lui la sbatte dentro (di destro!) con l'aiuto di Sini che non riesce a rinviare. Potrebbe essere la svolta della sua stagione e non è detto sia troppo tardi (st 25' Rolando 6 Venti minuti a grande intensità).

BRUNORI 6 Una notte da centravanti normale dopo gli splendori dell'andata e contro il Novara. Cincischia sull'assist di Sala nel primo tempo, impegna Valentini con un sinistro violento nella ripresa. In ogni caso, basta e avanza (st 37' Persano ng).

CUTOLO 6.5 Frizzante, volitivo, va spesso alla conclusione. Più efficace delle ultime uscite, anche se il gol della doppia cifra continua a sfuggirgli (st 25' Butic 6 Un altro scampolo di partita per mettere benzina nel motore).

 

scritto da: Andrea Avato, 22/05/2019





Play-off / Viterbese-Arezzo 0-2, intervista a Pelagatti

Viterbese-Arezzo 0-2
comments powered by Disqus