Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - Play-off e Play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Virtus Entella, Pordenone, Juve Stabia, Pisa, Trapani
PLAY OFF
Piacenza00Trapani
Pisa22Triestina
PLAY OUT
Lucchese10Bisceglie
Bisceglie3-3dcrLucchese
IN SERIE D
Fano, Paganese, Virtus Verona, Cuneo, Bisceglie
MONDO AMARANTO
Grave e Piro nella Death Valley - California
NEWS

La Cava dopo l'aggressione: ''E' stato il figlio di Camilli. Questo non è calcio, sporgerò denuncia''

Il presidente, colpito alla testa prima della partita, è dovuto andare in ospedale per accertamenti ed è stato dimesso in nottata con dieci giorni di prognosi: ''Mi hanno preso di mira dopo che sono andato a salutare i nostri tifosi e al rientro nel sottopassaggio sono stato colpito alle spalle dal vicepresidente della Viterbese''.



il presidente La Cava in ospedale a Viterbo durante i controlliDieci giorni di prognosi, un po' di spavento, incazzatura e delusione per l'accaduto e per non aver potuto vedere la partita, chiusa con una vittoria che ha spianato la strada verso la qualificazione alle semifinali play-off.

Giorgio La Cava, aggredito dentro il tunnel degli spogliatoi, prima del fischio d'inizio, 
è stato dimesso in nottata dall'ospedale di Viterbo. Gli esami strumentali a cui è stato sottoposto, compresa la tac, hanno dato esito negativo.

Qualcuno lo ha colpito alla testa, facendolo cadere. Un episodio inqualificabile e senza spiegazioni plausibili. Il presidente stamani ha commentato: ''Mi hanno preso di mira dopo che sono andato a salutare i nostri tifosi e al rientro nel sottopassaggio sono stato colpito alle spalle. E' stato Luciano Camilli, il vicepresidente della Viterbese, figlio di Piero''.

E adesso? In attesa del referto del giudice sportivo, La Cava adirà le vie legali: ''Questo non è calcio, farò denuncia. Comunque mi risulta e mi è stato detto che gli ispettori di Lega hanno assistito alla scena. E' già qualcosa, anche se non cancella il mio dispiacere".

A fine match, anche l'azionista Massimo Anselmi è stato preso a male parole dal presidente gialloblu Piero Camilli e dal figlio, sotto gli occhi del servizio d'ordine presente allo stadio. L'episodio, fortunatamente, non ha avuto strascichi.

 

scritto da: Andrea Avato, 23/05/2019





Play-off / Viterbese-Arezzo 0-2, intervista a Massimo Anselmi

Viterbese-Arezzo 0-2
comments powered by Disqus