Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - Play-off e Play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Virtus Entella, Pordenone, Juve Stabia, Pisa, Trapani
PLAY OFF
Piacenza00Trapani
Pisa22Triestina
PLAY OUT
Lucchese10Bisceglie
Bisceglie3-3dcrLucchese
IN SERIE D
Fano, Paganese, Virtus Verona, Cuneo, Bisceglie
MONDO AMARANTO
pittoresco tifoso amaranto
NEWS

Gucher, Di Piazza, De Marchi, Legati: gol che pesano. Catania e Imolese avanti col fiatone

La Carrarese tiene sulle spine il Pisa fino a un quarto d'ora dal termine dopo la prodezza di Moscardelli e il pari di Varone. Il Potenza sfiora il colpaccio al ''Massimino'', il Monza va vicino alla clamorosa rimonta a Imola. Pronostico ribaltato a Catanzaro, dove la Feralpi Salò conquista un pareggio che vale la semifinale



esultanza pisana dopo la qualificazione ai danni della CarrareseAl Rocchi doveva essere battaglia, e così è stato. La Viterbese parte forte, incalza ma non punge, l'Arezzo regge bene e alla distanza viene fuori con Belloni e Pelagatti. Una serata perfetta, quella della prima vittoria in terra laziale, se non fosse per l'increscioso incidente pre-gara che ha visto l'aggressione a La Cava ed alcune scorie che si sono protratte anche post gara. Ma tant'è, Dal Canto ed i suoi ragazzi volano ai quarti (che poi sono come semifinali) per la sfida con un'altra testa di serie, il Pisa.

 

 

Non destano troppe sorprese nemmeno i risultati delle altre partite, nonostante siano rimaste tutte in bilico fino alla fine. All'Arena Garibaldi di Pisa è di nuovo spettacolo davanti quasi diecimila spettatori, con la gara in bilico fino alla rete di Gucher a 15' dal termine che taglia le gambe alla Carrarese (l'1-1 del primo tempo porta le firme di Moscardelli e Varone) nel momento di massima profusione offensiva.

 

 

Fa valere il fattore campo il Catania, che strappa ancora con Di Piazza l'1-1 casalingo contro un Potenza che per oltre un'ora, dalla rete in avvio di Lescano, aveva sognato il colpo gobbo. I potentini si devono invece arrendere alla classifica della Regular Season.

 

 

Stesso destino per il Monza: i brianzoli nonostante un 3-1 sul groppone da ribaltare partono fortissimo e chiudono i primi 45' avanti di due reti (rigore di D'Errico e Lepore) contro l'Imolese. Nella ripresa i padroni di casa trovano però la via del gol con De Marchi riuscendo poi a difendersi fino in fondo, quando un altro rigore di D'Errico è buono solo per aumentare i rimpianti dei rossi.

 

 

Gioisce invece l'altro team lombardo, la Feralpisalò. Al Nicola Ceravolo i verdazzurri si portano avanti nel primo tempo con Pesce, poi nella ripresa è il Catanzaro a venir fuori e far valere la spinta del pubblico ribaltando risultato e qualificazione con De Risio e Fischnaller. Quando tutto sembrava finito, Legati la risolve su calcio d'angolo inchiodando il 2-2 finale che condanna i calabresi.

 

scritto da: Daniele Marignani, 23/05/2019





comments powered by Disqus