Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 18a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Pianese12Pontedera
Pro Vercelli00Pistoiese
Siena10Como
Arezzo10Gozzano
Juventus U2313Carrarese
Lecco20Olbia
Pro Patria12Novara
Albinoleffe12Renate
Monza30Giana Erminio
Pergolettese21Alessandria
MONDO AMARANTO
Alessandro a Istanbul - Turchia
NEWS

Partitone Pelagatti. Per un tempo è grande Arezzo: Belloni e Serrotti tra i migliori in campo

Gli amaranto dominano la prima frazione di gara grazie al palleggio: bene Buglio e Foglia, il trequartista anche all'Arena tira fuori una bella prestazione. Stasera non incidono gli attaccanti: Brunori e Cutolo così così. Per il centravanti, Pinto e Sala è la sera dei saluti



Belloni tra i migliori in campo all'ArenaLe pagelle di Pisa-Arezzo.

PELAGOTTI 6 Due interventi facili facili, un rinvio svirgolato e una parata nemmeno abbozzata sulla rasoiata vincente di Izzillo. Torna a casa con un gol al passivo e l'applauso dei suoi vecchi tifosi dell'Arena.

LUCIANI 6 Non è in condizioni smaglianti, però a Lisi concede pochissimo. E nella ripresa, quando ti aspetti che cali di rendimento, offre due assist niente male a Cutolo e Butic. Potevano essere due gol, invece nada.

PELAGATTI 8 Migliore in campo. Di testa, di piede, in anticipo, in impostazione, senza neanche un cartellino, con pochissimi falli contro avversari di livello, mica robetta. Una grande prestazione in una serata da B per importanza, qualità di gioco e pubblico sugli spalti.

PINTO 7 Poche indecisioni, calma olimpica e personalità. Stasera mette in luce i pregi e tiene nascosti i difetti. Ultima in amaranto (salvo sorprese), adesso torna alla Fiorentina.

SALA 6.5 Mentre i suoi compagni azzurrini battevano la Polonia al Mondiale under 20, lui ingaggiava un gran duello con Birindelli sulla fascia, attaccando e rinculando. Molto propositivo come sempre, dinamico, vivace, un po' meno preciso del solito al cross. Pure per lui è la notte dei saluti (st 40' Rolando ng).

 

 

BUGLIO 7 Finché reggono fiato e gambe, è uno dei grimaldelli con cui l'Arezzo scardina la cerniera nerazzurra a centrocampo. Palleggio e mobilità (st 21' Benucci 6).

FOGLIA 6.5 Tre quarti d'ora a gran ritmo, metronomo efficace e razionale. Cala alla distanza, ma c'è anche il suo marchio su questa prestazione corale d'alto target.

SERROTTI 7 Canta e porta la croce, pressa e contrasta. La vera sopresa della stagione, ovviamente in positivo, è lui: piede educato, rapidità, duttilità. Grande annata.

BELLONI 7 Il rammarico è averlo avuto in queste condizioni soltanto nelle ultime due partite stagionali. L'Arezzo perde sia l'andata che il ritorno, ma il 39 fa vedere che ha mezzi tecnici notevoli e un'accelerazione che spacca.

BRUNORI 5 Stasera spara una cartuccia sola e Gori gliela disinnesca. Peccato, sarebbe servito il Brunori letale ma non è sempre festa. Chiude l'annata con 13 gol + 4, tutti su azione tranne la punizione alla Pro Patria, e le sirene della B che cantano.

CUTOLO 5 Il cap paga il doppio impegno ravvicinato, non è incisivo come la partita avrebbe richiesto. Aveva suonato la carica alla vigilia e un gol avrebbe cancellato il rimpianto del rigore fallito all'andata, vero crocevia della doppia sfida con il Pisa. Invece è finita male. Il calcio è anche questo (31' st Butic 5.5 Gli capita una palla sola, proprio sulla testa, ma la colpisce male).

 

scritto da: Andrea Avato, 02/06/2019





Play-off / Pisa-Arezzo 1-0, intervista a Cutolo

Pisa-Arezzo 1-0
comments powered by Disqus