Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 27a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Carrarese30Gozzano
Renate12Pergolettese
Monza11Arezzo
Siena11Albinoleffe
Juventus U2310Pianese
Olbia10Pistoiese
Pontedera01Alessandria
Giana ErminiorinvComo
LeccorinvPro Patria
Pro VercellirinvNovara
MONDO AMARANTO
Margherita, Angiolo e Sara - Bruxelles
NEWS

E' già tempo di guardare avanti. Dal Canto, sirene da Empoli. In questi giorni si decide il futuro

A botta ancora calda dopo l'eliminazione nel derby, cominciano a delinearsi gli scenari del prossimo anno. L'allenatore, sotto contratto fino al 2020, in settimana incontrerà la dirigenza per definire i programmi della prossima stagione, in cui bisognerà migliorare quarto posto e semifinale play-off. L'obiettivo è confermare lo zoccolo duro della squadra



Alessandro Dal Canto, quarto posto e semifinale play-offGiù il sipario su una stagione che resterà nel cuore. L'Arezzo l'ha cominciata a metà luglio del 2018 e l'ha chiusa all'inizio di giugno 2019: dieci mesi e mezzo intensi, in crescendo, con tanta adrenalina e soddisfazioni grosse così disseminate in casa e fuori.

A botta ancora calda, e con il derby di Pisa che ancora brucia, la gente si trova a metà tra i rimpianti per ciò che poteva essere e non è stato e la curiosità di conoscere quale sarà il futuro della squadra. Alcuni titolari sono in prestito (Pinto, Sala, Brunori), altri giocatori sono in scadenza, altri ancora hanno mercato e potrebbero essere sacrificati per mettere a bilancio plusvalenze cospicue (Basit, Buglio).

Poi c'è l'allenatore. Dal Canto è sotto contratto fino al 2020 ed è stato l'artefice dei miglioramenti di un gruppo che all'inizio aveva l'ambizione di salvarsi senza ansie e che si è ritrovato, non per caso, a lottare per il vertice.

Ieri sera in sala interviste, il mister ha fatto capire che in settimana si metterà al tavolo con la dirigenza per capire come e se andare avanti insieme. Fare meglio di quest'anno (quarto posto e semifinale play-off) non è semplice, anche se all'interno del progetto triennale dell'Arezzo, il prossimo dovrebbe essere comunque un campionato con l'asticella un po' più alta.

Da qui dipenderanno a cascata tutte le scelte future, anche in sede di calcio mercato, e da qui dipenderà il futuro di Dal Canto, per il quale sembrano essere arrivati i primi corteggiamenti da categoria superiore. L'Empoli, dove il tecnico ha già lavorato alla guida della Primavera, avrebbe fatto un pensierino su di lui per il prossimo torneo di B. 

Più delle voci e delle indiscrezioni però conterà la comunanza di idee e la condivisione delle linee guida per la costruzione dell'Arezzo 2019/20, in cui è scontata la conferma dello zoccolo duro del gruppo. E' chiaro che ripartire da Dal Canto vorrebbe dire assicurare continuità a un percorso cominciato neanche un anno fa e progredito a passo celere. Altrimenti bisognerà trovare un altro profilo, per una piazza che comunque è sempre stata fertile per gli allenatori e in cui Pavanel e Dal Canto sono stati gli ultimi due anelli di una lunga e luccicante catena.

 

scritto da: Andrea Avato, 03/06/2019





Play-off / Pisa-Arezzo 1-0, intervista a Dal Canto

Pisa-Arezzo 1-0
comments powered by Disqus