Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - Play-off e Play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Virtus Entella, Pordenone, Juve Stabia, Pisa, Trapani
PLAY OFF
Piacenza00Trapani
Pisa22Triestina
PLAY OUT
Lucchese10Bisceglie
Bisceglie3-3dcrLucchese
IN SERIE D
Fano, Paganese, Virtus Verona, Cuneo, Bisceglie
MONDO AMARANTO
aretini in trasferta a Pasquetta
NEWS

Materazzi in panchina, suggestione Arezzo. Il Perugia su Sala, Brunori nel mirino del Pisa

L'Arezzo ha sondato il terreno per portare il campione del mondo al Comunale. Il dg Pieroni lo conosce bene e poteva essere una soluzione intrigante per il prossimo torneo, ma l'ex difensore è destinato a far parte dello staff di Mourinho. Prossima settimana verrà sciolto il nodo allenatore: resta in piedi la candidatura di Di Donato, mentre la serie B corteggia due ex amaranto



Marco Materazzi sulla panchina del ComunaleL'Arezzo ha sondato il terreno per portare Marco Materazzi in panchina. Poteva essere una soluzione intrigante per il prossimo torneo, con un campione del mondo a prendere l'eredità di Dal Canto e ad assicurare un bel ritorno di visibilità e interesse.

Il dg Ermanno Pieroni conosce bene l'ex difensore dell'Inter e della Nazionale. E il percorso poteva somigliare a quello intrapreso da Antonio Conte nel 2006: profilo noto da calciatore, passato in un grande club e in azzurro, futuro da tecnico da costruire.

Materazzi non ha chiuso la porta ma in questo momento ha altre strade davanti. ''All'orizzonte ha la possibilità di entrare a far parte dello staff di Josè Mourinho'' ha detto il presidente Giorgio La Cava. Un richiamo del cuore fortissimo e una prospettiva professionale d'alto livello, che escludono scenari differenti. Lo spiraglio resta aperto, ma è una soluzione quasi impossibile.

46 anni, Marco Materazzi dopo aver appeso le scarpe al chiodo ha allenato per due anni e mezzo il Chennaiyin, in India, vincendo il campionato. Nel settembre del 2015, proprio alla guida della squadra indiana, giocò in amichevole al Comunale contro l'Arezzo di Capuano, perdendo 2-0. Cusiosità: Materazzi è anche lo zio del neo acquisto amaranto Andrea Maestrelli, difensore prelevato dal Bisceglie.

La questione allenatore, da cui dipendono le scelte di mercato, verrà affrontata la prossima settimana, una volta completato l'iter per l'iscrizione al torneo. Il primo crocevia è legato a Dal Canto e alla rescissione chiesta dal tecnico. Una volta sciolto questo nodo, si andrà a caccia del sostituto, con la candidatura di Daniele Di Donato, neopromosso con l'Arzignano, che resta solida.

In stand by tutti i rinnovi di contratto degli svincolati (Burzigotti, Sereni, Serrotti), mentre Remedi ha firmato con la Giana Erminio. Il Perugia ha messo gli occhi su Sala, candidato per la fascia sinistra insieme a Mardochee Nzita dell'Anderlecht.

Brunori è nel mirino del Pisa, anche se il suo agente Alessandro Stemperini ha spiegato: ''Con il direttore nerazzurro Roberto Gemmi siamo amici da anni e so che stima il giocatore, ma per ora non mi ha chiamato. Se ha bisogno sono sicuro che mi cercherà. Brunori interessa a molte società e insieme al Parma, che ne detiene il cartellino, valuteremo tutte le situazioni. Pisa è una piazza importante e penso che il giocatore non avrebbe problemi ad accettarla, anche se è reduce da una stagione in una squadra rivale dei nerazzurri".

 

scritto da: Andrea Avato, 20/06/2019





comments powered by Disqus