Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 14a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Legnagosab15Cesena
Matelicasab15Gubbio
Modenasab15Fermana
Arezzodom15Sud Tirol
Ravennadom15Padova
Triestinadom15Samb
Feralpi Salòdom17.30Mantova
Perugiadom17.30Imolese
V. Veronadom17.30Carpi
Vis Pesarodom17.30Fano
MONDO AMARANTO
Ecaterina di Bucarest
NEWS

Il 4-4-2, gli eterni scontenti, la testa del Rube, bravo Mezzanotti, il gol dell'ex

Con il modulo utilizzato ieri sera, l'Arezzo riesce a coprire meglio il campo, anche perché in questo momento mancano gli interpreti giusti per affidarsi al rombo. E' sulla gestione del possesso che la squadra deve migliorare, specie quando passa in vantaggio come contro il Castel Rigone e lo Sporting Terni. Per Bacis, oltre ai complimenti del collega, sono arrivate anche note positive dall'attacco, mentre domenica si rigioca contro il Bogliasco per passare ai quarti di finale



la notte del Comunale si colora d'amaranto1. Da ieri sera è ufficiale: col 4-4-2 si gioca meglio. O meno peggio, secondo la versione degli eterni scontenti. C’è gente che ha trascorso mesi a rinfacciare alla squadra di essere troppo carina, troppo bellina e di non vincere. Adesso che vince soffrendo e facendo ricorso alla palla lunga, si mormora che dovrebbe fare più qualità. Messa così, è ovviamente un controsenso, anche perché molti dimenticano che contro Sporting e Castel Rigone, l’Arezzo aveva due risultati su tre. E in queste condizioni, la partita la interpreti in altro modo. Comunque è stato sfatato il tabù delle tre vittorie di fila: contando l’ultima di campionato con il Sansepolcro e queste due dei play-off, la striscia si è allungata come mai in stagione. Meglio tardi che mai.
2. Tornando al modulo: per giocare con il rombo servono un regista vero, un trequartista che ha gambe forti e due punte al top della condizione. L’Arezzo oggi come oggi un play da mettere davanti alla difesa non ce l’ha e Martinez, che dovrebbe muoversi tra le linee, gioca con l’antidolorifico per colpa della pubalgia. Pure Cissé e Raso hanno qualche fastidio, dunque vai di 4-4-2. Anche perché Locatelli, che con un po’ d’allenamento poteva tornare buono, è fermo per una contrattura al polpaccio. La cosa in cui deve migliorare la squadra è la gestione del possesso: siccome un gol prima o poi lo segna (più prima che poi), deve farlo pesare col palleggio, con le punte che la tengono e si fanno fare fallo, che la coprono e guadagnano punizione. Sia ieri che lunedì, gli affanni finali sono dovuti pure a questo. E però Manni prese il palo, mentre Sala l’ha messa sul fondo per centimetri. Forse da lassù ci guardano con occhio diverso.
Andrea Bricca ha segnato il gol dell'ex all'Arezzo3. Tre citazioni di merito. Secci: disinvolto e con personalità, il simbolo di ragazzi di 18/19 anni che a volte giocano meglio, a volte giocano peggio. Sono ragazzi. L’attacco: i tre gol di Martinez, Cissé e Raso rappresentano il compendio di come si butta dentro il pallone. Di testa, aggredendo la porta. Di destrezza, muovendosi dentro l’area come nel salotto di casa. Di furbizia, attaccando lo spazio col movimento giusto e il passaggio al bacio. Rubechini: ha corsa, stacca bene di testa, non è una mammoletta, tira cannonate col mancino. Deve solo mettersi nel cervello che gli serve più continuità e che uno come lui può fare l’esterno, la mezz’ala e il trequarti. Confermarlo non sarebbe una follia.
4. Apprezzabili le parole di Mezzanotti su Bacis a fine partita. Apprezzabili perché inconsuete e sincere in un ambiente in cui la panchina dell’Arezzo fa sbavare un sacco di allenatori. Che rosicando rosicando, finiscono per avvelenarsi le giornate e le interviste. Poi Bacis avrà i suoi difetti, ma correttezza imporrebbe che ognuno pensasse al proprio orticello, spesso coltivato peggio di quello accanto.
5. Alla lunga sfilza di giocatori che hanno realizzato il classico gol dell’ex, da ieri va aggiunto pure Andrea Bricca. In amaranto il suo score recita: 138 presenze e una rete (a San Giovanni, segnò pure Mezzanotti quel giorno). Contro l’Arezzo lo score è invece questo: tre partite e una rete. Che non è arrivata di testa, come recitava il coro della sud, ma poco cambia. Se un giorno Bucchi tornasse da avversario, farebbe gol pure lui. E’ scritto.
6. Adesso arriva il Bogliasco. E’ una “ripescata” come semifinalista di Coppa Italia. L’anno scorso ha vinto l’Eccellenza e quest’anno ha chiuso poco sopra i play-out nel primo campionato di serie D della sua storia. L’ultima gara ufficiale l’ha giocata il 6 maggio. Se al novantesimo finisse in parità, si andrebbe direttamente ai calci di rigore. Dunque sarà una partita difficilissima. E chiamarsi Arezzo non basterà per qualificarsi.

 

scritto da: Andrea Avato, 18/05/2012





Arezzo-Castel Rigone 3-2, le immagini

Arezzo-Castel Rigone 3-2
COMMENTI degli utenti

Commento 1 - Inviato da: Briaschi, il 18/05/2012 alle 10:37

Foto Commenti

Se pigliano troppi gol evitabili

Commento 2 - Inviato da: Leone731, il 18/05/2012 alle 10:54

Foto Commenti

Bravo Bacis! Che poi alla fine anche i playoff del nostro girone hanno confermato che noi siamo stati forti ma il Pontedera era piu' forte di noi...sotto col Bogliasco!

 

Commento 3 - Inviato da: pipanos, il 18/05/2012 alle 11:07

Foto Commenti

Quando ci sono di mezzo gli ex partiamo sempre almeno da o-1,mah, come mai invece i nostri ex non segnano quasi mai,l'unica spiegazione è che non abbiano giocato in nessuna squadra!!!!?????.Se qualcuno avesse tempo sarei curioso di sapere quanti exl 'hanno buttata in fondo alla nostra rete.

Commento 4 - Inviato da: Giulio Cirinei, il 18/05/2012 alle 11:44

Foto Commenti

Se pigliano troppi gol evitabili

i goal sarebbero sempre tutti evitabili... anche da quell'altri... non voglio dire che certe volte non siano stati fatti degli errori, ma che se non c'è qualcuno che sbaglia qualcosa la palla nel sacco non ci va praticamente mai... manco su una punizione di Maradona, perchè se giochi contro Maradona l'errore lo fai quando gli fai fallo a distanza di tiro in porta..........

Commento 5 - Inviato da: lallo, il 18/05/2012 alle 11:49

Foto Commenti

direi una buonissima partita ieri sera  per la categoria, merito anche del CastelRigone che ha pagato, considerando che il meglio delle due squadre sta nel reparto di attacco, la scelta di giocare con l'under in porta. e la differenza con Bucchi si è notata alla grande!!! altra annotazione importante è stata la prestazione di Rubechini, mai visto così continuo come ieri.

e poi vorrei far notare che essendo la testa di serie n° 3 in caso di vittoria con il Bogliasco  rimarremo in tutti i casi e a prescindere dai risultati delle altre squadre sempre testa di serie con l'iinegabile vantaggio di giocare in casa anche il turno del 27 maggio ed evitare di andare a giocare a San Benedetto del Tronto o a Sarno che sono le uniche realtà che in quella particolare classifica ci stanno davanti.

A proposito di Bogliasco ho guardato la rosa della squadra e mi sembra non ci siano Ex amaranto...... Pipanos stavolta si parte dallo 0 a 0 !!!! Smile

p.s. per Andrea: ma èperchè giocare alle 15? ora è vero che in questi giorni non è sicuramente caldo, ma l'orario delle 17 o 18 permetterebbe alla squadra di giocare in una situazione migliore , considerando che il Bogliasco sarà sicuramente più fresco di noi a livello fisico  avendo saltato questi due turni. e poi penso che potrebbe esserci anche più gente a quell'ora a supportare gli amaranto.

Commento 6 - Inviato da: pipanos, il 18/05/2012 alle 12:58

Foto Commenti

Tranquillo Mino, camperai 100 anni, sai nella mia vita calcistica quanti tiri alla Sala mi hanno tolto 10 anni di vita, però sono ancora qui, certo se entrava quella palla finiva come a Piancastagniaio 3-6

Commento 7 - Inviato da: Andrea Avato, il 18/05/2012 alle 15:01

Foto Commenti

PER LALLO

L'orario è fissato dalla Lega. Mi risulta che l'Arezzo abbia chiesto lo spostamento alle 18, ma devono essere d'accordo sia la Lega che il Bogliasco

Commento 8 - Inviato da: Andrea Avato, il 18/05/2012 alle 15:20

Foto Commenti

Comunque l'orario ufficiale della Lega è ore 16

Commento 9 - Inviato da: Moderato, il 18/05/2012 alle 15:35

Foto Commenti

Io direi la sera alle 20,30 sarebbe meglio e ben augurante!!!

Commento 10 - Inviato da: Marco Bianchi, il 18/05/2012 alle 15:46

Foto Commenti

Anche io la sposterei alle 20,30. Comunque vada, acqua-neve-vento, tutti in curva sud! Cool

Commento 12 - Inviato da: taxiamaranto, il 18/05/2012 alle 18:02

Foto Commenti

Qualsiasi sia stata l'ora non ci dovevano essere scuse,hanno deciso le ore 16.00 e noi dobbiamo popolare il Citta' di Arezzo ma soprattutto la Curva Minghelli deve rimbombare fino al centro almeno chi non e' venuto avra' di cui pentirsi....Forza Arezzo e Forza Gino Severini

Commento 13 - Inviato da: Marco Bianchi, il 18/05/2012 alle 19:39

Foto Commenti

Scusate ragazzi, una curiosità... ma il Bogliasco che si è piazzato 12° in classifica come può aver avuto l'accesso ai Play Off? Surprised 

Commento 14 - Inviato da: Holden, il 18/05/2012 alle 19:43

Foto Commenti

Visto che ho cercato invano informazioni, vorrei sapere se qualcuno sa se della C2 qualche squadra è fallita e se le speranze (per chi vince i play-off) di accedere alla categoria successiva sono davvero così buone. Nel regolamento c'è scritto che dalla C ne devono fallire almeno 17 delle 77 partecipanti perchè ne venga promossa qualcuna dai play-off di D. La possibilità è concreta?

Commento 15 - Inviato da: Marco Bianchi, il 18/05/2012 alle 19:51

Foto Commenti

Ah ecco, grazie Mino! Cool

Commento 16 - Inviato da: Aretino fiero!, il 18/05/2012 alle 21:40

Foto Commenti

Cerchiamo di essere tantissimi allo stadio, è un orario decente, la gente di domenica non lavora la maggior parte e poi non c'è neanche la scusa della Serie A, quindi tutti a sostenere l'Arezzo, spero che vengano anche fatte iniziative e distribuiti qualche volantino per invogliare la gente a venire!

Commento 17 - Inviato da: Marco Bianchi, il 18/05/2012 alle 21:48

Foto Commenti

Puoi distribuire volantini, appendere striscioni in giro per la città, abbiamo la fortuna che è Domenica, che non c'è la Serie A... ma purtroppo è previsto un diluvio universale e tanti non verranno per paura dell'acqua! 

Commento 18 - Inviato da: el lagarto, il 18/05/2012 alle 22:48

Foto Commenti

NE DEVONO FALLIRE 17 SU 77

Certo, messa così sembra ipossibile, però se lassù a palazzo ci mettono la buona parola...

Se a qualcuno gli prudono le corna ....

Qualcuno potrebbe  sentire anche il rimorso e potrebbe cercare di riparare  i danni fatti all'Arezzo qualche anno fà.

Allora niente sarebbe impossibile.

Vinciamo questi Plai off  e speriamo che Locatelli si riprenda presto, perchè li in mezzo manca proprio uno con la sua classe e quei piedini fatati... farebbero la differenza.

Commento 19 - Inviato da: Macedonia, il 19/05/2012 alle 00:59

Foto Commenti

Grande Mino (28) te si che sei un tifoso

Commento 20 - Inviato da: Giulio Cirinei, il 19/05/2012 alle 12:01

Foto Commenti

la regola del "goal dell'ex" con noi funziona talmente bene che se io vado a fare il fotografo per una squadra che gioca contro l'Arezzo faccio una doppietta, maremma cane!!!