Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - Play-off e Play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Vicenza, Monza, Reggina, Reggiana
PLAY OFF
Reggiana10Bari
PLAY OUT
Pianese00Pergolettese
Olbia10Giana Erminio
IN SERIE D
Gozzano, Pianese, Giana Erminio, Rimini, Arzignano, Ravenna, Rieti, Rende, Bisceglie
MONDO AMARANTO
i Ragani amaranto con Nanu Galderisi
NEWS

Raso, Martinez, Cissé: che fine hanno fatto? Amarcord di una stagione piena di grandi gol

Il 26 giugno 2014 Martinez lasciò Arezzo dopo tre stagioni intense e con la tibia fratturata. Di qui lo spunto per rievocare il campionato di serie D 2011/12, in cui l'Arezzo mandò tre attaccanti in doppia cifra senza arrivare alla promozione. Uno di Fondi (Latina), uno di Rosario (Argentina), uno di Conakry (Guinea): ecco dove sono oggi



una formazione dell'Arezzo 2011/12 C'è stato un anno in cui l'Arezzo schierava in attacco Mario Raso, Horacio Martinez e Salim Cissé. Un tridente che fece faville, anche se non bastò per vincere il campionato di serie D. A spuntarla fu il Pontedera e a noi rimase la polvere. Era la stagione 2011/12: Severini presidente, Martucci dg, Bacis allenatore..

In ogni caso Raso segnò 15 gol, Martinez e Cissé 13. Uno era alto, tecnico, nato a Fondi in provincia di Latina; l'altro era compatto, furbo, con la garra degli argentini; il terzo era esile ma velocissimo, sbarcato dalla Guinea come rifugiato politico.

 

 

Mi sono tornati in mente grazie ai ricordi di Facebook. Il 26 giugno 2014 Martinez salutò tutti e fece rientro in patria: si era rotto la tibia in uno degli ultimi allenamenti della stagione e mise dentro la valigia tre anni molto intensi, pieni di gol (27 in tutto) e di vita vissuta.

Ovviamente gioca e segna ancora in patria all'età di 32 anni: pochi giorni fa si è trasferito alla Nueva Chicago, nella B Nacional, dopo aver vinto il campionato con l'Atlanta.

Qua l'articolo che gli dedicammo dopo il suo addio

 

 

Di Mario Raso si sono perse le tracce. Classe '82, ha smesso presto di tirare calci al pallone, appena superata la trentina. Siccome era uno di quelli che si divideva tra allenamenti e libri, ha preso l'abilitazione da fisioterapista e adesso esercita la professione.

L'anno scorso però ha aderito al progetto Terza Categoria del Fondi, sua città natale, e ha accettato di tonare in campo per far ripartire la società dal gradino più basso del calcio dilettantistico.

 

 

Infine Salim Cissé, oggi 28enne, sbarcato a Lampedusa e poi diventato calciatore vero grazie ai suoi gol in amaranto. Dopo l'annata ad Arezzo, che gli valse anche la convocazione al torneo di Viareggio con la Rappresentativa di serie D, finì in Portogallo all'Académica.

Sembrava destinato a una carriera luminosa (segnò 2 gol in Europa League), invece poi ha girovagato tra alti e bassi in Lusitania. Nell'ultima stagione è finito addirittura in Romania al Politehnica lasi, mentre dal primo luglio giocherà con il Trikala nella serie B della Grecia.

 

Ps - Siccome i gol non invecchiano mai, li ripubblichiamo tutti. E fanno un effetto un po' strano, con quei campetti di periferia dove abbiamo portato per anni sentimenti, illusioni e speranze.

  

scritto da: Andrea Avato, 26/06/2019





comments powered by Disqus