Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 13a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Imolese02Arezzo
Fano12V. Verona
Gubbio11Feralpi Salò
Samb11Legnago
Sud Tirol11Perugia
Carpi22Triestina
Cesena00Modena
Fermana11Matelica
Mantova21Ravenna
Padova53Vis Pesaro
MONDO AMARANTO
Alessandro a Istanbul - Turchia
NEWS

Per la prossima stagione servono anche le calciatrici. Cercasi accordo con l'Acf Arezzo

Per la concessione della Licenza Nazionale, le società maschili devono tesserare entro il 30 novembre almeno 20 giocatrici di età compresa tra i 5 e i 12 anni, ai fini della partecipazione ai campionati Esordienti e/o Pulcini. Il presidente La Cava ha intavolato una trattativa con la collega Tavanti: possibile anche una partecipazione di controllo o una collaborazione tecnica. Previste sanzioni da 20mila euro



foto Acf ArezzoNovità in vista per il calcio femminile. E per quello maschile, perché le due attività sono destinate a proseguire in parallelo. Il consiglio federale, per la concessione della Licenza Nazionale, ha stabilito che le società devono garantire anche l’impegno a tesserare, entro il termine del 30 novembre 2019, almeno 20 calciatrici di età compresa tra i 5 e i 12 anni, ai fini della partecipazione ai campionati e/o tornei ufficiali Esordienti e/o Pulcini, all’interno del proprio settore giovanile.

L’impegno, in alternativa, è rispettato qualora la società abbia precedentemente acquisito o acquisisca, entro il termine del 30 novembre 2019, il titolo sportivo o partecipazioni di controllo di una società di calcio femminile di serie A, di serie B o di serie C e la stessa abbia almeno 20 calciatrici tesserate nell’età compresa tra i 5 e i 12 anni.

Oppure che la società abbia precedentemente acquisito o acquisisca, entro il termine del 30 novembre 2019, il titolo sportivo o partecipazioni di controllo di una società di calcio femminile di serie A, di serie B o di serie C e concluda, sempre entro il termine del 30 novembre 2019, un accordo di collaborazione, valido per la stagione sportiva 2019/2020, con una società di calcio femminile che abbia almeno 20 calciatrici tesserate nell’età compresa tra i 5 e i 12 anni.

In caso di ottenimento della Licenza Nazionale, l’inosservanza degli impegni costituisce illecito
disciplinare ed è sanzionata, su deferimento della Procura Federale, dagli organi della giustizia
sportiva, per ciascun inadempimento, con l’ammenda non inferiore ad euro 20.000,00.

La Ss Arezzo in questi giorni si è mossa con l'Arezzo Calcio Femminile e le trattative sono in corso. ''Stiamo cercando di trovare un accordo e sono fiducioso che lo troveremo'' ha detto lunedì il presidente Giorgio La Cava, spiegando che ''sarebbe inutile andare a collaborare con società fuori dal territorio''.

L'Acf Arezzo della presidentessa Chiara Tavanti quest'anno ha disputato un buon campionato di serie B ma ha dovuto subìre un'amara retrocessione proprio all'ultima giornata e adesso sta mettendo a punto l'organico per il torneo 2019/20.

 

scritto da: La Redazione, 27/06/2019





comments powered by Disqus