Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - Play-off e Play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Vicenza, Monza, Reggina, Reggiana
PLAY OFF
Reggiana10Bari
PLAY OUT
Pianese00Pergolettese
Olbia10Giana Erminio
IN SERIE D
Gozzano, Pianese, Giana Erminio, Rimini, Arzignano, Ravenna, Rieti, Rende, Bisceglie
MONDO AMARANTO
Giacomo detto Lallo a Gallipoli
NEWS

A Vercelli non basta un rigore di Belloni. L'Arezzo in 11 contro 10 per un'ora si fa rimontare

Nella trasferta piemontese amaranto avanti alla mezz'ora. Pro Vercelli in 10 per l'espulsione del portiere ma l'Arezzo non ne approfitta e si fa beffare nella ripresa da Cecconi. Due punti lasciati per strada e tanti rimpianti per la squadra di Di Donato. Sfuma così il primo successo esterno stagionale



la formazione di Pro Vercelli-Arezzo

Per la trasferta di Vercelli l’Arezzo ritrova dopo oltre un mese Borghini che si piazza a destra nella difesa a 4 schierata da Di Donato. Sugli esterni Caso è alla prima dall’inizio mentre davanti Rolando assiste Gori con Cutolo che si siede in panchina. I piemontesi sono falcidiati dagli infortuni con mister Gilardino costretto a pescare a piene mani dalla Berretti. In campo vanno ben cinque under con la panchina tutta giovane se si eccettua Comi a cui viene preferito Cecconi.

La partita inizia con un grosso brivido per l’Arezzo: Pissardo non trattiene un cross dalla destra ma poi è bravo a murare la conseguente battuta a colpo sicuro di Cecconi. Passata la paura l’Arezzo prova a fare la partita. Un paio di tentativi di Caso e Belloni poi alla mezz’ora la Pro Vercelli la combina grossa. Carosso e Moschin non si intendono su un pallone innocuo appena dentro l’area di rigore. Gori è bravo ad approfittarne ed il portiere piemontese è costretto ad atterrarlo. Rigore ed espulsione sono indiscutibili con Belloni che trasforma per il vantaggio amaranto. La partita sembra in discesa e Rolando, dopo un pregevole spunto personale, fallisce di poco il raddoppio in chiusura di tempo. E’ bravo il giovane portiere Saro a deviare col piede la conclusione maligna dell’attaccante aretino.

Nella ripresa Gilardino rafforza il reparto avanzato inserendo Comi e Erradi ma i bianchi rischiano subito il secondo gol su l’ennesimo regalo confezionato. Un retropassaggio sbagliato mette Gori a tu per tu col portiere che è però bravo a disinnescare il centravanti amaranto. La partita sembra in pieno controllo ma al 60’ Cecconi è bravo ad infilarsi fra Baldan e Ceccarelli e a deviare di testa alle spalle di Pissardo un traversone dalla trequarti di Franchino. L’Arezzo prova subito a rimettere la testa avanti. Al 67’ un tiro dai 25 metri di Tassi fa tremare la traversa della porta piemontese; un minuto più tardi Cutolo riceve da calcio d’angolo, si accentra e conclude forte sul primo palo ma Saro è attento e devia. L’Arezzo si riversa nella metà campo dei padroni di casa ma riesce a concludere solo grazie a iniziative personali dei singoli. Addirittura è la Pro Vercelli a mancare il colpaccio al 76’ quando Erradi da due passi manda incredibilmente a lato un cross dalla destra. Finisce così con gli ultimi sterili assalti amaranto che non creano nessun pericolo dalle parti di Saro. L’Arezzo torna a casa con un punto e mille rimpianti per aver sprecato un’occasione colossale per incamerare la prima vittoria esterna stagionale..

 

PRO VERCELLI (4-3-3): 1 Moschin; 30 Franchino, 31 Carosso, 5 Auriletto, 23 Volpe; 18 Schiavon,  16 Grossi, 14 Bani (dal 31’ pt 22 Saro); 27 Azzi (dal 1’ st 8 Erradi) , 10 Cecconi (dal 30’ st 25 Russo), 11 Rosso (dal 1’ st 9 Comi).

A disposizione:  3 Quagliata, 7 Foglia, 20 Ciceri, 21 Della Morte, 26 Pisanello, 28 Romairone, 35 Liberali.

Allenatore: Alberto Gilardino

 

AREZZO (4-4-2): 1 Pissardo;  5 Borghini, 13 Ceccarelli, 27 Baldan, 19 Corrado; 7 Belloni (dal 34’ st 11 Zini), 8 Foglia, 31 Volpicelli (dal 5’ st 29 Tassi),20 Caso (dal 16’ st 10 Cutolo); 23 Rolando, 18 Gori.

A disposizione: 22 Daga, 2 Mosti, 3 Sereni, 4 Nolan,  9 Mesina, 14 Piu, 21 Benucci, 28 Raja, 30 Cheddira.

Allenatore: Daniele Di Donato.

Indisponibili: Picchi,  Burzigotti, Dell’Agnello.

Squalificati: Luciani (un turno).

ARBITRO: Daniele De Santis di Lecce (Francesco Perrelli di Isernia - Francesco Valente di Roma 2).

NOTE: spettatori  1000 circa. Ammoniti pt 35’ Azzi, 43’ Volpicelli, st 12’ Caso, 17’ Ceccarelli, 46’ Borghini. Espulso 30’ pt Moschin

RETI: 32’ pt Belloni (rig), 15’ st Cecconi

 

scritto da: Simone Trippi, 23/10/2019





Pro Vercelli-Arezzo 1-1
comments powered by Disqus