Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 18a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Pianese12Pontedera
Pro Vercelli00Pistoiese
Siena10Como
Arezzo10Gozzano
Juventus U2313Carrarese
Lecco20Olbia
Pro Patria12Novara
Albinoleffe12Renate
Monza30Giana Erminio
Pergolettese21Alessandria
MONDO AMARANTO
Samuele a Melbourne - Australia
NEWS

Insieme a Cutolo, sempre più decisivo, il migliore è Foglia, vera anima del centrocampo amaranto

Nessuna insufficienza nell'Arezzo che ha liquidato il Novara. Oltre agli uomini in vetrina, in netta crescita Corrado, autore anche di un gran gol. Caso croce e delizia, ma il furetto amaranto sta giornata dopo giornata diventando insostituibile



Fabio Foglia

Le pagelle di Arezzo-Novara

 

PISSARDO 6 Incolpevole sul gol e praticamente inoperoso per il resto della gara. Attento sull’ordinaria amministrazione che deve svolgere

LUCIANI 6 Nel primo tempo è uno dei più attivi sulla corsia di destra dove spesso si sovrappone a Piu in fase propositiva. Peccato si faccia bruciare da Sbraga nel gol del vantaggio piemontese

BORGHINI 6 Attento e preciso, concede poco agli avanti avversari. Qualche sbavatura in fase di costruzione ma nel complesso una prova sufficiente

BALDAN 6.5 Meglio di altre volte. Bortolussi è un cliente difficile ma lui gli concede poco o niente. Come il compagno di reparto sbaglia qualcosa in fase di appoggio ma oggi è un peccato veniale

CORRADO 6.5 In crescita. Comincia a prendere confidenza con il calcio dei “grandi”, si vede nel primo tempo quando cerca con più convinzione del solito l’affondo. Il gol è una perla che gli può dare la fiducia necessaria

PIU 6 Nel primo tempo più utile in copertura, dove si fa apprezzare per un paio di recuperi importanti, che davanti dove spesso non trova la giocata importante. E’ comunque un giocatore su cui Di Donato può fare affidamento (dal 10’ st BELLONI 6 Entra bene in partita e da’ il suo apporto per ribaltare il Novara)

TASSI 6 Un passo indietro rispetto alle ultime prestazioni, ma è comunque presente nel vivo del gioco. Se il centrocampo amaranto, soprattutto nella prima frazione, vince il confronto con quello avversario è anche merito suo (dal 46’ st PICCHI sv)

FOGLIA 7 Il migliore in campo. Recupera una miriade di palloni, corre per tre, è sempre presente in tutte le fasi di gioco. Peccato per quell’ammonizione che gli costerà la trasferta di Pistoia

CASO 6.5 A volte diventa irritante nella ricerca ossessiva dell’azione personale. Poi si guadagna il rigore che indirizza la partita dalla parte amaranto e ti rendi conto che oggi l’Arezzo non può assolutamente fare a meno di lui. Se comincia a giocare più con la squadra può diventare un protagonista assoluto (dal 41’ st ROLANDO sv)

CUTOLO 7 I compagni ormai si affidano a lui in ogni circostanza di gioco e il capitano non si tira indietro e prende per mano la squadra. Una spina costante nelle retrovie piemontesi anche se oggi conclude meno del solito. Dal dischetto cecchino inesorabile. Capocannoniere del girone, numeri da urlo: sta diventando sempre più un’icona amaranto (dal 46’ st CHEDDIRA sv)

GORI 6.5 Pogliano gli sta addosso anche negli spogliatoi. Soffre la marcatura asfissiante ma è comunque il più pericoloso dei suoi. Da urlo la girata nel primo tempo che fa la barba al palo. Impegna Marchegiani nella ripresa e infine si conquista il rigore della sicurezza. Insostituibile

scritto da: Simone Trippi, 26/11/2019





Arezzo-Novara 3-1, intervista a Corrado

Arezzo-Novara 3-1
comments powered by Disqus