Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 22a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Gozzano01Alessandria
Juventus U2322Novara
Pianese00Pro Vercelli
Renate21Giana Erminio
Albinoleffe01Pistoiese
Olbia12Siena
Lecco22Arezzo
Pergolettese00Como
Carraresemer20.45Pontedera
Monzamer20.45Pro Patria
MONDO AMARANTO
Ilaria e Massimiliano a Berlino
NEWS

Il nuovo anno porta in dote un Arezzo meno brillante: la lunga pausa ha lasciato il segno

Gli amaranto contro la Pianese durano solo un tempo poi piano piano si spengono e frenano momentaneamente la propria rincorsa alle parti nobili della classifica. Gioco meno incisivo e gambe imballate non permettono a Cutolo e compagni di continuare la serie di vittorie interne anche se continua la striscia di risultati positivi



L’Arezzo riparte con il freno a mano. I 90 minuti contro la Pianese, hanno detto che la lunga sosta non ha aiutato gli amaranto. La prima del nuovo anno ci riconsegna un Arezzo meno brillante, imballato nelle gambe e che ha smarrito un po’ il filo del gioco divertente ed efficace mostrato a novembre e dicembre. Nulla di allarmante per carità, ma evidentemente la pausa ha lasciato qualche scoria.

Il pari contro gli amiatini interrompe la striscia di 4 vittorie consecutive casalinghe anche se gli amaranto allungano la serie utile. Un punto che rallenta la rincorsa alla zona nobile della classifica, che resta comunque ancora a portata di mano.

Contro la Pianese, almeno nel primo tempo, pur non entusiasmando, l’Arezzo ha costruito una manciata di palle gol non sfruttate e poteva chiudere la prima frazione avanti. E’ mancata cattiveria sotto porta, più in generale è mancato il reparto offensivo. Gori e Cutolo sono stati imbrigliati dai centrali ospiti,  Rolando non ha inciso, Caso si è acceso solo a tratti. L’assenza di Belloni ha pesato, ma non può rappresentare un alibi.

Nella ripresa l’Arezzo si è spento con il passare dei minuti, adagiandosi al ritmo compassato della partita. Nemmeno i cambi hanno dato una scossa.

Unica recriminazione il gol annullato a Baldan: nemmeno le immagini chiariscono se Gori ha commesso fallo. Mentre è certo che la posizione del difensore fosse regolare.

Gennaio sarà un mese da vivere, come sempre, tra campo e mercato. La priorità è sfoltire una rosa extralarge. Per adesso siamo alle schermaglie. Sul piede di partenza i vari Burzigotti, Cheddira, Raja, Choe, Sbarzella e un altro bel po’ di elementi che infoltiscono il gruppone degli esuberi.

Piazzare tutti questi giocatori non sarà facile, ma è necessario per una questione tecnica e di bilancio. Poi, forse,  si potrà pensare alle entrate.

 

scritto da: Andrea Lorentini, 13/01/2020





Arezzo-Pianese 0-0, la sintesi della partita

comments powered by Disqus