Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 1a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Vicenza, Monza, Reggina, Reggiana
PLAY OFF
Reggiana 1 0 Bari
PLAY OUT
Pianese 0 0 Pergolettese
Olbia 1 0 Giana Erminio
IN SERIE D
Gozzano, Pianese, Giana Erminio, Rimini, Arzignano, Ravenna, Rieti, Rende, Bisceglie
MONDO AMARANTO
Orla e Bigio in Sardegna
NEWS

Il mercato delle altre: molto attivo il Monza, a Pontedera rescissione per capitan Mannini

Dopo quindici giorni di calciomercato sono pochi i colpi importanti che si sono registrati nel girone A di Lega-Pro. La capolista Monza, con un piede e mezzo in serie B, dopo aver tesserato tre giocatori interessanti cerca il colpo a sensazione in attacco in ottica cadetteria. A Pontedera fulmine a ciel sereno con Mannini che ha rescisso il proprio contratto per divergenze con la società sui programmi futuri



Daniele Mannini

15 gennaio, metà del calcio mercato già è andata in archivio. Con questo articolo cerchiamo di fare il punto della situazione delle trattative concluse o vicine ad esserlo nel nostro girone.

La capolista Monza, che non avrebbe bisogno di molti correttivi, ha già effettuato ben tre acquisti, in attesa del colpo ad effetto in attacco (tra i nomi Matri, Paloschi e Torregrossa). Sono arrivati in biancorosso Luca Lombardi centrocampista classe 2002 prelevato dalla Recanatese in D, Nicola Rauti (’00) preso in prestito dal Torino ed in gol all’esordio e Tommaso Morosini (’91) centrocampista passato ai brianzoli a titolo temporaneo con obbligo di riscatto dal SudTirol.

A Pontedera per ora nulla in entrata, ma hanno lasciato la maglia granata Antonio Negro (’98) che ha risolto il suo contratto con la società, per poi passare al Foligno e Riccardo Calcagni (’94), centrocampista dal 2016 a Pontedera, che si è trasferito a titolo definitivo all’ Arzignano Valchiampo, firmando fino al 2021. Nonostante il gran bel periodo, il secondo posto in solitaria, non tutto è rose e fiori. Colpa delle dichiarazioni di Daniele Mannini che, in sala stampa dopo la vittoria sul Renate, ha lamentato poca limpidezza circa i programmi societari, oltre che una poca programmazione futura. Pronta la risposta di Giovannini "La questione è molto più semplice di quanto sembri: Daniele ha il contratto in scadenza al 30 giugno 2020 ed evidentemente si attende, a metà stagione, una proposta di rinnovo che la società, al momento, non ha ancora avuto modo di valutare. A quanto pare, ciò che interessa è la propria posizione individuale e il rinnovo del contratto per le prossime stagioni, aspetti, questi, completamente distinti da questo campionato e dagli obiettivi sportivi raggiunti e da raggiungere”. Nella giornata di ieri ci sono stati sviluppi clamorosi con il capitano granata che ha rescisso il proprio contratto con la società pisana.

Il Renate, per sopperire all’assenza di Maritato, ha ingaggiato Lorenzo Sorrentino, prelevato dalla Juve Stabia, ex di Samb e Lucchese (dove anno scorso aveva realizzato 10 reti), firmando con le “pantere”, fino al 2022.

A Novara insediatosi la nuova proprietà capeggiata da Maurizio Rullo e Marcello Cianci, a breve dovrebbe eesere ufficializzato il promettente centrocampista Roberto Strechie (’00) che arriva in riva al Ticino dalla Dinamo Bucarest, dopo le stagioni con Venezia e Lucchese. La Carrarese rimandato al Catania Kalifa Manneh ed in attesa di far rientrare Badan all'Hellas Verona e Nicholas Rizzo al Genoa, ha riabbracciato l’esterno offensivo Kevin Piscopo, arrivato dall’Empoli.

A Siena mercato in fermento, soprattutto in uscita. Bentivoglio si è trasferito alla Virtus Vecomp, Polidori al Piacenza e Varga al Carpi, tutte cessioni a titolo definitivo. Vicini a lasciare la Robur De Santis (Viterbese), Brumat (Rimini) e Campagnacci (Arzignano). In entrata si parla del ritorno di Cianci, ora al Teramo, conteso dal Ravenna. L’Alessandria cerca rinforzi in B: prossimi alla firma con i grigi l’esperto Di Quinzio (’89) dal Pisa, centrocampista dai piedi buoni e Federico Vailetti, terzino destro dell’Entella, ma proprietà Genoa. Gli azzurri dell’Albinoleffe hanno salutato il centrocampista Francesco Agnello, passato al Rimini e prestato in D, al Ponte San Pietro, Nicola Travellini, attaccante classe 2000.

In riva al lago, il Como ha riabbracciato il centrocampista Manuel Cicconi (’97 Entella) con la formula del prestito con diritto di opzione e contro-opzione. Comasco, cresciuto nelle giovanili lariane, dove lo scorso anno a contribuito a vincere il campionato di D. Fino ad ora nessun acquisto o cessione per Pistoiese, Pergolettese (dove l’esperto Belingheri ha diverse richieste dai dilettanti) e Pro Patria, che però a messo nel mirino Diego Cenciarelli del Gubbio.

A Vercelli diverse operazioni già concluse. I bianchi hanno richiamato l’esterno Tedone (’99) dal prestito alla Fermana, mentre hanno terminato la loro esperienza con la Pro l’attaccante Cecconi ceduto al Picerno e Raffaele Russo (’99) rientrato al Napoli. Il 2001 Andrea Pisanello, terzino sinistro, è stato mandato a fare esperienza in D , nella vicina Casale. La Juventus B, prossimo avversario dell’Arezzo, ha ceduto il nord coreano Kwang-Song Han, arrivato in estate dal Cagliari, all'Al-Duhail Sports Club, in Qatar, dove troverà altri due ex juventini Medhi Benatia e Mario Mandžukić. Salvo sorprese, a breve, dovrebbe firmare con i bianconeri Matteo Brunori.

La Pianese dopo aver lasciato partire Leonardo Bianchi, accasatosi poi allo Scandicci e Lorenzo Benedetti, passato al Gavorrano, in entrata sta cercando di tesserare Lorenzo Polvani (Empoli) ed è molto vicina a Hamza El Kaouakibi, difensore italo-marocchino di proprietà del Bologna, che nella prima parte di stagione ha vestito la maglia del Piacenza. Il Lecco ingaggiato il centrale difensivo Alessio Milillo (’97) dalla Viterbese, è ai dettagli per Francesco Forte (’99 proprietà Milan, ma in prestito a Piacenza) e punta Bulevardi, centrocampista ex Siena, attualmente alla Cavese. Inoltre, diversi esperti di mercato, danno per fatto lo scambio Bolzoni-Chinellato tra i lombardi e l’Imolese, con il centrocampista ex Palermo che dovrebbe vestire la maglia del Lecco e l’attaccante fare il percorso inverso.

Per risalire la china, il Gozzano, ha ingaggiato dal Torino il 2000 Nicolò De Angelis, trequartista cresciuto nella Roma e Luka Dumancic, difensore croato, classe 1998, arrivato dal Lecce. L’Olbia ha lasciato partire Muroni, passato al Modena, sostituendolo con Manuel Giandonato, arrivato dal Piacenza. Inoltre in porta c’è stato il ritorno di Simone Aresti, arrivato dal Cagliari.

Infine il Giana, che sta cercando diversi giocatori sul mercato, per adesso ha ingaggiato il solo Alessandro Corti (’00), che oltretutto, rientra dal prestito al Villa d’Almè, mentre  Angelo Cazzago è tornato al Brescia. In questi giorni la società di Bamonte ha messo nel mirino gli attaccanti Manconi (Gubbio), Romero (SudTirol) e Gioè (svincolato, che si sta allenando col Pontedea) ed il terzino Marco Ferrara, fino a giugno alla Cavese.

 

scritto da: Mauro Guerri, 16/01/2020





comments powered by Disqus