Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE D GIRONE E - 34a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Arezzo31Flaminia
Foligno21Unipomezia
Gavorrano71Trestina
Montespaccato11Rieti
Poggibonsi22Cascina
Pro Livorno04Pianese
San Donato10Cannara
Sangiovannese20Badesse
Tiferno22Scandicci
MONDO AMARANTO
Leo, Fede e Luca a Castiglion della Pescaia
NEWS

''Solo critiche distruttive'': mister Di Donato si sfoga alla vigilia delle gara contro la Pergolettese

Nella conferenza stampa del sabato l'allenatore amaranto ha voluto puntare il dito su alcune critiche ricevute dopo queste prime gare dell'anno, tenendo a precisare che domani servirà solo la vittoria. Con tutta la rosa a disposizione si va verso la conferma di quelli che ormai si possono considerare gli undici titolari. Contro la Pergolettese il calcio di inzio sarà alle ore 15



Atmosfera frizzante nella sala stampa del Comunale dove Daniele Di Donato ha tenuto la consueta conferenza stampa pre-gara alla vigilia di Arezzo-Pergolettese in programma domani alle ore 15. La discussione, più che altro un monologo del mister, si è subito incentrata su alcuni appunti rivolti alla squadra dopo la doppia trasferta di qualche giorno fa che ha fruttato agli amaranto solo un punto. L’allenatore ha tenuto a precisare che certe critiche non gli sono affatto piaciute perché assolutamente distruttive e non costruttive come queste dovrebbero invece essere. La definizione “armata Brancaleone” usata da alcuni in riferimento alla prestazione di Lecco ha innervosito non poco Di Donato che ha esibito le statistiche delle gare in questione per confutare la tesi di un’Arezzo in balia degli avversari. Il mister ha tenuto a ribadire che i gol presi nell’ultimo periodo sono frutto di errori o disattenzione dei singoli, nella falsariga di un problema che si sta trascinando da inizio stagione, precisando che essendo l’Arezzo una squadra molto giovane è purtroppo soggetta a certe tipologie di errore. La concentrazione ora è comunque tutta rivolta alla gara di domani dove, sono sempre parole del mister, ci sarà solo un risultato da dover raggiungere. Per fare questo la rosa è tutta a disposizione e sembra abbastanza chiaro che l’undici che scenderà in campo non si discosterà di molto dalla formazione che ormai si può a tutti gli effetti ritenere quella titolare.

 

scritto da: Redazione, 25/01/2020





Di Donato si sfoga: "Critiche costruite ad arte"

comments powered by Disqus