Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 27a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Carrarese30Gozzano
Renate12Pergolettese
Monza11Arezzo
Siena11Albinoleffe
Juventus U2310Pianese
Olbia10Pistoiese
Pontedera01Alessandria
Giana ErminiorinvComo
LeccorinvPro Patria
Pro VercellirinvNovara
MONDO AMARANTO
Giada e Ilaria in trasferta a Terni
NEWS

Floro dice addio al calcio giocato. Ad Arezzo due stagioni, 28 gol e applausi pieni d'affetto

L'attaccante, classe '83, ha annunciato oggi il suo ritiro, chiudendo in anticipo la stagione con la maglia della Casertana. In amaranto, tra il 2005 e il 2007, aveva conquistato il cuore dei tifosi aretini. In carriera anche 4 presenze e un gol con la Nazionale under 21



Floro esulta dopo un gol a Rimini, partita in cui firmò una doppiettaAntonio Floro Flores lascia il calcio giocato. Classe '83, l'attaccante interrompe anzitempo la sua stagione alla Casertana e appende le scarpette al chiodo. In amaranto Floro Flores ha militato per due stagioni, tra il 2005 e il 2007, in serie B. 28 i gol all'attivo, molti dei quali bellissimi come quello al Milan nei quarti di finale di Coppa Italia.

Amato dal pubblico aretino, applaudito per la sua tecnica sopra la media, Floro in carriera ha vestito anche le maglie di Napoli, Sampdoria, Perugia, Udinese, Genoa, Granada, Sassuolo, Chievo e Bari. 4 le sue presenze (con un gol) nella Nazionale under 21.

Floro ha affidato il suo messaggio di commiato a un post su Instagram, corredato dalle foto di tutte le squadre in cui ha giocato.


''La mia mente è quella di un bambino ma il mio corpo non è più allineato. Oggi ho deciso di appendere gli scarpini al chiodo. Scrivo a Te; che ho amato, rincorso tante volte. Abbiamo gioito insieme, ci siamo fatti male insieme. Però vorrei ringraziarti perché mi hai tolto dalla strada, mi hai fatto sognare, mi hai regalato emozioni che non si possono descrivere.

Hai fatto di me un uomo, un padre di famiglia, con dei valori che mi sono stati insegnati, e che ho cercato di portare nel mio mondo privato con tanto amore. Per me sei stato vita, un motivo per alzarmi la mattina e venire al campo, pensando che avrei dovuto sudare fino all’ultima goccia. Perché volevo realizzare un sogno, quello di giocare in serie A, incontrare idoli, campioni e grandi allenatori! Incontrare tante persone che mi hanno aiutato a crescere e a formarmi come uomo!

Ricordo ogni momento, ogni azione, ogni gol, ogni persona che ho incrociato lungo il mio cammino; a cui a volte ho rotto le palle per il mio carattere e che ora vorrei ringraziare
ad uno ad uno. Per me è stato un grandissimo onore avervi conosciuto''.

 

scritto da: La Redazione, 29/01/2020





I gol di Floro Flores con l'Arezzo

comments powered by Disqus