Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 27a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Carrarese30Gozzano
Renate12Pergolettese
Monza11Arezzo
Siena11Albinoleffe
Juventus U2310Pianese
Olbia10Pistoiese
Pontedera01Alessandria
Giana ErminiorinvComo
LeccorinvPro Patria
Pro VercellirinvNovara
MONDO AMARANTO
Claudio di Subbiano in Thailandia
NEWS

Nebbia e amarezza a Gorgonzola. L'Arezzo meritava di più ma il ritornello è sempre lo stesso

Una partita giocata al limite della visibilità grazie ai soliti assurdi orari decisi dalla Lega-Pro, inutile poi lamentarsi se gli statdi si svuotano. Dalla nebbia gli amaranto escono con i soliti rimpianti per una vittoria esterna sfuggita ancora di mano. Ormai il successo fuori casa sta diventando una sorta di maledizione, in una stagione che continua a non trovare la scintilla decisiva. Da oggi si torna a parlare di questione societaria in attesa del Como che farà visita domenica al Comunale



Sentiti ringraziamenti alla Lega-pro che ancora si diverte a mettere in pieno inverno gare serali in cittadine che hanno la nebbia o il ghiaccio un giorno sì e l’altro pure. Il buon senso non abita certo negli uffici di chi governa il calcio, così puntualmente siamo costretti a vedere partite di calcio in orari sempre più assurdi. Purtroppo questo non è solo un vezzo invernale, visto che il rovescio della medaglia sono match giocati ad Agosto o Giugno nel primo pomeriggio quando l’afa consiglierebbe solo una pennichella al fresco. Poi ci si lamenta se gli stadi sono vuoti o gli spettacoli non sono all’altezza. Oggi Arezzo ed Albinoleffe hanno fatto il massimo in una situazione davvero al limite, con gran parte della gara giocata sotto una fitta nebbia che faceva solo intuire le situazioni di gioco che venivano a crearsi. Quel poco comunque che abbiamo visto ci fa dire che l’Arezzo oggi meritava certamente di più. Trovato il vantaggio a metà del primo tempo gli amaranto hanno sempre controllato piuttosto agevolmente il gioco prendendo il gol del pari, da quel poco che abbiamo intuito, sugli sviluppi di una mezza mischia nell’area di rigore di Pissardo. Dopo questo sfortunato episodio solo la bravura di Abagnale, portiere dell’Albinoleffe oggi migliore in campo, ha negato all’Arezzo la gioia del primo successo esterno stagionale. Resta così ancora a zero la casella delle vittorie fuori casa, cosa che sta diventando sempre più una sorta di maledizione, così come i gol presi nell’unica occasione creata dagli avversari. Queste due costanti stanno zavorrando pesantemente la stagione dell’Arezzo che ormai sta consolidandosi in una posizione di classifica decisamente anonima. Archiviata la partita la settimana che entra sposterà di nuovo le discussione sulla questione società: vedremo in questi giorni se ci saranno novità o se tutto resterà così com’è. Intanto il prossimo turno vedrà ad Arezzo di scena il Como, altra compagine scorbutica che vivacchia fra alti e bassi nel limbo della mediocrità di questo girone. Sarà un’altra partita da vincere a tutti i costi, seguendo un ritornello che ormai ci accompagna da mesi.

 

scritto da: Simone Trippi, 03/02/2020





Albinoleffe-Arezzo 1-1, la sintesi della partita

Albinoleffe-Arezzo 1-1
comments powered by Disqus