Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 1a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Vicenza, Monza, Reggina, Reggiana
PLAY OFF
Reggiana 1 0 Bari
PLAY OUT
Pianese 0 0 Pergolettese
Olbia 1 0 Giana Erminio
IN SERIE D
Gozzano, Pianese, Giana Erminio, Rimini, Arzignano, Ravenna, Rieti, Rende, Bisceglie
MONDO AMARANTO
Livia ed Elisa a Londra
NEWS

Stanzione si fa vivo. Botta e risposta con Pieroni su La Nazione: ''Pensa solo a restare a galla''

L'imprenditore romano, interessato a rilevare il pacchetto di maggioranza della Ss Arezzo, sta trattando da tempo l'acquisto del club e poco fa ha voluto precisare alcuni concetti. In particolare, ha replicato all'intervista rilasciata stamani dal vicepresidente amaranto al quotidiano La Nazione: ''La sua figura professionale è opaca e ci meraviglia che continui a dichiarare di agire in nome dell'amicizia umana che lo legherebbe a Giorgio La Cava. Noi stiamo leggendo le carte e i bilanci dell'Arezzo nella due diligence aziendale di prassi''



Andrea Stanzione, immobiliarista romano interessato all'ArezzoPrima dichiarazione ufficiale di Andrea Stanzione, l'imprenditore romano interessato a rilevare il pacchetto di maggioranza della Ss Arezzo. Le trattative con il presidente Giorgio La Cava stanno andando da tempo e poco fa Stanzione ha voluto precisare alcuni concetti. In particolare, ha replicato al vicepresidente Ermanno Pieroni che stamani aveva rilasciato una intervista al quotidiano La Nazione.

 

Questa la nota inviata dall'immobliarista al giornale.

"Innanzi tutto viene da chiedersi a quale titolo intervenga Ermanno Pieroni nell'ambito della trattativa tra il gruppo da me rappresentato e Giorgio La Cava per rilevare il 99% delle quote di S.S. Arezzo in possesso dell'attuale presidente. Viene denominato “direttore generale” della società ma dalle carte in nostro possesso non risulta ricoprire una carica di questo tipo.

Tra i cedolini delle buste paga non figura il suo, fatto strano assai per un direttore generale, che è una figura apicale in una società: già questo rende piuttosto opaca la figura professionale di questo signore.

Abbiamo potuto verificare leggendo le carte ed i bilanci di S.S. Arezzo nella due diligence aziendale di prassi nell'ambito della trattativa intrapresa che da luglio 2019 a febbraio 2020 ha effettuato 52 operazioni di mercato per l'Arezzo, tra acquisti a titolo definitivo, cessioni, trasferimenti a titolo temporaneo, fine prestiti e risoluzioni, che hanno appesantito il bilancio aziendale creando una squadra “monstre” del tutto inutile nell'anno in cui il Monza avrebbe vinto il campionato e il Pontedera, costruito con equilibrio, competenza e rispetto dei più elementari criteri di bilancio e con tanto buon senso, si sarebbe collocato nelle prime posizioni della classifica.

Certamente quella di Ermanno Pieroni è una figura che in nessun modo potrà essere accostata al nostro gruppo ed al futuro dell'Arezzo qualora questo futuro dipenda dal nostro ingresso in società. Per questo non ci meravigliamo che stia facendo di tutto per rimanere a galla in questo mare in tempesta in cui ha condotto la navicella amaranto: siamo invece piuttosto meravigliati che continui a dichiarare di agire in nome dell'amicizia umana che lo legherebbe a Giorgio La Cava, perchè crediamo che, dati di fatto alla mano, un amico avrebbe dovuto comportarsi in ben altro modo".

 

scritto da: La Redazione, 26/06/2020





comments powered by Disqus