Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 27a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Carrarese30Gozzano
Renate12Pergolettese
Monza11Arezzo
Siena11Albinoleffe
Juventus U2310Pianese
Olbia10Pistoiese
Pontedera01Alessandria
Giana ErminiorinvComo
LeccorinvPro Patria
Pro VercellirinvNovara
MONDO AMARANTO
Nicoletta e Giacomo a Rimini
NEWS

Balbo, Mencarelli e Rubechini non bastano. Vince Orgoglio Amaranto. E il Calcit

Nella partita di beneficenza giocata al Comunale, la squadra di Cucciniello e Presentini è andata avanti di due gol, poi è stata rimontata ma solo perché c'era da dare suspence alla serata con i calci di rigore. E dal dischetto l'errore dell'assessore Donati è stato fatale ai Fuori dal set. Presente tutto lo staff dirigenziale dell'Arezzo



Orgoglio Amaranto festeggia il gol di Frappi del momentaneo 2-0Alla fine c’è voluta l’artiglieria pesante per pareggiare la partita. E l’Associazione Fuori dal set, allenata da Ninetto Davoli, ha dovuto mandare dentro addirittura Mencarelli e Rubechini, altrimenti Orgoglio Amaranto avrebbe portato in fondo la vittoria. Senza Luca Zingaretti, impossibilitato a partecipare al pomeriggio di festa, è stato Abel Balbo a catalizzare le attenzioni degli spettatori presenti. L’argentino con la palla tra i piedi è ancora di un’altra categoria e poi c’era il suo ritorno nell’Arezzo a suscitare curiosità e interesse. Si è giocato per il Calcit, il che basta e avanza per dare all’evento una connotazione positiva, confermata dai sorrisi di tutto lo staff dirigenziale amaranto. Qualcuno, come Felletti e Tersigni, si è messo pure le scarpe da gioco, mentre Locatelli nella ripresa ha dato man forte alla squadra del comitato per l’azionariato popolare.
Ottimamente disposto in campo da mister Presentini, Orgoglio Amaranto ha preso possesso della manovra e dopo aver sfiorato l’1-0 con Neri, ha segnato il gol del meritato vantaggio grazie a un rasoterra chirurgico del numero 10 (…) che non ha dato scampo al portiere. Nonostante gli sforzi di Balbo in cabina di regia, i Fuori dal set hanno sofferto fino all’intervallo e anche nella ripresa. Non a caso in avvio di secondo tempo è arrivato il raddoppio amaranto con un gioiello di Frappi, che dentro l’area si è mosso come un bomber vero, arpionando palla, difendendola con un dribbling e incrociando il diagonale alle spalle del portiere. Un gol alla Balbo con maxi abbraccio collettivo dei compagni di squadra.
A quel punto Cucciniello e Presentini hanno dovuto modificare la strategia di gara: l’obiettivo dichiarato di arrivare ai rigori non era più plausibile, anche perché la presenza di Locatelli rendeva molto più ardua l’impresa di vincere grazie ai tiri dal dischetto.
Dall’altra parte Ninetto Davoli ha sguinzagliato i suoi levrieri, cioè Mencarelli e Rubechini, due che corrono poco… E così nel finale, pare anche per espressa richiesta degli organizzatori, si è voluto dare un tocco di suspence alla serata. E i Fuori dal set hanno siglato prima il 2-1 con Balbo (sinistro a giro sotto l’incrocio, tanto di cappello), poi il 2-2 con il Rube, che l’ha messa nell’angolo con l’effetto. A quel punto, per non correre rischi, l’arbitro Fratini ha fischiato la fine.
Dagli undici metri non sono bastati dieci tiri per parte per designare la squadra vincitrice (Locatelli stavolta ha gonfiato la rete). Si è andati a oltranza e l’errore decisivo l’ha commesso l’assessore Donati, che ha calciato un rigore bruttissimo (poi ha spiegato che l’ha fatto apposta…). In ogni caso Crestini ha parato e Orgoglio Amaranto ha portato a casa il premio in palio, cioè una sfilza di panini con la porchetta.
E’ stata una bella serata di calcio. Una bella serata di Calcit.

 

scritto da: Andrea Avato, 02/06/2012





Partita di beneficenza per il Calcit
COMMENTI degli utenti

Commento 1 - Inviato da: Amaranta, il 03/06/2012 alle 10:48

Foto Commenti

grazie a unrasoterra chirurgico del numero 10 (…)

Chissa' chi era quel numero 10... Wink                                                                                 Grande direttore!!!

raddoppio amaranto con un gioiello di Frappi

Mitico Federico...ne ha sfiorato anche un altro o due!

non sono bastati dieci tiri per parte per designare la squadra vincitrice (Locatelli stavolta ha gonfiato la rete). Si è andati a oltranza e l’errore decisivo l’ha commesso l’assessore Donati

Dopo i primi 5, credevo si fosse gia' all'oltranza, percio' quando i bianchi hanno sbagliato il loro si pensava fosse finita!! Macche!!! Allora abbiamo capito che forse ne stavano battendo altri 5... Tongue out

Riccardino Battere un Calcio di Rigore

Quando Mino mi ha urlato: "Riccardino batte il rigore!!!" l'ho quasi infamato: "Aloo' sara'!!"

Presente tutto lo staff dirigenziale dell'Arezzo

Non ho visto Bacis, ma premetto che non mi ero nemmeno accorta che fossero entrati Mencarelli e Rubechini, finche' non li ho visti battere i loro rigori (e solo perche' lo ha detto la Lorenzini all'altoparlante Undecided ). Sono semplicemente cieca o distratta  o non c'era davvero? E in tal caso, semplicemente non poteva venire o significhera'  qualcosa?

P.S. Qualcuno aggiusti quell'altoparlante prima dell'inizio del campionato. Non si capiva nemmeno una parola, si sentiva quella povera creatura parlare a vuoto!!!

Commento 2 - Inviato da: Amaranta, il 03/06/2012 alle 10:50

Foto Commenti

E comunque mi sono dimenticata di dire che è stata una piacevole serata da non perdersi...soprattutto perche' era per beneficienza. E che sono un po' delusa della risposta della citta': pochissima gente....nemmeno per fare beneficienza si riesce a portare gente allo stadio. 

Complimenti a tutti gli organizzatori!

Commento 3 - Inviato da: bravoo, il 04/06/2012 alle 13:01

Foto Commenti

LOCATELLI A FATTO GOAL SU RIGORE????CAZZO SEMPRE QUANDO NON CONTA....NO AL CALCIO MODERNO....Cool