Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 27a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Carrarese30Gozzano
Renate12Pergolettese
Monza11Arezzo
Siena11Albinoleffe
Juventus U2310Pianese
Olbia10Pistoiese
Pontedera01Alessandria
Giana ErminiorinvComo
LeccorinvPro Patria
Pro VercellirinvNovara
MONDO AMARANTO
Giotto, fedele e insolito lettore
NEWS

Pance, svarioni, risate, rigori e porchetta. Il pagellone semiserio della partita per il Calcit

Solidarietà, goliardia, fatica fisica e spirito di competizione si sono mischiati sabato al Comunale. Ne è venuto fuori un poutpourri divertente che ha visto protagonisti nomi noti come Rubechini e Mencarelli, Locatelli e Balbo, ma anche tanti tifosi che per un giorno si sono ritrovati dentro al campo



Abel Balbo attrazione della serataIl pagellone semiserio della partita giocata sabato al Comunale, in cui solidarietà, goliardia, fatica fisica, risate e spirito di competizione si sono mischiati fra di loro. Ne è venuto fuori un poutpourri insolito e divertente.
1 CRESTINI In groppa al cavallo o n mezzo ai pali, non gni cambia niente. Col pettorale n fori, doma l pallone anche se n par de volta gni sguilla via come la saponetta del lavandino. Para l rigore decisivo de l’assessore, e comunque non ce pigliamo pel culo: quello lo parava anche n rabuschio. Voto 8
2 BENUCCI Al su babbo che fa l commento in tribuna, non gni regala grandi sprazzi de classe. Però col su fisico smilzo se mette ala nocetta e chiude l varco. Poca panza, parecchia sostanza. Voto 7
3 MEUCCI Capo pelato, orecchino, tibie n fori senza paura: sembrava n parà n partenza verso Kabul. Nvece era solo l terzino sinistro che ha arato la fascia a tutto foco. Bulldozer. Voto 7.5
4 GAILLI De mestiere fa l’architetto e ormai gni viene naturale de costruire: s’è piazzato drento al cerchio de centrocampo e ha cominciato a sminestrare. Na palla de qua, na palla de là. A du a l’ora, ma unn’ha sbaglio (quasi) mai. Voto 8
5 PERNICI Avanti e ndietro in cinque metri quadrati, come l’omini del biliardino. Però, come se dice, gioca d’esperienza. E tira fori du anticipi brucianti stile Doveri de vecchi tempi. Peccato per quel’errore dal dischetto: più che n rigore, ha tirato n moccio. E comunque voto 6.5
6 BURRONI Cativo for de maniera. Se butta nela lotta col coltello fra denti, piazza du randellate come Cristo comanda e pu, dopo venti minuti, va n apnea e chiede l cambio. L pubblico l’applaude, forse perché non s’aspettava de vedello così carico. Voto 7
7 NERI Lu corre tutt’i giorni perché gni piace. E se uno corre su l’asfalto, figurasse sopra l prato delo stadio. Sbaglia un go, ma va bene uguale. Voto come l numero de maglia più mezzo
Rubechini con il cappellino del Calcit8 BANDA Sbaglia l’approccio alla partita. No scatto n su, no scatto ngiù e te saluto c’ho fretta. Dala panchina gn’urlano “se sali, dopo torna”. Iiiiiie, semmai torna doppppo. Esce col muso rosso come n pepperone, pu s’arpiglia, rientra e trasforma l rigore. Un fa na grand’impressione, però s’empegna. Voto 6.5
9 GALLINI El fisico è solo n ricordo, ma le movenze ce sono. Centravanti felpato, a guardallo da lontano sembra n brasiliano reduce da vent'anni col Botafogo. Un segna, ma ce va vicino. Voto 7.5
10 AVATO Risponde a l’ironie dela vigilia col go de l’unazero, anche perché davanti c’era l portiere dela Chiassa, quello che se buttava quande la palla era bel che passa. Imbenzinato dala presenza del su pupillo Rubechini, rimedia la sufficienza e qualcosa de più. Voto 7
11 BIANCHI senior Se l Gallini sembra Casagrande, lu pare Cantarutti. Alto, grosso e co n sinistro fotonico. Quel’altri proveno a randellallo, ma lu li randella de più. Sul dischetto ce va moscio e la manda n curva. Voto 7
12 MARANINI Dodicesimo per modo de dire. Ala terza parata de fila, dala panchina s’alza l commento unanime: “questo unn’è n coglione”. Mencarelli pensava de bucallo facile, nvece s’artrova davanti l gatto de via Cimabue. Chissà se la sera mangia l whiskas. Voto 8
13 MARZOTTI Gioca l secondo tempo, quande l’attori se buttono avanti a rotta de collo. Balla n po, ma cavalla da piedi a Balbo unn’è robba semplice. Comunque un molla. Voto 7
14 MAGI Bighinino, con quele gambine picine apre l gasse e gni stanno dietro n pochi. A n certo punto tira na fiaccolata de destro ma l portiere gnene cava da l’angolo. Lu s’arfà ai rigori, quande la mette sotto l sette. Voto 8
15 FRAPPI Lo pigliavon pe le mele perché giocava co l’occhiali e parecchia trippa. E lu toh, unn’ha inteso sordo: stop, dribbling e diagonale ncrociato ne l’angolino. Sotto la sud. Col portiere che è vito a stringegni la mano, come Ciappi con Menchino. Standing ovation o, come diceva qualche cronista ala bona, station wagon!!! Voto 10
16 SUCCI Gioca poco perché c’ha la fidanzata a spettallo. E le fidanzate son pericolose più de Balbo, Rubechini e Mencarelli. Nel su spezzone non demerita. Voto 6.5
17 PRESENTINI Dice che na volta era bravo parecchio e che lo voleva l’Inter. Na volta. Adesso è n po’ piantato e la cosa che se nota de più sono i capelli lunghi come quelli de Schelotto. Voto 6
18 MACCIONI E’ l più giovine dela compagnia, nfatti corre come n matto e allevia l dolore fisico de diversi su compagni de squadra. Solo per questo voto 8
19 MALENTACCHI Detto l biondo pe la chioma, sarà alto n par de metri. Quando cominceno a spiovere cross da tutte le parti, piglia a capocciate l pallone e fa l signore drento l’area. Rifila anche n par de zepponi a Balbo, ma forse un s’era accorto de chi c’aveva davanti. Voto 8
20 BIANCHI junior E’ n cittino, gioca pe la gloria. E scrolla dal dischetto. Voto 8
alla fine panini e porchetta per tutti21 BACCI L passo è quelo dela moviola de Carlo Sassi. L tocco de palla n po’ meglio. Ala fine fa la su figura e se guadagna l panin co la porchetta. Voto 7
22 LOCATELLI Avrà giocato pure la cempions, ma quande se presenta a tirare l rigore c’ha le gambe che gni fanno giacomo giacomo. Annulla le macumbe e la butta n fond’al sacco. Si ce l’aveva buttata col San Donà era meglio. Voto 7 di stima

Presidente CUCCINIELLO e allenatore PRESENTINI De tattica ce capiscono quante de musica lirica, cioè poco. Scozzano l'òmini e li buttono nel mischione, ma n mezzo al cumbrugliume viene fori na squadra vera. L'allenatori che vincono, non se cambiono. Voto 8
DONATI Tira un penalty fiacco che manco Riccardino… Pe l’assessore al bilancio, addio politica del rigore. Voto 6 d’affetto
BALBO Questo ha giocato con Maradona. E anche se ha 46 anni, un la perde mai. Come l’anno scorso, a n certo punto piglia la mira e cava l ragno da sotto l’incrocio. O digni qualcosa. Voto 9
MENCARELLI Tradisce i su amici de Castiglioni e se mette quel’altra maglina. Vorrebbe pure segnare, ma l portiere gni dice no. A vedello dal vivo, comunque, uno se fa le domande: ma quante corre? Voto 6.5
RUBECHINI Lu e Mencarelli, se sa na sega perché, stanno sempre nsieme. Quande se scambiono l pallone, sembrono du palline del flipper. Però ier sera un ce l’hanno fatta: gni è uscita la scritta game over. Voto 6.5


Guarda la fotogallery della squadra di Orgoglio Amaranto


scritto da: Andrea Avato, 03/06/2012





Partita per il Calcit e intervista a Balbo

Partita di beneficenza per il Calcit
COMMENTI degli utenti

Commento 1 - Inviato da: Amaranta, il 03/06/2012 alle 17:22

Foto Commenti

Federico, hai preso piu' di Balbo!!!!!! Tongue out

Commento 2 - Inviato da: Amaranta, il 03/06/2012 alle 17:32

Foto Commenti

Mino, da questo post e dall'altro sulla partita, si deduce che in casa oggi ci siamo solo io e te...quasi come ieri allo stadio! Anche perche' quasi tutti gli altri che di solito scrivono qua, erano in campo!!! Wink

Commento 3 - Inviato da: BOTOLOFIERO, il 03/06/2012 alle 21:50

Foto Commenti

ULTIMORA : Esonerato Presentini Paolo era vestito peggio di Fratini.

Asta per Frappi è guerra fra Manchester City, Paris S.G., Inter e Arezzo ......Martucci sicuro: "sceglierà noi come si mangia ad Arezzo non ci sono paragoni con altre realtà ..." 

 

 

 

Commento 4 - Inviato da: el lagarto, il 03/06/2012 alle 22:21

Foto Commenti

Ciao Amaranta , ciao Mino ,non siete più soli....

Commento 5 - Inviato da: Amaranta, il 04/06/2012 alle 08:43

Foto Commenti

Allo stadio mi ero accorta che eravamo pochi, ma guardando le foto e le immagini in tv mi sono resa conto che eravamo ancor piu' desolatamente pochi!