Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 1a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Vis Pesaro22Legnago
Carpi20Samb
Feralpi Salò21Arezzo
Gubbio02Modena
Padova01Imolese
Triestina01Matelica
Fermana01Mantova
Perugia22Fano
Ravenna12Sud Tirol
V.Vecomp11Cesena
MONDO AMARANTO
Francesca ed Elisa in campeggio in Irlanda
NEWS

Partiti i bonifici per gli stipendi dei giocatori e fideiussione spedita in Lega. Iscrizione ad un passo

I giocatori con stipendi superiori ai 50mila euro hanno ricevuto il saldo di tre mensilità. La fideiussione è già nelle mani della Lega, per la formalizzazione dell'iscrizione si attendono solo gli ultimi documenti da Gubbio per la sede provvisoria per le gare interne, in attesa che la commissione Covisoc dia l'agibilità definitiva al Città di Arezzo



L’iscrizione al prossimo campionato di Lega-Pro è ormai ad un passo. Per consegnare tutta la documentazione necessaria c’è tempo fino alle ore 19 di domani ma nella giornata odierna ci sono stati passi sostanziali verso l’auspicato lieto fine.

Per prima cosa c’è da registrare l’effettuazione dei bonifici ai calciatori con stipendi sopra i 50mila euro: sono state saldate tre mensilità (Marzo, Aprile e Maggio), quelle necessarie all’ottenimento delle liberatorie per l’iscrizione al prossimo campionato. E’ rimasta in sospeso l’ultima mensilità, quella di Giugno, che andrà pagata entro il prossimo Settembre. Alla fine quindi non c’è stato l’accordo fra proprietà e tesserati sulla riduzione degli emolumenti dovuti, come invece era stato dichiarato negli ultimi mesi.

Per quanto riguarda la fideiussione è già stata trasmessa alla Lega completando quindi l’iter economico necessario.

L’ultima formalità da sbrigare è quella relativa allo stadio da indicare per le partite interne: come è emerso ieri il ''Città di Arezzo'' ha ricevuto l’ok dalla commissione di vigilanza, subordinato però a un sopralluogo da effettuare il 24 agosto per un problema alle torri faro. In pratica erano stati richiesti già da tempo dei lavori di adeguamento all’impianto di illuminazione, lavori fatti ma mai sottoposti ai collaudi necessari. Per questo la società si è dovuta muovere in tutta fretta per cercare un impianto a norma trovando in Gubbio una sede disposta a concedere ospitalità alla squadra amaranto. Domani ci sarà la consegna degli ultimi documenti che in tempo record, grazie anche al concreto interessamento dell’amministrazione comunale, sono stati concessi dalla Prefettura perugina.

Messo a posto anche questo tassello ci si avvia quindi verso il lieto fine per quanto riguarda l’iscrizione alla Lega-Pro 2020/2021. Superata questa pagina se ne aprirà subito un’altra con l’Arezzo che è destinata in tempi assai brevi a cambiare padrone. Non è ormai un mistero che il presidente La Cava subordinava l’iscrizione al closing di una trattativa condotta in gran segreto da lui personalmente. Il fatto che tutto il necessario per l’iscrizione sia stato predisposto ci fa pensare che anche per quanto riguarda il passaggio di quote siamo ormai alla fase finale.

Smentita categoricamente la pista svelata da alcuni siti web cittadini che indicava in Michele Silvestri il possibile compratore (con Massimo Anselmi coinvolto nel fantomatico progetto), vige ancora il più stretto riserbo sui nomi degli imprenditori interessati a subentrare a Giorgio La Cava. Ma anche questo mistero ha ormai i giorni contati.

 

scritto da: Redazione, 04/08/2020





comments powered by Disqus