Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 12a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
ArezzorinvFano
LegnagorinvImolese
Perugia00Gubbio
Triestina31Fermana
Matelica22Cesena
Modena12Sud Tirol
Feralpi Salò31Padova
Ravenna11Samb
V. Verona11Mantova
Vis Pesaro32Carpi
MONDO AMARANTO
Claudia nell'isola di Brac - Croazia
NEWS

Il nuovo Arezzo tra calcio e business: ''Non siamo una onlus. Qui per restare e fare bene'' 

Ufficializzata la composizione del nuovo Cda: Monaco presidente, Selvaggio amministratore delegato, Fabbro direttore generale, Muzzi consigliere e responsabile del settore giovanile. Entro la settimana direttore sportivo e allenatore. Il proprietario Gentile: ''Staremo qua almeno un decennio e la società tornerà a chiamarsi Unione Sportiva Arezzo''. La maglietta regalo di La Cava, la richiesta di chiarezza da parte dei tifosi, la rosa da sfoltire e un progetto dentro e fuori dal campo, con la ricerca di uno sviluppo imprenditoriale in Toscana



la dirigenza del nuovo Arezzo al gran completo

Il nuovo corso amaranto ha preso ufficialmente il via questo pomeriggio nella sala stampa dello stadio Comunale, affollata come non mai. La dirigenza si è presentata ad addetti ai lavori e tifosi al gran completo, dopo aver concluso il primo atto ufficiale della gestione: l’assemblea dei soci e la nomina del nuovo consiglio di amministrazione.

Partiamo dalle cariche assegnate che delineano il nuovo assetto societario della S.S. Arezzo. Il presidente sarà Giuseppe Monaco, uomo di fiducia del patron Fabio Gentile. Nel nuovo CdA anche l'amministratore delegato Sabatino Selvaggio, il direttore generale Riccardo Fabbro e ii consiglieri Jessica Manzo, Francesca Manzo e Iryna Manzo. Insieme a loro Roberto Muzzi: l’ex attaccante della Roma, già direttore tecnico della Lupa Castelli, società di proprietà dell’ingegner Gentile, sarà il nuovo responsabile del settore giovanile.

 

 

Come dicevamo, molti tifosi hanno voluto essere presenti al varo del nuovo corso, premiati da un inaspettato ingresso in sala stampa per ascoltare dal vivo le prime parole della proprietà e chiedere chiarezza per il presente e per il futuro. La conferenza di presentazione la potete ascoltare integralmente nel video pubblicato in home page, ma intanto c’è da dire che, oltre la composizione del nuovo consiglio di amministrazione, le prime due nomine tecniche ufficializzate sono quelle di Riccardo Fabbro come direttore generale e Roberto Muzzi come responsabile del vivaio.

Per quanto riguarda il ruolo di direttore sportivo e di allenatore, Fabbro si è preso ancora qualche ora di tempo per valutare alcune candidature e fare le scelte che daranno poi l’impronta decisiva alla nuova stagione. Fabio Gentile, dopo aver presentato uno ad uno i suoi collaboratori, ha subito regalato al pubblico una bella notizia: il vecchio nome di Unione Sportiva Arezzo presto tornerà ad essere quello ufficiale della società. ''Resteremo almeno per un decennio'' ha poi aggiunto.

 

 

Quindi l’ex presidente Giorgio La Cava, che ha fatto gli onori di casa, ha omaggiato il suo successore Giuseppe Monaco con una maglia amaranto personalizzata, con il numero 1 sulla schiena, lasciando a lui ed all’amministratore delegato Selvaggio il microfono.

Il presidente Monaco ha tenuto a precisare che l’arrivo della Mag al timone dell’Arezzo è legato anche ad uno sviluppo imprenditoriale che la società cerca nel nostro territorio, definendo la propria società “non certo una ONLUS”.

 

 

Nessun proclama, solo voglia di mettersi al lavoro per quella che all’inizio sarà una fatica notevole. I tempi infatti sono strettissimi con l’intenzione di riuscire per il 24 del mese ad iniziare tutti quei test medici necessari all’avvio del lavoro sul campo. Sui giocatori sotto contratto Fabbro ha tenuto a precisare che sono tutti sotto osservazione ma che ci saranno inevitabilmente movimenti in uscita anche perché con le rose che non possono superare i 22 elementi, ed avendone già 20 a libro paga, sarà necessario sfoltire l’organico.

Finita la conferenza stampa, cui ha presenziato anche l'assessore allo sport Tiziana Nisini, la dirigenza si è messa subito al lavoro. In agenda c’è la visita all’impianto “Le Caselle” e un incontro con Massimo Anselmi, presidente e proprietario dell’Arezzo Femminile, con cui Monaco non ha escluso una futura collaborazione. 

 

scritto da: Redazione, 19/08/2020





Ss Arezzo, i saluti di Giorgio La Cava

Presentazione della nuova dirigenza della Ss Arezzo
comments powered by Disqus