Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 1a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Vis Pesaro22Legnago
Carpi20Samb
Feralpi Salò21Arezzo
Gubbio02Modena
Padova01Imolese
Triestina01Matelica
Fermana01Mantova
Perugia22Fano
Ravenna12Sud Tirol
V.Vecomp11Cesena
MONDO AMARANTO
Massimo e un'intima passione amaranto
NEWS

Arezzo: la priorità è la scelta del direttore sportivo. Ecco i nomi dei profili vagliati da Fabbro

Si lavora senza sosta negli uffici della S.S. Arezzo: il direttore generale Riccardo Fabbro è alle prese con la prima scelta importante del proprio mandato: quella di dare all'Arezzo un nuovo direttore sportivo che si occupi della gestione dell'area tecnica. Da Testini a Rubino, passando per Di Bari, Mussi, Panfili e Grammatica ecco i nomi che al momento circolano con più insistenza.



Il direttore generale Riccardo Fabbro

Prime scelte che si fanno attendere ma lavoro che continua incessante negli uffici di Via Gramsci. Il direttore generale Riccardo Fabbro, insediatosi ufficialmente mercoledì mattina, è alle prese con una mole di lavoro impressionante visto il lungo periodo di inattività che la società ha subito prima a causa del lockdown poi per via delle trattative di cessione che hanno in pratica congelato tutte le attività del mondo amaranto. E’ facilmente intuibile quindi che le cose da sistemare siano tante ma il primo tassello da mettere a posto è sicuramente quello della direzione dell’area tecnica. E’ necessario al più presto scegliere un direttore sportivo che si occupi di costruire la squadra per il prossimo campionato partendo dal prossimo allenatore fini ad arrivare alla composizione della prossima rosa. A questo proposito il ‘’casting’’ allo stadio è continuo e cominciano a trapelare i primi nomi senza tralasciare in primis la candidatura di Emiliano Testini. Il direttore sportivo dell’ultimo biennio piace alla nuova proprietà ed è apprezzato anche dalla piazza, dettaglio non di poco conto per una gestione nuova di zecca. Assieme a lui i nomi che circolano con più insistenza sono quelli di Di Bari (ex Foggia), Rubino (ex Trapani), Grammatica (ex Entella e Reggiana), Panfili (ex Sambenedettese già ad Arezzo ai tempi di Capuano, tifoso amaranto da sempre) e Mussi (ex Albissola). Non sono certo da escludere sorprese ma al momento questi sono i profili che Fabbro, coadiuvato nel proprio lavoro da Roberto Muzzi,  sta valutando. Ribadiamo che la scelta è delicata ed estremamente importante per dare un impronta decisiva alla nuova era amaranto e permettere al direttore generale di continuare a lavorare a tutti gli altri aspetti delegando la gestione dell’area tecnica al diesse prescelto. Intanto probabilmente lunedì cominceranno le visite mediche ed i test necessari per i giocatori sotto contratto che nella prossima settimana inizieranno la prima fase di lavoro in città. Ci sarà poi sicuramente un ritiro fuori sede e sembra che la scelta sia caduta su Chianciano dove già nel passato l’Arezzo ha svolto un paio di volte la preparazione pre-campionato.

 

scritto da: Redazione, 21/08/2020





comments powered by Disqus