Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 7a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Carpi20Cesena
Fano12Mantova
Feralpi Salò30Ravenna
Samb02Modena
Triestina11V. Verona
Imolese01Fermana
Matelica22Arezzo
Padova20Sud Tirol
Perugia21Vis Pesaro
Gubbio00Legnago
MONDO AMARANTO
Stefano tifoso vero
NEWS

Mercato al giro di boa, Coppa Italia e riapertura al pubblico: sarà una settimana intensa

Fra tre giorni l'Arezzo scenderà in campo per il primo impegno ufficiale della nuova stagione. Sul neutro di Piancastagnaio gli amaranto affronteranno il Pontedera nel primo turno di Coppa Italia. La partita sarà a porte chiuse anche se nelle ultime ore arrivano da più fronti segnali di apertura per cominciare a riportare i tifosi negli stadi. Intanto prosegue a ritmo serrato il mercato: attesa a breve l'ufficializzazione di Gilli e Sportelli, giovani difensori in arrivo dal Torino. In attacco piace Sane, giovane punta del Verona Primavera



 Fabio Foglia, c'è fiducia per il suo rinnovo

Week-end di riposo per l’Arezzo che venerdì ha concluso il ritiro a Chianciano. La squadra si ritroverà sempre nella cittadina termale domani per preparare l’esordio di mercoledì in Coppa Italia a Piancastagnaio contro i pari categoria del Pontedera. La partita sarà a porte chiuse ma potrebbe essere una delle ultime giocate senza pubblico. Se il decreto legislativo che impone la chiusura degli impianti agli spettatori terminerà il prossimo 7 ottobre, si sta già studiando un piano che possa gradualmente riaccogliere i tifosi negli stadi dopo quella data. A tale proposito Orgoglio Amaranto ha fatto sapere tramite i propri profili social che “nei primi giorni della prossima settimana parteciperemo alla riunione societaria in merito alle disposizioni sugli abbonamenti, le prelazioni e altri aspetti inerenti la prossima stagione anche in virtù della comunicazione del Ministro Spadafora sull’accesso del pubblico alle competizioni sportive all’aperto. Questo per dare la giusta soddisfazione a chi ha partecipato alla campagna dei pre-abbonamenti e alla voglia di tutti noi di tornare allo stadio a tifare il Cavallino Rampante!’’.

 

MERCATO - La settimana che inizia domani e porterà all’esordio in campionato di domenica a Salò sarà decisiva anche per il mercato dell’Arezzo. L’integrazione della fideiussione che copre gli stipendi dei tesserati voluta dalla società permette ora al diesse Di Bari di poter agire in maniera più snella, senza dover per forza di cosa anteporre le uscite necessarie agli eventuali acquisti. Molti giocatori restano sul piede di partenza anche se, come tutti sappiamo, non è mai facile agire in un mercato dove ogni squadra ha diversi giocatori da piazzare. Non è un caso che le attenzioni delle altre società erano ricadute sui pezzi pregiati della rosa ma, dopo la partenza inevitabile di Caso , l’Arezzo sta tenendo duro sia su Pissardo che su Foglia. Il portiere non lascerà Arezzo se prima non verrà individuato un sostituto all’altezza. La prima scelta è il giovane Brancolini della Fiorentina, che piace anche per una questione di età, ma senza il rinnovo del suo contratto i viola non lo lasciano ancora partire. In difesa ha fatto una buona impressione fino ad oggi Cipolletta ma dietro Di Bari è alla caccia di almeno un rinforzo di spessore. In partenza i vari Nolan, Mosti, Masetti e Maestrelli, può darsi che gli innesti siano anche due soprattutto se si concretizzassero alcune trattative su Baldan, seguito da alcuni club di Lega-Pro. Sugli esterni nelle ultime ore l’Arezzo ha inserito il giovane Nader, terzino sinistro scuola Cagliari, ed è ad un passo da Gilli, che arriverebbe dal Torino assieme a Sportelli, difensore centrale classe 2000. A centrocampo Foglia è sempre più vicino al rinnovo. Le avances del Palermo sul forte mediano amaranto erano pesanti ma Di Bari ha tenuto duro e sembra aver convinto Foglia a sposare il nuovo corso, assieme a Luciani e Cutolo, gli altri senatori della rosa. La coppia centrale Foglia-Males darebbe buone garanzie, anche se il croato ha bisogno di tempo per ritrovare una buona condizione atletica. Davanti nelle intenzioni della società dovrebbe rimanere il solo Cutolo, con Zuppel, interessante ma ancora acerbo, che si appresta ad entrare in lista come giovane. E’ innegabile che quello avanzato sia il reparto che necessita degli innesti più sostanziosi. Di Bari nelle ultime ore avrebbe bloccato il giovane senegalese Adama Sane, classe 2000 con alle spalle un gran campionato nella primavera del Verona dove ha realizzato 15 reti in 16 presenze, che arriverebbe in prestito dalla squadra veneta che ha recentemente blindato la giovane punta fino al 2022. Davanti però si cercano anche un paio di elementi esperti che conoscano bene la categoria e possano regalare a mister Potenza quel bottino di reti necessario a fare il salto di qualità. Sui nomi c’è chiaramente il più stretto riserbo, ma il direttore Di Bari ha detto di pensare di poterne avere almeno uno a disposizione già nei prossimi giorni.

 

ROSA S.S. AREZZO 2020/2021

 

PORTIERI: Gagliardotto (giov), Pissardo

DIFENSORI: Baldan, Borghini, Cecci (giov), Cipolletta, Luciani, Maestrelli, Maggioni (in prova), Masetti, Mosti, Nader, Nolan, Scuderi (giov)

CENTROCAMPISTI: Belloni, Benucci, Bortoletti, Foglia F., Foglia M., Maleš, Picchi, Piu , Raja, Sussi

ATTACCANTI: Cutolo, Dell’Agnello, Mesina, Nsumbu (in prova), Zuppel (giov)

 

ACQUISTI: Bortoletti (c, 98 svincolato), Cipolletta (d, 96 svincolato), Maleš (c, 89 svincolato), Nader (00, svincolato)

TRATTATIVE: Brancolini (p, 01 Fiorentina), Senesi (a, 97 Venezia), Sportelli (d, 00 Torino), Gilli (d, 00 Torino), Sane (a, 00 Verona)

RIENTRI DA PRESTITO: Maestrelli, Masetti, Mosti, Nolan, Raja

CESSIONI: Daga (Viterbese), Caso (Genoa)

FINE PRESTITO: Corrado (Inter), Gori (Fiorentina), Tassi (Inter), Volpicelli (Benevento)

FINE CONTRATTO: Antonini, Ceccarelli, M. Foglia, Gioè, Pandolfi, Sereni, Zini

 

 

scritto da: Simone Trippi, 20/09/2020





comments powered by Disqus