Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - Play-off e Play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Virtus Entella, Pordenone, Juve Stabia, Pisa, Trapani
PLAY OFF
Piacenza00Trapani
Pisa22Triestina
PLAY OUT
Lucchese10Bisceglie
Bisceglie3-3dcrLucchese
IN SERIE D
Fano, Paganese, Virtus Verona, Cuneo, Bisceglie
MONDO AMARANTO
Alessandro e 50 anni di fede amaranto
NEWS

L'Arezzo punta l'uomo dei calci piazzati. Dopo Bagnato, l'obiettivo è Carfora

Il mancino è stato l'arma in più del Pontedera, segnando 11 gol (quasi tutti su palla inattiva) e dando un contributo determinante alla promozione granata. 35 anni a novembre, avrebbe già accettato il salary cap proposto da Martucci, che adesso tenterà di confermare sia Raso che Martinez. Discorso a parte per Cissé, convocato nella Top11 di serie D: se vuole trasferirsi dovrà aggirare la normativa sugli extracomunitari. L'alternativa Miani del Città di Marino



Carfora e Pecorari nella partita della festa del PontederaVincere un campionato non basta per ottenere la conferma. Ne sa qualcosa Marco Masi, allenatore del Pontedera dei miracoli (o semplicemente della promozione) che appena bevuto l’ultimo goccio di champagne è stato congedato dalla società. Al suo posto è arrivato Indiani, che a quanto pare si muoverà secondo due linee guida: portare giocatori che conosce e che sono funzionali al suo tipo di gioco, ringiovanire l’organico. Nella rosa che sbarcherà tra i prof, quindi, non ci sarà posto per l’uomo che quest’anno ha fatto la differenza, trasformando in oro colato ogni punizione o calcio d’angolo. Trattasi di Davide Carfora, citato in svariate occasioni anche dalle nostre parti come simbolo dei 10 punti di distacco fra Pontedera e Arezzo. Quando la squadra di Masi era in difficoltà, bastava una palla ferma calciata con l’effetto dentro l’area avversaria e fioccavano i gol. Quando gli amaranto non schiodavano lo 0-0, era dura e stop. Il mancino ha 35 anni (li compirà a novembre), ma in stagione ha mostrato anche una tenuta atletica invidiabile, dentro un centrocampo completato da Regoli e Caponi. Mezz’ala sinistra ma anche regista, visione di gioco, Carfora ha una carriera spesa quasi per intero tra C1 e C2. In questo campionato da record, con la fascia da capitano al braccio, l’ha buttata dentro addirittura undici volte, quasi tutte su palla inattiva. All’Arezzo invece, nel sabato della festa, il gol lo segnò con la testa pitturata di granata, dettaglio che deve aver convinto definitivamente Martucci a farci un pensierino. Avanti di questo passo (visto che pure Bagnato aveva bucato Bucchi), basterà scorrere il tabellino marcatori delle ultime partite per capire quali saranno i prossimi acquisti... A parte le battute, pare che siamo veramente alla stretta finale, con Carfora che dovrà congedarsi con onore da Pontedera e che avrebbe accettato anche il salary cap amaranto: meno soldi sui rimborsi, un bel premio a obiettivo raggiunto.

 

Mario Raso, 30 anni, 17 gol in stagioneNon è un caso che i primi colpi di mercato il direttore generale li stia preparando nel reparto mediano, quello dove c’è più necessità di muoversi presto e bene. Bagnato è un affare fatto, Carfora quasi, Pietrobattista è un obiettivo concreto. Se Ciasca venisse confermato e Martucci convincerà Crescenzo a rimettersi le scarpe coi tacchetti, il reparto sarebbe già a posto, con l’aggiunta dei ’94 Idromela e Zurli. Senza scordare Rubechini, che nel 4-3-3 di Balbo può giostrare da mezz’ala o da punta esterna.
A giudicare dalle mosse di questo inizio giugno, a Martucci l’incertezza della categoria in cui giocherà l’Arezzo non sta procurando alcun imbarazzo. Una rosa costruita per vincere la serie D può stare bene pure in Lega Pro con un paio di ritocchi. Questo ha sempre detto il diggì e l’unica complicazione potrebbe venire da un ripescaggio in una serie C unica, in cui si giocherebbe per conquistare la serie B. In quel caso magari le cose cambierebbero, ma lo scenario è impossibile da prevedere oggi.
E comunque, tornando al mercato, il Pontedera potrebbe privarsi anche del bomber Magnani (16 gol in stagione), che però sembra indirizzato verso Lucca. L’Arezzo nel reparto offensivo è messo non bene, di più, tanto che Balbo vorrebbe cambiare il meno possibile. Ma bisognerà vedere se la nuova politica degli ingaggi sarà sposata sia da Raso che da Martinez, che qualche estimatore in giro ce l’hanno: in caso affermativo è scontato che tutti e due resterebbero qua. In giro comunque qualche alternativa ci sarebbe: Martucci a gennaio aveva sondato il terreno per Miani del Città di Marino e la poista potrebbe essere battuta di nuovo. 17 e 14 gol segnati sono una garanzia, come partire in 31 domeniche dall’1-0 a favore. Discorso a parte per Cissé (che domani giocherà a Scandicci con il Top11 di serie D contro la Nazionale under 20 di Gigi Di Biagio). Gli occhi addosso gliel’hanno messi in tanti, anche se per lui c’è da aggirare la normativa sugli extracomunitari, che potrebbe costringerlo a farsi tesserare solo da club di A o serie D. A meno che l’Arezzo non venga portato in Lega Pro: in tal caso potrebbe tenersi il giocatore, in modo da vivere tutti felici e contenti.

 

scritto da: Andrea Avato, 08/06/2012





COMMENTI degli utenti

Commento 1 - Inviato da: Paul, il 08/06/2012 alle 10:31

Foto Commenti

Non è che sia un "under" Carfora, ma va bene...sarebbe importante avere la riconferma dei 2 attacanti...

Commento 2 - Inviato da: pipanos, il 08/06/2012 alle 11:35

Foto Commenti

Ancora per un anno Carfora va bene, ma non di più, il Pontedera cambia tutto, vediamo di prendere qualcosa che ci  manca.Per la punta se va via Cissè, proporrei Della Bianca, oltre 20 goal negli ultimi due anni nel Città di Concordia, quest'anno retrocesso e quindi non dovrebbe essere difficile accaparrarselo.

Commento 3 - Inviato da: alti60, il 08/06/2012 alle 12:08

Foto Commenti

Quel che viene viene quello che interessa è vincere il resto lolla Forza Arezzo

Commento 4 - Inviato da: Giulio Cirinei, il 08/06/2012 alle 12:13

Foto Commenti

Non è che sia un "under" Carfora, ma va bene...sarebbe importante avere la riconferma dei 2 attacanti...

che vorresti dire?!?!?! certo che è un under?!?!?! ha un anno meno di me!!!!!!

Commento 5 - Inviato da: ciabu, il 08/06/2012 alle 14:12

Foto Commenti

della serie non c'è da preoccuparsi più di tanto...la squadra di Somma che vinse la C1 era stata costruita per giocare in C2...

Commento 6 - Inviato da: Amaranta, il 08/06/2012 alle 18:29

Foto Commenti

se va via Cissè

Sul televideo di teletruria oggi lo accostano alla Juve Stabia in B...beato lui!!!

Commento 7 - Inviato da: el lagarto, il 08/06/2012 alle 22:02

Foto Commenti

Spero  che rimanga un altro anno, se così fosse, vuol dire che si va in  -C- e se si va i C rimane anche l'anno successivo.