Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 13a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Imolese02Arezzo
Fano12V. Verona
Gubbio11Feralpi Salò
Samb11Legnago
Sud Tirol11Perugia
Carpi22Triestina
Cesena00Modena
Fermana11Matelica
Mantova21Ravenna
Padova53Vis Pesaro
MONDO AMARANTO
Giotto, fedele e insolito lettore
NEWS

Primo giorno ad Arezzo per mister Camplone fra campo di allenamento e presentazione

In mattinata presso il campo di Indicatore il nuovo trainer amaranto ha svolto la sua prima seduta di allenamento, quindi nel pomeriggio c'è stata la conferenza stampa di presentazione. Poco tempo a disposizione per conoscere squadra ed ambiente visto che domani è subito campionato con l'Arezzo che alle ore 18.30 ospiterà il Padova di Mandorlini e degli ex amaranto Pelagatti e Buglio. Sembra certo il cambio di modulo, con la squadra che si schiererà con il 4-3-3



Andrea Camplone

A poche ore dalla firma sul contratto che lo legherà alla società amaranto fino al 30 giugno 2022 Andrea Camplone ha subito indossato la tuta e ha diretto la seduta mattutina presso il campo sportivo di Indicatore. Un breve discorso alla squadra e subito al lavoro per far capire prima possibile ai giocatori le sue idee tattiche. Il tecnico abruzzese è solito schierare la sue formazioni con il 4-3-3 e appare sicuro che sarà questa la nuova strada che percorrerà l’Arezzo fin dalla delicata sfida di domani contro il Padova di Mandorlini. Camplone si è soffermato particolarmente sui movimenti offensivi che dovrà fare la squadra visto che in conferenza stampa ha affermato che una delle cose che più lo preoccupa è la sterilità offensiva mostrata dall’Arezzo in queste prime cinque gare di campionato. E’ chiaro che gli amaranto non andranno allo sbaraglio ma Camplone chiederà ai suoi un approccio propositivo. Per quanto riguarda le scelte di formazione si può pensare che la formazione per nove undicesimi sia praticamente fatta con due ballottaggi aperti che riguardano la catena di sinistra. Davanti a Tamma infatti sembrano sicuri di una maglia Mosti sull’out di destra, vista la squalifica che terrà ancora fuori Luciani, Borghini e Baldan. A sinistra il posto se lo giocano Nader e Maggioni, con il primo che sembra leggermente favorito. Centrocampo a tre e scelte obbligate per il mister visto l’infortunio rimediato da Picchi a Carpi. In mezzo agirà da play Males con Foglia e Bortoletti ai suoi lati. Davanti Camplone ama giocare con gli esterni a piede invertito quindi sulla destra giocherà Cutolo con Pesenti punto di riferimento centrale. Il secondo ballottaggio è quello fra Merola e Sane per il ruolo di attaccante sinistro del nuovo tridente. Intanto Cerci sarà inserito per la prima volta nella lista dei convocati con Camplone che non ha escluso un suo utilizzo a partita in corso, magari proprio in quella zona di campo. Domattina altro allenamento a porte chiuse sul prato del Comunale con il mister che ha dichiarato di voler provare anche qualcosa della fase di non possesso. La conferenza stampa di presentazione è servita anche per puntualizzare certi scenari di mercato che si potrebbero aprire. Camplone ha dichiarato di voler sfruttare queste due gare ravvicinate per conoscere meglio la rosa a sua disposizione e poter avere un quadro migliore su eventuali necessità. Il direttore generale Fabbro ha spiegato che nella lista dei 24 c’è ancora un solo posto libero e quindi c’è da valutare bene la possibile mossa, senza voler prendere qualcuno tanto per fare. Fabbro si è anche espresso sulla ricerca di un direttore sportivo dopo l’esonero di Di Bari affermando che anche questa scelta avrà bisogno di essere ben ponderata annunciando per il momento la promozione del ds delle giovanili Cristiano Tromboni che da domani affiancherà Camplone.

 

scritto da: La Redazione, 20/10/2020





Le prime parole in amaranto per Mister Camplone

Primo allenamento e presentazione di mister Camplone
comments powered by Disqus