Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 13a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Imolese02Arezzo
Fano12V. Verona
Gubbio11Feralpi Salò
Samb11Legnago
Sud Tirol11Perugia
Carpi22Triestina
Cesena00Modena
Fermana11Matelica
Mantova21Ravenna
Padova53Vis Pesaro
MONDO AMARANTO
Roberto e Niccolò allo stadio olimpico di Berlino
NEWS

Camplone: ''Ci serve un risultato positivo per ripartire''. Intanto arriva Cherubin

L'Arezzo è partito per Matelica dove domani, calcio di inizio alle 17.30, cercherà di mettersi alle spalle la scoppola rimediata mercoledì dal Padova. In mattinata c'è stata la rifinitura con il blitz di un gruppo di tifosi della curva Minghelli che ha avuto un duro confronto con la squadra. Perso per un mese Males, Camplone deve virare sul 4-2-3-1 con un paio di nodi ancora da sciogliere. intanto dal mercato arriva Niccolo' Cherubin, difensore classe 1986, che potrebbe già esordire domani



Nicolo' Cherubin con il d.g. Fabbro

Nicolò Cherubin è un nuovo calciatore dell’Arezzo. La trattativa nata un paio di giorni fa ha trovato oggi la conclusione con la firma su un contratto biennale che il 34enne difensore ha sottoscritto con la società amaranto. Cherubin è reduce da un campionato non troppo fortunato a Padova, costellato da qualche infortunio di troppo e da poche presenze, ma è giocatore dal curriculum importante. Difensore centrale di piede mancino ha collezionato oltre cento presenze in serie A con le maglie di Bologna e Atalanta e mister Camplone potrebbe, come dichiarato in conferenza stampa, gettarlo subito nella mischia. La difesa amaranto è la più perforata dell’intera Lega-Pro e il nuovo arrivato potrebbe fin da domani dare una mano a rendere meno vulnerabile il reparto. Il mercato dell’Arezzo comunque non si ferma qui, anche alla luce dell’esclusione dalla lista dei convocati per Matelica di Cipolletta, Gilli e Sportelli, che pur non risultando nell’elenco degli infortunati resteranno a casa. Come è stato più volte ribadito negli ultimi giorni la società sta facendo alcune valutazioni e non è detto che non ci siano a breve novità nella lista dei 24 giocatori utilizzabili. Il regolamento infatti concede qualche cavillo per le sostituzioni di quei calciatori già inseriti e l’Arezzo potrebbe sfruttarlo fino in fondo. La trattativa per portare in amaranto il centrocampista Arini continua e si aspettano novità positive già da lunedì mentre è possibile che un altro difensore ed anche un portiere arrivino a completare l’organico con cui Camplone dovrà cercare di risalire la china. Tornando alla gara di Matelica il mister dovrà fare a meno degli infortunati Belloni e Males mentre tornano disponibili dopo la squalifica Bonaccorsi e, soprattutto Luciani. Il terzino destro riprenderà il suo abituale ruolo con Nader che dovrebbe avere un’altra chance a sinistra. Davanti a Tamma potrebbe come detto esordire Cherubin che andrebbe a formare con Borghini, favorito su Baldan, la coppia di centrali. Certi Foglia e Bortoletti a centrocampo, e Cutolo e Pesenti davanti, con il capitano che agirà alle spalle del centravanti, le altre due maglie se le contendono Merola, Sane e Sussi con Cerci pronto ad entrare a gara in corso. Intanto la rifinitura di questa mattina è stata interrotta da un blitz di una cinquantina di ragazzi dei gruppi della curva che hanno avuto un duro e acceso confronto con la squadra. E’ stato chiesto ai giocatori di dare il massimo evitando certe figure come quelle delle ultime gare e facendo sentire la propria presenza in un momento nel quale gli stadi sono vuoti per l’emergenza Covid.

 

scritto da: La Redazione, 24/10/2020





Matelica-Arezzo, la vigilia di mister Camplone

comments powered by Disqus