Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 13a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Imolese02Arezzo
Fano12V. Verona
Gubbio11Feralpi Salò
Samb11Legnago
Sud Tirol11Perugia
Carpi22Triestina
Cesena00Modena
Fermana11Matelica
Mantova21Ravenna
Padova53Vis Pesaro
MONDO AMARANTO
il gruppo lingua in curva sud
NEWS

Sprazzi di Cerci, gol pesanti di Bortoletti e Cutolo. Rimonta amaranto a Macerata (2-2)

Gli amaranto dopo un buon avvio di gara vanno sotto contro il Matelica, che apre le marcature con Volpicelli, colpisce un palo e raddoppia con Cason. La svolta dopo l'intervallo: il centrocampista riapre il match con una deviazione di tacco e il capitano mette la firma dal dischetto. Poi la squadra tiene botta fino alla fine. Esordio positivo per Cherubin in difesa, lampi incoraggianti del numero 11



prima da titolare per Alessio CerciCamplone cambia modulo per la partita di Macerata contro la neopromossa Matelica. Anche a causa delle assenze (Males, Picchi, Belloni), gli amaranto abbandonano il 4-3-3 per schierarsi con due mediani e tre elementi offensivi alle spalle di Pesenti. Subito nella mischia il neo acquisto Cherubin, prima da titolare per Cerci, in porta torna Tarolli. I marchigiani, 10 punti in classifica, confermano il tridente in avanti.

L'Arezzo parte discretamente e tiene in mano il pallino del gioco. Vanno al tiro Pesenti e Di Nardo, ma al primo break passa il Matelica. Franchi avvia il contropiede, Volpicelli lo rifinisce con un sinistro piazzato che fredda Tarolli. E' il 13' e gli amaranto sono sotto.

La partita cambia, i padroni di casa affondano con veemenza e al 22' Pizzutelli colpisce il palo a Tarolli battuto. Sul corner conseguente, Cason anticipa Pesenti e Cherubin e di testa la spizza in fondo alla rete. E' il 2-0.

Gli amaranto non riescono a creare pericoli dalle parti di Cardinali, nonostante il movimento di Cutolo (il suo rasoterra al 35' viene messo in angolo dal portiere). Cerci si vede solo a sprazzi, Pesenti fallisce lo stop dentro l'area nell'unica potenziale situazione da gol. Al riposo il Matelica ci va col doppio vantaggio.

Camplone nell'intervallo rimpiazza Nader con Maggioni a sinistra. Volpicelli va vicino al 3-0, poi al 2' gli amaranto accorciano le distanze sugli sviluppi di un corner battuto da Cerci. Cutolo calcia forte verso la porta, Bortoletti si trova sulla traiettoria e di tacco la devia in rete. E' il gol che riapre il match e cambia il quadro psicologico. Al 6', sempre su azione d'angolo, Baldan mette fuori da distanza ravvicinata, poi è Cerci a sfiorare l'incrocio con il mancino.

La rimonta amaranto si completa al 12'. De Santis intercetta con il braccio un passaggio filtrante di Pesenti e l'arbitro concede il rigore che Cutolo trasforma con una bordata potente e precisa.

Il secondo tempo diventa una sfida di nervi, con l'Arezzo che tiene botta con ordine. Camplone dà spazio a un volitivo Zuppel nel quarto d'ora finale, Tarolli non rischia praticamente mai mentre in avanti Cerci, Cutolo e Di Nardo tengono sulle spine la difesa marchigiana. Dopo 3 minuti di recupero, Collu manda le squadre negli spogliatoi. Gli amaranto tornano a caso con un punto che pesa più per il morale che per la classifica. Ma stasera si sono visti segnali di ripresa.

 

Macerata. Stadio “Helvia Recina’’ – ore 17.30

MATELICA (4-3-3): 1 Cardinali; 24 Masini, 4 De Santis, 14 Cason (1' st 18 Magri), 3 Di Renzo; 5 Bordo (38' st 11 Balestrero), 8 Pizzutelli, 19 Calcagni; 7 Volpicelli, 17 Rossetti (31' st 16 Baraboglia), 23 Franchi

A disposizione: 22 Martorel; 2 Fracassini, 6 Barbarossa, 13 Santamarianova, 17 Moretti, 21 Peroni, 26 Ruani, 27 Maurizi, 28 Puddu

Allenatore: Gianluca Colavitto

AREZZO (4-2-3-1): 1 Tarolli; 16 Luciani, 3 Baldan, 33 Cherubin, 14 Nader (1' st 15 Maggioni); 8 Foglia, 20 Bortoletti; 11 Cerci, 10 Cutolo, 17 Di Nardo; 9 Pesenti (25' st 32 Zuppel)

A disposizione: 22 Loliva; 2 Mosti, 5 Borghini, 18 Sane, 25 Sussi, 27 Merola, 28 Bonaccorsi

Allenatore: Andrea Camplone

Indisponibili: 4 Males, 6 Picchi, 7 Belloni

ARBITRO: Giuseppe Collu di Cagliari – Assistenti: Biffi e Moroni – Quarto uomo: D’Eusanio

NOTE: spettatori 150 circa. Ammoniti: pt 17' Di Renzo, 20' Masini, 38' Rossetti; st 11' De Santis, 28' Zuppel, 37' Calcagni. Angoli: 3-11. Recupero tempi: 0' e 3'

RETI: pt 13' Volpicelli, 23' Cason; st 2' Bortoletti, 12' rig. Cutolo

 

scritto da: La Redazione, 25/10/2020





Matelica-Arezzo 2-2
comments powered by Disqus