Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 20a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Arezzosab15Feralpi Salò
Imolesesab17.30Padova
Modenadom12.30Gubbio
Legnagodom14.30Vis Pesaro
Fanodom15Perugia
Mantovadom15Fermana
Matelicadom15Triestina
Sambdom15Carpi
Sud Tiroldom15Ravenna
Cesenadom17.30V. Verona
MONDO AMARANTO
Emanuele sposo in Sud Africa
NEWS

Belloni e Cutolo regalano all'Arezzo la prima gioia della stagione ad Imola (0-2)

Ottima prova dei ragazzi di Camplone che nonostante le assenze ed una condizione fisica precaria centrano la prima vittoria stagionale sul campo dell'Imolese e possono da oggi guardare al futuro con rinnovato ottimismo. Vittoria meritata al termine di una partita che ha visto sempre l'Arezzo comandare le operazioni e colpire, prima con Belloni e poi con Cutolo, nei momenti topici della gara. Il ciclo terribile continua mercoledì con gli amaranto che ospiteranno al Comunale la Sambenedettese



Il gol del vantaggio di Belloni

Camplone cambia solo una pedina rispetto all’undici sceso in campo solo tre giorni fa a Mantova. Bortoletti, assente in Lombardia per un problema muscolare, prende posto in mezzo al campo assieme a Di Paolantonio ed Arini. Cherubin non recupera e va solo in panchina così in difesa la coppia centrale è formata da Kodr e Baldan, con Luciani a destra e Benucci che scala sull’out mancino. Davanti tridente con Zuppel centrale e Cutolo e Belloni ai lati.

Primo quarto d’ora di studio: l’Imolese aspetta l’Arezzo nella propria metà campo e gli amaranto fanno girare bene palla cercando di sfondare soprattutto dalla destra dove duettano bene Luciani e Cutolo. Dopo un paio di cross del terzino è infatti il capitano a provare un paio di volte la conclusione. Al 7’ il suo tiro si impenna dopo una deviazione di un difensore e costringe Siano ad alzare sopra la traversa, poi al 15’ il tentativo del 10 amaranto dal vertice sinistro dell’area romagnola esce di un soffio alla destra del portiere imolese. La prima palla gol per i padroni di casa arriva al 18’ con Polidori che scatta sul filo del fuori gioco ma il suo lob sull uscita di Sala termina un paio di metri largo dal palo di sinistra. L’Imolese insiste ad al 27’ una conclusione da 25 metri di Lombardi sugli sviluppi di una punizione respinta dalla difesa amaranto spizzica il palo alla sinistra di Sala. L’Arezzo comunque tiene bene il campo anche se fatica a costruire occasioni interessanti dalle parti di Siano. La palla buona capita al 36’ ad Arini che a due passi dalla porta, leggermente decentrato sulla destra, calcia alto dopo assist di testa di Zuppel. Due minuti dopo però l’Arezzo passa con Belloni che è bravo di sinistro ad infilare la porta imolese di prima intenzione dopo un maldestro rinvio di testa di un difensore rossoblu’. Primo gol stagionale per l’esterno amaranto ed Arezzo che va al riposo meritatamente in vantaggio.

Nessun cambio nelle due formazioni e Imolese che parte forte con Stanco che al 46’ gira da due passi a botta sicura un cross dalla sinistra ma Sala è superlativo e dice di no all’attaccante romagnolo. Scampato il pericolo l’Arezzo ritorna in possesso della gara grazie a Di Paolantonio ed Arini che a centrocampo fanno valere la loro esperienza. I padroni di casa però provano a raddrizzare la gara e al 57’: prima reclamano un rigore su Masala che cade appena dentro l'area di rigore amaranto poi è bravo Sala negli sviluppi dell'azione a sventare su Polidori. Al 65’ primo cambio per Camplone che inserisce Pesenti per Zuppel. Il centravanti entra subito bene in partita ed al 71’ confeziona l’assist per il raddoppio di Cutolo che trafigge con un sinistro chirurgico da centro l’area Siani dopo un fulmineo contropiede amaranto. Il raddoppio ospite spezza le gambe ai padroni di casa e l’Arezzo controlla in scioltezza la gara sulle ali dell’entusiasmo mettendo in mostra una proprietà di palleggio decisamente superiore agli avversari. Camplone toglie Belloni ed inserisce Sussi, poi lasciano il campo anche Cutolo e Bortoletti rimpiazzati da Di Nardo e Foglia. I minuti scorrono con l’Arezzo in pieno controllo: gli amaranto non rischiano niente fino al fischio finale dell’arbitro che sancisce la prima, meritata,  vittoria stagionale dell’Arezzo che, in attesa delle gare di domani, supera il Fano e lascia per la prima volta in stagione l’ultimo posto in classifica.

 

Stadio “Romeo Galli’’ – ore 20.45

 

IMOLESE (3-5-2): 1 Siano; 13 Pilati, 5 Rinaldi, 26 Carini; 2 Rondanini, 25 Lombardi, 24 Torrasi, 18 Masala, 21 Tonetto; 11 Stanco, 9 Polidori

A disposizione: 12 Nannetti; 3 Ingrosso, 4 D’Alena, 6 Angeli, 7 Sall, 8 Provenzano, 10 Ventola, 14 Mele, 17 Morachioli, 19 Boccardi, 23 Cerretti, 27 Alboni

Allenatore: Roberto Cevoli

 

AREZZO (4-3-3): 1 Sala; 16 Luciani, 29 Kodr, 3 Baldan, 21 Benucci; 20 Bortoletti (dal 85’ 8 Foglia), 31 Di Paolantonio, 34 Arini; 10 Cutolo (dal 85’ 17 Di Nardo), 32 Zuppel (dal 65’ 9 Pesenti), 7 Belloni (dal 78’ 25 Sussi)

A disposizione: 22 Loliva, 30 Gagliardotto; 5 Borghini, 6 Soumah, 15 Maggioni, 24 Sportelli, 27 Merola, 33 Cherubin

Allenatore: Andrea Camplone

Indisponibili: Bonaccorsi, Nader, Males, Cerci, Sane

Squalificati: -

 

ARBITRO: Giorgio Vergaro di Bari  – Assistenti: Allocco e Conti – Quarto uomo: Rizzello

NOTE: gara a porte chiuse. Ammoniti: 42’ Sala, 44’ Zuppel, 67’ Torrasi

RETI: 38’ Belloni, 71’ Cutolo

 

scritto da: Simone Trippi, 28/11/2020





Imolese-Arezzo 0-2, intervista a mister Camplone

Imolese-Arezzo 0-2
comments powered by Disqus